PEC-PSV e le altre partite della domenica, Eredivisie: analisi

PEC-PSV, Waalwijk-Vitesse e Feyenoord-Twente sono tre partite dell’ottava giornata di Eredivisie e si giocano domenica: pronostici.

WAALWIJK – VITESSE | domenica ore 12:15

Il Waalwijk è reduce da quattro sconfitte consecutive, ha finora conquistato un solo punto in questa edizione dell’Eredivisie e si trova sul fondo della classifica del massimo campionato olandese. Non si tratta di difficoltà inattese, perché questo club non si è rinforzato nel modo giusto, dopo aver ottenuto a sorpresa la promozione al termine della scorsa annata calcistica.

La Vitesse riesce spesso a coniugare bel gioco e risultati positivi. A otto giorni di distanza dalla vittoria per 4-2 sul modesto Fortuna Sittard, sfiderà un’altra formazione abbordabile e sarà verosimilmente in grado di brillare nuovamente.

I limiti principali del Waalwijk riguardano la fase di non possesso palla: i ventiquattro gol subiti nelle prime sette giornate dimostrano che la squadra allenata da Fred Grim è fragilissima a livello difensivo, per colpa di errori individuali e di una complessiva organizzazione tattica inadeguata. I soliti problemi appaiono destinati a emergere ancora una volta.

Il pronostico

È probabile che la Vitesse vinca e segni più di un gol.

Le probabili formazioni di Waalwijk-Vitesse

WAALWIJK (4-3-3): Vaessen; Gaari, Meulensteen, Delcroix, Quasten; Rienstra, Spierings, Leemans; Tahiri, Bilate, Elbers.
VITESSE (4-4-2): Pasveer; Lelieveld, Doekhi, Obispo, Clark; Tannane, Bazoer, Bero, Linssen; Matavz, Dicko.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2

PEC ZWOLLE – PSV EINDHOVEN | domenica ore 14:30

Il PSV aveva iniziato l’attuale stagione perdendo la finale della Supercoppa d’Olanda contro l’Ajax e facendosi presto eliminare dal Basilea nei preliminari di Champions, ma poi è cresciuto molto: è riuscito ad approdare alla fase a gironi di Europa League, in cui ha esordito con un successo ai danni del temibile Sporting Lisbona, e si sta ben comportando in Eredivisie. Reduce da sette vittorie e un pareggio negli ultimi otto incontri ufficiali, la formazione guidata in panchina da Mark Van Bommel si avvicina con fiducia alla partita che la attende in questo fine settimana, peraltro non complicatissima.

Il PEC arriva da una sconfitta contro il Groningen e, più in generale, ha recentemente dimostrato quasi sempre di avere enormi limiti. La strada verso un’eventuale permanenza in massima serie, insomma, appare complicata. Poche settimane fa, peraltro, il club di Zwolle ha dovuto anche gestire una delicata questione non strettamente legata ad aspetti tecnici. Il suo allenatore, John Stegeman, è stato protagonista di un incidente stradale: sottoposto a un controllo da parte delle forze dell’ordine, è risultato positivo all’alcol test.

Le giocate di Steven Bergwijn, Mohamed Ihattaren, Bruma e Donyell Malen metteranno presumibilmente in seria difficoltà il PEC.

Come vedere PEC Zwolle-PSV Eindhoven in streaming

PEC Zwolle-PSV Eindhoven, in programma domenica alle 14:30, si può vedere in diretta streaming su DAZN (il primo mese di abbonamento è gratuito).

Il pronostico

Il PSV Eindhoven dovrebbe vincere e segnare almeno tre gol.

Le probabili formazioni di PEC Zwolle-PSV Eindhoven

PEC ZWOLLE (4-2-3-1): Mous; Van Wermeskerken, Dekker, Kersten, Doue; Hamer, Clement; Bel Hassani, Bruns, Saymak; Thy.
PSV EINDHOVEN (4-2-3-1): Zoet; Dumfries, Baumgartl, Viergever, Boscagli; Rosario, Hendrix; Bergwijn, Ihattaren, Bruma; Malen.

POSSIBILE RISULTATO: 1-3

FEYENOORD – TWENTE | domenica ore 16:45

Il Feyenoord ha appena assegnato a Mark Koevermans il ruolo di direttore generale ad interim: la carica era vacante da un paio di mesi, e cioè da quando Jan De Jong aveva deciso di dimettersi, perché contrario all’ipotesi legata a un possibile arrivo di una proprietà americana, intenzionata a effettuare una rivoluzione dal punto di vista della gestione societaria. Sin dall’inizio dell’attuale annata calcistica, insomma, i problemi non sono mancati per il club di Rotterdam, che adesso è in difficoltà anche a livello di risultati: negli ultimi giorni, le sconfitte subite contro Glasgow Rangers e AZ Alkmaar sono state inframezzate da un pareggio raggiunto solo in pieno recupero sul campo del non irresistibile Emmen. La fase offensiva è brillante, mentre quella di contenimento non si rivela quasi mai efficace.

Il neopromosso Twente ha grande entusiasmo, sta disputando una buona stagione e cercherà di sorprendere anche al De Kuip, dove potrebbe essere messo sotto pressione dai movimenti di Steven Berghuis, Jens Toornstra, Luciano Narsingh e Orkun Kokcu, ma avrà verosimilmente l’opportunità di ripartire spesso in contropiede con Aitor Cantalapiedra, Haris Vuckic e Rafik Zekhnini.

Riassumendo, insomma, lo spettacolo appare assicurato: gol, divertimento ed emozioni non dovrebbero mancare.

Il pronostico

Entrambe le squadre hanno buone possibilità di segnare. I gol totali saranno probabilmente più di due.

Le probabili formazioni di Feyenoord-Twente

FEYENOORD (4-2-3-1): Vermeer; Geertruida, Botteghin, Edgar Ié, Haps; Burger, Tapia; Berghuis, Toornstra, Narsingh; Kokcu.
TWENTE (4-3-3): Drommel; Pleguezuelo, Bijen, Schenk, Verdonk; Selahi, Busquets, Espinosa; Cantalapiedra, Vuckic, Zekhnini.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2