Twente-Waalwijk e le altre partite della domenica, Eredivisie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:37

Twente-Waalwijk, Fortuna Sittard-Willem II e AZ Alkmaar-Groningen sono tre partite della terza giornata di Eredivisie e si giocano domenica.

FORTUNA SITTARD – WILLEM II | domenica ore 12:15

Durante la scorsa stagione, il Fortuna Sittard ha incassato addirittura ottanta gol in trentaquattro giornate di Eredivisie. I soliti problemi si stanno puntualmente ripresentando, perché le operazioni di mercato compiute nelle ultime settimane non sono bastate per rendere più competitiva la difesa. Felix Passlack è un laterale destro più bravo ad attaccare che a contenere, mentre Grégoire Amiot e Patrik Raitanen sono due centrali inesperti ad alti livelli, provenienti rispettivamente dal Bourg en Bresse – club che milita nelle serie minori del calcio francese – e dalle giovanili del Liverpool. A livello offensivo, invece, la situazione è migliore. Rasmus Karjalainen e Vitalie Damascan formano una nuovissima e interessante coppia d’attacco, assistita dal talentuoso Mark Diemers, il quale ha deciso di non accettare l’offerta arrivatagli dai rumeni del Cluj e di rimanere in Olanda.

Il Willem II – allenato dall’esperto Adrie Koster, abituato a puntare su un calcio spregiudicato – potrebbe essere messo sotto pressione in alcuni tratti del match, ma avrà verosimilmente anche tante occasioni per rendersi pericoloso e brillare dalla trequarti in su, attraverso le giocate di Ché Nunnely, Vangelis Pavlidis e Marios Vrousai.

Il pronostico

Entrambe le formazioni dovrebbero segnare. I gol totali saranno verosimilmente più di due.

Le probabili formazioni di Fortuna Sittard-Willem II

FORTUNA SITTARD (4-3-3): Coselev; Passlack, Ninaj, Essers, Pinto; Carbonell, Smeets, Ugur; Diemers; Karjalainen, Damascan.
WILLEM II (4-3-3): Wellenreuther; Lewis, Holmen, Peters, Heerkens; Llonch, Saddiki, Kohlert; Nunnely, Pavlidis, Vrousai.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

TWENTE – WAALWIJK | domenica ore 14:30

Per José Matos, la stagione 2019-2020 è già terminata. Lo spagnolo, infatti, ha accusato un grave infortunio a un ginocchio: il suo rientro in campo è previsto tra circa un anno. Senza questo terzino sinistro, recentemente arrivato in prestito dal Cadice, il Twente rischierà di avere più problemi del previsto in fase di non possesso palla. Il neopromosso club di Enschede, comunque, ha ben figurato contro PSV Eindhoven e Groningen, può complessivamente disporre di una rosa interessante e dovrebbe centrare la salvezza, anche perché è circondato da un grande entusiasmo, certificato dal record di abbonati che ha appena fatto registrare.

Il Waalwijk, invece, è reduce da due sconfitte consecutive, ha già ampiamente dimostrato di avere numerosi limiti e faticherà a rimanere in Eredivisie, dopo aver ottenuto a sorpresa il salto di categoria nella scorsa annata calcistica, durante la quale ha chiuso la regular season dell’Eerste Divisie soltanto in ottava posizione, prima di vincere i playoff. L’organico a disposizione di Fred Grim non è stato rinforzato in modo adeguato, perciò il tecnico nativo di Amsterdam è chiamato a svolgere un duro compito. Gli ospiti potrebbero realizzare almeno una rete, ma rischieranno di non riuscire a ottenere un risultato positivo.

Il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. I gol totali saranno presumibilmente più di due. Una vittoria del Twente è probabile.

Le probabili formazioni di Twente-Waalwijk

TWENTE (4-3-3): Drommel; Pleguezuelo, Bijen, Schenk, Verdonk; Selahi, Espinosa, Roemeratoe; Cantalapiedra, Vuckic, Nakamura.
WAALWIJK (4-3-3): Heemskerk; Bakari, Meulensteen, Delcroix, Quasten; Rienstra, Spierings, Tahiri; Maatsen, Bilate, Sow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

AZ ALKMAAR – GRONINGEN | domenica ore 16:45

Pochi giorni fa, forti raffiche di vento hanno provocato il crollo di una parte del tetto dell’AFAS Stadion. Nessuna persona è stata coinvolta nell’incidente, ma ovviamente questo episodio ha scosso l’intero calcio olandese e, in particolare, l’AZ Alkmaar, che in quell’impianto disputa abitualmente i propri match casalinghi. Giovedì scorso, in occasione della sfida contro il Mariupol, valida per il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League, la squadra allenata da Arne Slot si è trasferita al Cars Jeans Stadion di Den Haag, dove traslocherà anche per il prossimo incontro di campionato.

Il Groningen potrebbe almeno parzialmente approfittare della possibilità di giocare, di fatto, in campo neutro. L’AZ Alkmaar è una squadra di buon livello, come ha confermato in occasione del sopracitato impegno infrasettimanale, chiuso con una vittoria per 4-0. Stavolta, però, Teun Koopmeiners e compagni saranno chiamati ad affrontare una formazione molto più competitiva, che dispone di una rosa interessante e ha cambiato passo a cominciare dalla seconda fase della scorsa stagione, dopo aver avuto enormi difficoltà per alcuni mesi. Riassumendo, insomma, questo confronto si preannuncia equilibrato.

Il pronostico

Un pareggio non è da escludere.

Le probabili formazioni di AZ Alkmaar-Groningen

AZ ALKMAAR (4-3-3): Bizot; Svensson, Sugawara, Hatzidiakos, Wijndal; Midtsjo, Koopmeiners, Ouwejan; Stengs, Boadu, Idrissi.
GRONINGEN (4-2-3-1): Padt; Zeefuik, Van Hintum, Itakura, Absalem; Matusiwa, Lundqvist; Gudmundsson, Doan, Hrustic; Sierhuis.

PROBABILE RISULTATO: 1-1