Alaves-Siviglia, Liga: analisi, pronostico, probabili formazioni

ALAVES – SIVIGLIA | domenica ore 14:00

L’Alaves e il Siviglia hanno cominciato la stagione 2019-2020 mostrando prima di tutto una apprezzabile resistenza difensiva. In tre giornate di campionato hanno subìto soltanto un gol ciascuna. Il Siviglia lo ha preso dal Celta Vigo, nell’ultima partita prima della sosta, finita 1-1 dopo due vittorie del Siviglia nella prime giornate. L’Alaves ha vinto una sola partita, quella della prima giornata per 1-0 contro il Levante, prima di un pareggio per 0-0 contro l’Espanyol e un pareggio per 1-1 in casa del Getafe.

Asier Garitano, quest’anno allenatore dell’Alaves dopo le dimissioni di Abelardo, avrà a disposizione tutta la rosa a eccezione di Burgui, ancora assente dopo un lungo infortunio. Gli unici due gol finora segnati dal’Alaves li ha segnati entrambi il ventinovenne spagnolo Joselu, al momento in vantaggio nelle gerarchie della squadra davanti a Lucas Perez e Guidetti. L’unica partita delle prime tre giornate in cui Joselu non sia partito titolare – è entrato soltanto nel secondo tempo – è finita 0-0 contro l’Espanyol.

Il Siviglia di Lopetegui sarà al completo. I giocatori convocati dalle rispettive nazionali hanno tutti fatto rientro a Siviglia, senza particolari ritardi. Tra questi ci sono alcuni titolari – il portiere Vaclík, Jesus Navas, Carriço e Luuk De Jong – e tutti dovrebbero poter giocare dal primo minuto senza problemi.

Il pronostico

De Jong è ancora in attesa del suo primo gol in campionato con la maglia del Siviglia. Tra i nuovi quello che ha finora impressionato maggiormente è il centrocampista Joan Jordan, ex Eibar. Grazie a lui e a Banega, al momento ritenuti gli unici due titolari fissi a centrocampo, il Siviglia dovrebbe riuscire a sostenere la trasferta al Mendizorrotza quantomeno senza perdere. In considerazione delle qualità difensive recentemente mostrate da entrambe le squadre una partita con meno di tre gol è un’ipotesi plausibile.

Le probabili formazioni

ALAVÉS (4-3-3): Pacheco; Martin Aguirregabiria, Laguardia, Ely, Ruben Duarte; Wakaso, Tomas Pina, Manu García; Aleix Vidal, Rioja, Joselu.
SIVIGLIA (4-3-3): Vaclík; Jesus Navas, Carriço, Diego Carlos, Reguilón; Fernando Reges, Jordan, Banega; Munir, Ocampos, De Jong.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1