Il gesto di scherno di Cristiano Ronaldo a Florenzi

cristiano ronaldo florenzi

Nel posticipo della trentaseiesima giornata di Serie A la Roma ha battuto la Juventus per 2-0 all’Olimpico. Dopo un primo tempo giocato meglio dalla Juventus la Roma è riuscita ad approfittare di alcune distrazioni difensive degli avversari per segnare due gol negli ultimi quindici minuti. Le attenzioni di alcuni addetti e commentatori si sono concentrate, oltre che sul risultato della partita, su una discussione piuttosto animata in campo tra Cristiano Ronaldo e Alessandro Florenzi.

Dopo circa un’ora di gioco, sul risultato di 0-0, l’esterno della Roma ha contestato a Cristiano Ronaldo di non aver restituito il pallone agli avversari dopo una rimessa laterale. Ronaldo ha indicato a Florenzi di star zitto, deridendolo per la sua altezza (“Sei troppo piccolo per parlare”). L’arbitro e gli altri giocatori sono poi intervenuti per metter pace e distanza tra i due, che poco dopo si sono chiariti. Cristiano Ronaldo ha quindi abbracciato Florenzi, rimasto abbastanza indifferente.

Florenzi, che ha poi segnato il primo gol della Roma, ha chiarito la discussione avuta con Cristiano Ronaldo parlando a Roma TV dopo la partita. “Avevamo buttato due volte la palla fuori noi, lui invece l’ha giocata. Potevamo ripartire nel primo tempo con Kolarov e l’abbiamo buttata fuori perché siamo questi. Poi lui è il pallone d’oro e pensa che ha il diritto di fare tutto quello che ha fatto”.