Napoli-Liverpool, Champions League: pronostici

Napoli-Liverpool è una partita della prima giornata del gruppo E della fase a gironi di Champions League, si gioca allo stadio San Paolo martedì alle 21: le probabili formazioni e i pronostici.

NAPOLI – LIVERPOOL | martedì ore 21:00

Il girone del Napoli inizia con la partita più difficile, contro i campioni in carica del Liverpool. Le altre avversarie del gruppo E, Salisburgo e Genk, sono decisamente più abbordabili: per una volta il Napoli è stato fortunato con il sorteggio e così anche perdendo tutte e due le partite contro il Liverpool le possibilità di qualificazione agli ottavi di finale resterebbero comunque alte.

Il Napoli, che l’anno scorso non è andato oltre la fase a gironi, ha però i mezzi per battere il Liverpool: in casa c’è già riuscito l’anno scorso, e si è ripetuto anche in estate in amichevole addirittura con il risultato di 3-0. Se l’amichevole non fa troppo testo, vista la presenza di parecchie seconde linee, il Napoli può comunque guardare con ottimismo a questa partita perché il Liverpool in questo avvio di stagione ha mostrato una fragilità difensiva maggiore rispetto a quella passata. Il motivo è da ricercare probabilmente nell’infortunio del portiere Alisson, oltre che in una mancanza di concentrazione costante per tutti i novanta minuti. Nelle sette partite ufficiali giocate finora, il Liverpool ha mantenuto la porta inviolata soltanto in una occasione. Se la difesa balbetta, l’attacco continua a essere formidabile, con Salah, Firmino (fantastico il gol confezionato dai due contro il Newcastle) e soprattutto Manè che stanno segnando a ripetizione.

Il Napoli ha un problema simile a quello del Liverpool: l’arrivo del nuovo acquisto Manolas al fianco di Koulibaly non è bastato a blindare la porta di Meret, anzi nelle prime due partite contro Fiorentina e Juventus ha subito sette gol. Contro la Sampdoria ha mantenuto la porta inviolata, ma ha concesso comunque delle occasioni che il Liverpool difficilmente perdonerebbe. Ancelotti ha l’imbarazzo della scelta in tutti i reparti e potrà scegliere la formazione migliore per mettere in difficoltà anche dal punto di vista tattico il Liverpool di Klopp: possibile il 4-4-2 con Llorente a battagliare con Van Dijk nel gioco aereo e a fare le sponde per Lozano, Insigne e Callejon.

Napoli-Liverpool: il pronostico

Sarà una partita molto probabilmente divertente e con gol: il Napoli negli ultimi precedenti ha sempre giocato ad armi pari contro il Liverpool e al “San Paolo” è in grado di evitare quanto meno la sconfitta.

Le probabili formazioni di Napoli-Liverpool

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne, Llorente, Lozano.
LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Henderson, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Manè.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2