Fantacalcio: i consigli per la terza giornata di Serie A

fantacalcio 2019 2020 giornata 3

La terza giornata di Serie A al fantacalcio potrebbe essere fonte di estese e diffuse soddisfazioni. L’assenza di scontri diretti tra grandi squadre, eccetto in parte Fiorentina-Juventus, dovrebbe fornire ai fantallenatori indicazioni più realistiche e attendibili in merito al rendimento dei calciatori presenti nella rosa. Squadre come Napoli, Inter, Torino, Juventus, Roma – e anche il Milan a Verona – non giocano contro avversari insuperabili. Chi ha amministrato bene i crediti durante l’asta, pescando molto da queste squadre, dovrebbe quindi beneficiarne.

Portieri

Ci sono due portieri che in questa terza giornata di campionato potrebbero mantenere la porta inviolata. Handanovic affronta la sua ex squadra, l’Udinese. Con la difesa blindata da Conte – e tre centrali tosti come De Vrij, Skriniar e probabilmente Godin – sarà difficile subire gol. Rispetto a quella di Handanovic ha una valutazione leggermente inferiore Sirigu, che merita attenzione. Dopo avere subìto gol nelle prime due giornate il Torino potrebbe contro il Lecce concludere una partita senza prenderne. Tra l’altro Sirigu ha cominciato benissimo la stagione, compiendo parate decisive.

Difensori

In difesa conviene sempre puntare sui terzini offensivi. Considerato l’infortunio di Ansaldi, nel Torino sarà molto probabilmente titolare Ola Aina. Visto che il Torino affronterà il Lecce, le sue sgroppate sulla fascia potrebbero portare anche qualche bonus, e non sarebbe male visto il ruolo. Ha giocato molto bene nelle prime due partite di campionato il nuovo difensore del Bologna Tomiyasu: si può confermare, anche se in trasferta, considerando che l’avversario è il Brescia. Ha iniziato molto bene il campionato anche Ghiglione del Genoa, calciatore che gioca da esterno destro di centrocampo nel 3-5-2 ma viene considerato difensore al fantacalcio. Contro l’Atalanta, che potrebbe essere distratta dalla prossima partita di Champions League, potrebbe confermarsi oltre la sufficienza e chissà regalare anche qualche bonus.

Centrocampisti

Visto l’infortunio di Cengiz Under e il completo recupero di Veretout, nella Roma che affronterà il Sassuolo molto probabilmente Lorenzo Pellegrini giocherà nel ruolo di trequartista. Dopo avere fatto gol in nazionale, in una posizione più avanzata Pellegrini potrebbe avere maggiori possibilità di segnare il classico gol dell’ex. Deludente contro la Juventus, il giovane Kulusevski del Parma ha messo in mostra le sue qualità nella successiva partita contro l’Udinese, fornendo due assist. Considerato centrocampista al fantacalcio, nel Parma gioca a ridosso di Gervinho e Inglese in una posizione più offensiva. Contro il Cagliari, ancora a zero punti e in fase di assestamento, Kulusevski potrebbe giocare una gran bella partita.

La difesa della Sampdoria è stata capace di subire sette gol nelle prime due partite, e come avversario avrà il Napoli, finora migliore attacco con sette gol segnati. L’unico calciatore che sembra insostituibile nelle rotazioni di Ancelotti è Callejon, che potrebbe togliersi anche la soddisfazione del gol. In vista dell’esordio in Champions League, in cui Gasperini quasi sicuramente si affiderà ai titolari della passata stagione, per l’Atalanta in campionato potrebbe esserci qualche novità. C’è grande curiosità di vedere all’opera Malinovskyi, e chissà che Marassi non sia il suo stadio fortunato visto che ci ha già segnato con la nazionale ucraina contro l’Italia.

Attaccanti

Da esubero a titolare fisso è un attimo, se il calciatore in questione è Higuain con Sarri allenatore. Dopo il gran gol segnato al Napoli, il “Pipita” prenderà la mira contro la Fiorentina, a cui in carriera ha già segnato sei gol, quattro dei quali proprio a Firenze. Visti gli schemi molto offensivi della Roma, che affronterà una squadra che pratica pure un calcio sbilanciato e rischioso come il Sassuolo, fare uno sforzo economico per schierare Dzeko può essere una buona idea. Nel Milan potrebbe esserci l’esordio di Rebic: quale migliore avversario del Verona per provare a fare il primo gol in rossonero?