Serie B: probabili formazioni e pronostici del sabato

Juve Stabia-Pordenone, Pescara-Spezia, Venezia-Salernitana, Virtus Entella-Trapani e Benevento-Perugia sono le cinque partite dell’ottava giornata di Serie B in programma sabato pomeriggio a partire dalle 15: probabili formazioni, pronostici e diretta streaming.

JUVE STABIA – PORDENONE | sabato ore 15:00

Juve Stabia-Pordenone è una partita in cui si sfidano due squadre neopromosse dalla Serie C che hanno iniziato il campionato in modi decisamente differenti. La Juve Stabia è ultima in classifica con quattro punti, anche se la prima vittoria è arrivata proprio prima della sosta, e sul campo di una diretta concorrente come il Trapani. Il Pordenone è invece in zona playoff a quota undici punti, e nell’ultimo turno ha battuto la principale candidata alla promozione in Serie A e cioè l’Empoli.

Se in casa i risultati sono stati finora eccellenti, in trasferta però il Pordenone ha fatto un solo punto. Nelle tre partite giocate finora fuori casa, il Pordenone ha sempre sia segnato che subito gol: contro la Juve Stabia – che giocherà con un offensivo 4-3-3 – potrebbe ripetersi.

Serie B: il pronostico di Juve Stabia-Pordenone

C’è da aspettarsi una partita aperta a ogni risultato con tutte e due le squadre in gol almeno una volta.

Le probabili formazioni di Juve Stabia-Pordenone

JUVE STABIA (4-3-3): Russo; Vitiello, Troest, Mezavilla, Germoni; Calò, Calvano, Mallamo; Bifulco, Canotto, Forte.
PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Camporese, Bassoli, De Agostini; Mazzocco, Burrai, Zammarini; Misuraca; Monachello, Strizzolo.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

PESCARA – SPEZIA | sabato ore 15:00

La vittoria all’esordio sul campo del Cittadella aveva illuso lo Spezia, ma da quella partita in avanti il campionato di Serie B è stato un calvario con cinque sconfitte e un pareggio. Voltare pagina in casa del Pescara sarà complicato, senza avere a disposizione in difesa Capradossi e forse Marchizza. In realtà il Pescara dal punto di vista degli infortuni non se la passa benissimo, ma l’emergenza ha portato l’allenatore Zauri a passare al modulo 3-5-2 con ottimi risultati, vista la vittoria inaspettata sul campo dell’Ascoli nel derby che ha preceduto la sosta.

Serie B: il pronostico di Pescara-Spezia

Il Pescara può approfittare della crisi dello Spezia ed evitare quanto meno la sconfitta in una partita da almeno due gol complessivi.

Le probabili formazioni di Pescara-Spezia

PESCARA (3-5-2): Kastrati; Campagnaro, Scognamiglio, Drudi; Zappa, Memushaj, Busellato, Machin, Masciangelo; Galano, Brunori.
SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Vignali, Terzi, Marchizza, Bastoni; Bartolomei, M.Ricci, Mora; Bidaoui, Gudjohnsen, F.Ricci.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

Come vedere le partite di Serie B in streaming

Juve Stabia-Pordenone, Pescara-Spezia, Venezia-Salernitana, Virtus Entella-Trapani e Benevento-Perugia, in programma sabato a partire dalle 15:00, si potranno vedere in diretta streaming su DAZN.

VENEZIA – SALERNITANA | sabato ore 15:00

Questa tra Venezia e Salernitana sarà una partita equilibrata tra due squadre che hanno iniziato bene il campionato: il Venezia, dopo gli affanni della scorsa stagione che era culminata nella retrocessione proprio nello spareggio con la Salernitana (poi ripescata per il fallimento del Palermo), è riuscita a rifondare la squadra, capace di restare imbattuta nelle ultime quattro partite ma ancora senza vittorie in casa. La Salernitana ha perso solo una volta finora e in trasferta ha vinto addirittura tre partite su tre.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, la Salernitana deve fare a meno di Cicerelli e Cerci, mentre il Venezia Senesi a parte è praticamente al gran completo e potrà schierare la formazione tipo con Aramu trequartista al servizio di Bocalon e Montalto.

Serie B: il pronostico di Venezia-Salernitana

Il pareggio non è da escludere in una partita in cui sarà possibile vedere tutte e due le squadre a segno almeno una volta.

Le probabili formazioni di Venezia-Salernitana

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Lakicevic; Maleh, Zuculini, Vacca; Aramu; Bocalon, Montalto.
SALERNITANA (3-5-2): Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Kiyine, Maistro, Di Tacchio, Firenze, Lopez; Djuric, Jallow.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1

VIRTUS ENTELLA – TRAPANI | sabato ore 15:00

Anche Virtus Entella-Trapani, come Juve Stabia-Pordenone, è una partita tra due squadre neopromosse. La Virtus Entella dopo le iniziali tre vittorie consecutive ha fatto solo due punti nelle ultime quattro giornate, anche se ha giocato in trasferta in ben tre occasioni. In casa c’è la possibilità di tornare a fare risultato contro il Trapani che ha fatto finora solo quattro punti, vincendo una sola partita contro lo Spezia, in grande difficoltà nell’ultimo periodo. La squadra allenata da Baldini pare destinata a un campionato di sofferenze, come confermato dalla sconfitta in casa contro la Juve Stabia ultima in classifica nell’ultimo turno.

Serie B: il pronostico di Virtus Entella-Trapani

La Virtus Entella è favorita per la vittoria.

Le probabili formazioni di Virtus Entella-Trapani

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Coppolaro, Chiosa, Pellizzer, Sala; Eramo, Paolucci, Nizzetto; Schenetti; Mancosu, G.De Luca.
TRAPANI (4-3-1-2): Carnesecchi; Del Prete, Scognamillo, Pagliarulo, Cauz; Aloi, Taugourdeau, Moscati; Colpani; Nzola, Pettinari.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0

BENEVENTO – PERUGIA | sabato ore 18:00

La partita probabilmente più spettacolare del sabato di Serie B sarà Benevento-Perugia, in cui si sfidano due squadre candidate a un campionato di vertice. Il Benevento allenato da Pippo Inzaghi ha la rosa attrezzata per la promozione diretta, il Perugia ha uno degli attacchi migliori della Serie B e puà ambire quanto meno a un posto nei playoff. L’allenatore Oddo è ancora indeciso se però schierare due attaccanti dal primo minuto o due trequartisti e una sola punta, ma tenere fuori contemporaneamente Falcinelli e Melchiorri sarà dura.

Il Benevento rispetto al Perugia sembra più solido in difesa, e del resto la conferma viene dal numero di gol incassati: appena tre contro i sette della squadra avversaria.

Serie B: il pronostico di Benevento-Perugia

Il Benevento ancora imbattuto in campionato dovrebbe evitare quanto meno la sconfitta contro il Perugia che nelle ultime due trasferta ha deluso subendo ben cinque gol.

Le probabili formazioni di Benevento-Perugia

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Tuia, Antei, Caldirola, Letizia; Insigne, Hetemaj, Viola, Tello; Armenteros, Coda.
PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Gyomber, Falasco, Di Chiara; Kouan, Carraro, Falzerano; Fernandes; Falcinelli, Iemmello.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1