Qarabag-Apoel Nicosia, Champions League: pronostici

Qarabag-Apoel Nicosia è la prima partita di ritorno del terzo turno di qualificazione alla Champions League, si gioca martedì a partire dalla 18:30.

QARABAG – APOEL NICOSIA | martedì ore 18:30

Il Qarabag ha vinto la partita di andata in trasferta con il risultato di 2-1 e ha messo una seria ipoteca sulla qualificazione al playoff, in cui eventualmente affronterà la vincente tra Ajax e Paok Salonicco, che ripartiranno dal 2-2 della scorsa settimana.

La partita di andata

Dopo un primo tempo equilibrato e privo di grandi occasioni da gol, nella ripresa il Qarabag ha colpito in contropiede. Sul primo gol un errore di posizione del terzino destro dell’Apoel ha permesso all’attaccante centrale del Qarabag di scattare sulla linea del fuorioco e battere il portiere Belec. L’Apoel ha accusato il colpo e non è riuscito a organizzare attacchi in modo ordinato, esponendosi al contropiede del Qarabag che dopo avere sfiorato il gol del 2-0 lo ha trovato con Gueye che era entrato al posto dell’autore del primo gol. Sotto di due gol, l’Apoel ha provato il tutto per tutto riuscendo però a rendersi pericoloso solo sulle palle inattive, con cui ha trovato il gol della speranza proprio all’ultimo minuto di recupero, grazie a un colpo di testa di Merkis.

Qarabag-Apoel Nicosia: il pronostico

Il Qarabag in casa non ha mai perso una partita ufficiale nel 2019, inoltre da un punto di vista tattico la partita sarà più agevole. Grazie alla vittoria nella partita di andata, l’Apoel Nicosia dovrà provare a fare la partita, e potrebbe lasciare spazi da attaccare al Qarabag che in contropiede ha dimostrato tutta la sua forza. Il Qarabag è favorito per la vittoria, ma l’Apoel Nicosia in costante proiezione offensiva potrebbe trovare il gol su palla inattiva, vista la superiorità nel gioco aereo mostrata all’andata.

Le probabili formazioni di Qarabag-Apoel Nicosia

QARABAG (4-1-4-1): Vagner; Sadıqov, Medvedev, Ailton, Məmmədov; Qarayev; Jaime Romero, Richard, Slavchev, Zoubir; Emreli.
APOEL NICOSIA (3-5-2): Belec; Ioannou, Merkis, Vouros; De Vincenti, Gentsoglou, Jakolis, Uros Matic, Dragan Mihajlovic; Al-Taamari, Pavlovic.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1