Formula 1: pole position per Leclerc, a Monza

leclerc gran premio italia

Charles Leclerc, pilota della Ferrari, ha ottenuto la pole position nelle qualifiche del Gran Premio d’Italia di Formula 1, a Monza, quattordicesima gara del campionato mondiale. Alle sue spalle si sono classificati Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, su Mercedes, e l’altra Ferrari, guidata da Sebastian Vettel. L’ultima manche delle qualifiche (Q3) è stata complicata da una serie di incomprensioni e indecisioni tra i piloti impegnati nel loro ultimo tentativo.

Molti piloti, fin dalla prima manche delle qualifiche (Q1) e anche nell’ultima, hanno tentato di ottenere un vantaggio sfruttando il cosiddetto “effetto scia”. A turno le coppie di piloti delle squadre hanno girato uno davanti all’altro in modo da permettere al pilota alle spalle dell’altro di raggiungere una più alta velocità di punta in rettilineo. Nell’ultima manche il desiderio collettivo di sfruttare ciascun pilota la scia di qualcun altro ha determinato un notevole rallentamento. Di conseguenza la maggior parte dei piloti non hanno tagliato il traguardo in tempo per compiere un ultimo giro.

Leclerc non ha battuto il record del giro con la più alta velocità media di percorrenza, ottenuto l’anno scorso dal finlandese Kimi Raikkonen su Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio d’Italia. I distacchi tra i piloti nella classifica dei tempi sono stati particolarmente contenuti, sia per le caratteristiche che per la lunghezza della pista. A causa di una penalità già nota da venerdì Max Verstappen, pilota olandese della Red Bull, partirà dall’ultima fila. In qualifica Verstappen non ha nemmeno compiuto un giro cronometrato a causa di un guasto sulla sua macchina in Q1.

La partenza del Gran Premio è in programma domenica alle 15:10. Nel fine settimana scorso la Ferrari ha ottenuto in Belgio con Leclerc la sua prima vittoria stagionale.

L’ordine dei tempi del Gran Premio d’Italia di Formula 1

1 – Leclerc (Ferrari).
2 – Hamilton (Mercedes).
3 – Bottas (Mercedes).
4 – Vettel (Ferrari).
5 – Ricciardo (Renault).
6 – Hulkenberg (Renault).
7 – Sainz (McLaren).
8 – Albon (Red Bull).
9 – Stroll (Racing Point).
10 – Raikkonen (Alfa Romeo).
11 – Magnussen (Haas).
12 – Magnussen (Haas).
13 – Kvyat (Toro Rosso).
14 – Norris (McLaren).
15 – Gasly (Toro Rosso).
16 – Grosjean (Haas).
17 – Perez (Racing Point).
18 – Russell (Williams).
19 – Kubica (Williams).
20 – Verstappen (Red Bull).