Betis-Levante, Liga: analisi, pronostico, probabili formazioni

BETIS – LEVANTE | martedì ore 20:00

Il Betis di Rubi ha cominciato la stagione non benissimo, seguendo una media punti simile a quella deludente mantenuta con Quique Setién nella seconda metà del campionato scorso. Dopo le sconfitte contro il Valladolid e il Barcellona, e la vittoria per 2-1 contro il Leganes, il Betis ha pareggiato 1-1 in casa contro il Getafe e 0-0 venerdì scorso in casa dell’Osasuna. La squadra fatica ancora a concretizzare in gol e in punti tutto il gioco che per alcuni tratti delle partite riesce a produrre.

Il centravanti spagnolo Borja Iglesias, arrivato in estate per rinforzare il reparto più debole della squadra, non ha ancora segnato nemmeno un gol, pur partendo titolare in quattro partite su cinque. A tenere a galla la squadra in termini di gol sono stati l’ex canterano Loren Moron, attaccante di eccellenti qualità tecniche e atletiche ma alquanto discontinuo: ne ha segnati tre. Un altro lo ha segnato il capitano e trascinatore Joaquin, e altri due il ventiseienne trequartista francese Nabil Fekir. E proprio quella di Fekir, che si è fermato per un infortunio muscolare, rischia di essere l’assenza più pesante nel Betis contro il Levante. E per la seconda partita consecutiva mancherà in difesa anche il centrale titolare Sidnei.

Il Levante è riuscito a ottenere nelle prime cinque giornate due importanti vittorie contro potenziali avversarie dirette. Ha battuto il Villarreal e il Valladolid, alla seconda e alla terza giornata, e ha poi perso per 3-2 contro il Real Madrid uscendo a testa alta dal Bernabeu. Nel turno di campionato scorso ha pareggiato 0-0 in casa contro l’Eibar. Gli unici due assenti sono Rober Pier, da tempo infortunato, ed Enis Bardhi, infortunato anche lui ma comunque sempre meno imprescindibile nelle scelte di formazione di Paco Lopez, a vantaggio di Gonzalo Melero.

Il pronostico

Il Betis è ancora in attesa del primo gol dell’ex Espanyol Borja Iglesias con la sua nuova maglia. La partita contro il Levante potrebbe essere l’occasione giusta, ma tutta la squadra avrà molto da fare dalla trequarti in avanti per supplire all’assenza di Fekir, infortunato. Inoltre il Levante è una squadra con qualità ed esperienza, capace di segnare in qualsiasi stadio e con qualsiasi giocatore (sono andati a segno ben cinque calciatori diversi, in queste prime cinque giornate). Una partita con almeno un gol per parte è una possibilità da tenere in considerazione.

Le probabili formazioni

BETIS (4-4-2): Joel Robles; Emerson de Souza, Mandi, Bartra, Alex Moreno; Carvalho, Guardado, Joaquín, Canales; Borja Iglesias, Loren Moron.
LEVANTE (4-3-3): Aitor Fernandez; Toño Garcia, Postigo, Oscar Duarte, Coke; Vukcevic, Campaña, Melero; Morales, Sergio Leon, Hernani.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1