Manchester United-Cardiff e le altre partite di domenica, Premier League

Manchester United-Cardiff è una delle partite dell’ultima giornata di Premier League: pronostici e probabili formazioni.

MANCHESTER UNITED – CARDIFF | domenica ore 16:00

L’arrivo di Solskjaer al posto di Mourinho sembrava avere risolto i problemi del Manchester United: la rimonta in Premier League a suon di vittorie e la qualificazione ai quarti di finale di Champions League facendo fuori il Psg avevano illuso la dirigenza e i tifosi, poi c’è stato un crollo negli ultimi due mesi. Il Manchester United ha vinto solo due delle ultime undici partite e vincere questa partita potrebbe servire per scavalcare l’Arsenal al quinto posto, ma non per ottenere la qualificazione alla prossima Champions League: sarà di nuovo Europa League, dopo la parentesi di un solo anno nella massima competizione europea.

Il Cardiff non può essere più soddisfatto del Manchester United: dopo l’inaspettata promozione dello scorso anno è arrivata puntuale la retrocessione, aritmetica nello scorso turno. E non senza colpe, visto che nelle ultime giornate il Brighton aveva rallentato e facendo risultati migliori delle sei sconfitte nelle ultime sette partite la salvezza sarebbe stata possibile.

Il Manchester United sarà privo di Eric Bailly, Alexis Sanchez e Romelu Lukaku, infortunati. Ci sarà spazio per qualche giovane: Garner e Greenwood. Anche il Cardiff avrà parecchi calciatori indisponibili (Sol Bamba, Callum Paterson, Matthew Connolly e Joe Ralls) e l’allenatore Neil Warnock vista l’inutilità della partita potrebbe mandare in campo qualche giovane nel corso del secondo tempo.

Il pronostico

Il Manchester United è favorito per la vittoria in una partita in cui vista l’assenza di pressioni e motivazioni di classifica sarà possibile vedere almeno tre gol.

Le probabili formazioni di Manchester United-Cardiff

MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Valencia, Lindelof, Jones, Shaw; Garner, Matic, Pogba; Mata, Rashford, Greenwood.
CARDIFF (4-4-1-1): Etheridge; Peltier, Morrison, Manga, Bennett; Hoilett, Gunnarsson, Bacuna, Mendez-Laing; Reid; Ward.

POSSIBILE RISULTATO: 3-1

WATFORD – WEST HAM | domenica ore 16:00

La sfida tra Watford e West Ham vale la decima posizione in classifica, con la possibilità in caso di vittoria e di pareggio del Leicester di salire in nona posizione. Per il Watford sarà la prova generale della prossima partita, la più importante della stagione, la finale di Fa Cup contro il Manchester City. L’allenatore Javi Gracia dovrà fare a meno degli infortunati Domingos Quina, Sebastian Prodl e Miguel Britos, ma per il resto dovrebbe mandare in campo la formazione tipo, fatta eccezione forse per Deulofeu.

Il West Ham avrà i soliti problemi relativi agli infortuni che hanno condizionato il rendimento della squadra nel corso di questa stagione. Stavolta Pellegrini dovrà fare a meno oltre che di Yarmolenko e Carroll probabilmente anche di Rice e Felipe Anderson, che però faranno di tutto per recuperare. Sarà partita vera, visto che in palio ci sono posizioni di classifica importanti anche per gli introiti dei diritti tv.

Il pronostico

C’è da aspettarsi una partita con gol. In nove delle ultime undici partite giocare dal Watford ci sono stati almeno tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Watford-West Ham

WATFORD (4-4-2): Gomes; Femenia, Kabasele, Mariappa, Holebas; Hughes, Cleverley, Doucouré, Pereyra; Gray, Deeney.
WEST HAM (4-2-3-1): Fabianski; Fredericks, Balbuena, Diop, Masuaku; Noble, Rice; Antonio, Snodgrass, Anderson; Arnautovic.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

CRYSTAL PALACE – BOURNEMOUTH | domenica ore 16:00

Il Crystal Palace ha giocato un campionato da urlo per quanto riguarda le partite in trasferta, dove ha il quinto rendimento in assoluto. Se solo avesse fatto meglio in casa avrebbe potuto lottare addirittura per la settima posizione, e invece la salvezza è stata in dubbio fino alla parte finale del girone di ritorno.

In questa ultima partita di campionato affronterà il Bournemouth che ha invece avuto il problema opposto: in casa ha fatto molto bene soprattutto nel girone di andata, in trasferta ha invece lasciato a desiderare, facendo appena sedici punti e subendo 40 gol. In particolare il Bournemouth ha subito almeno due gol a partita in nove delle ultime undici trasferte.

In questa partita l’allenatore Eddie Howe avrà parecchi problemi di formazione. Charlie Daniels, Lewis Cook, Simon Francis, Andrew Surman, Diego Rico e Junior Stanislas non saranno della partita e anche Dan Gosling, David Brooks e Dominic Solanke non dovrebbero riuscire a recuperare in tempo. Dall’altra parte invece il Crystal Palace a parte i lungodegenti Mamadou Sakho, James Tomkins e Jeffrey Schlupp non ha infortuni dell’ultima ora e così Roy Hodgson potrà mandare in campo una formazione simile a quella che nelle ultime giornate ha fatto molto bene.

Il pronostico

Il Crystal Palace è favorito per la vittoria in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Crystal Palace-Bournemouth

CRYSTAL PALACE (4-4-2): Guaita; Wan-Bissaka, Dann, Kelly, Van Aanholt; Zaha, McArthur, Milivojevic, Townsend; Ayew, Batshuayi.
BOURNEMOUTH (4-4-2): Travers; Smith, Simpson, Cook, Clyne; Ibe, Lerma, Aké, Fraser; King, Wilson.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

FULHAM – NEWCASTLE | domenica ore 16:00

Il Fulham si è svegliato troppo tardi. Paradossalmente ha ottenuto i suoi migliori risultati in campionato nel momento in cui è retrocesso aritmeticamente, centrando tre vittorie consecutive contro Everton, Bournemouth e Cardiff. In casa in particolare è reduce da tre vittorie consecutive e proverà a salutare i suoi tifosi con una nuova vittoria benaugurante per il prossimo campionato di Championship. Di fronte ci sarà il Newcastle che invece nonostante numerose difficoltà soprattutto nel girone di andata è riuscito a salvarsi, merito anche della sapienza tattica del suo allenatore Benitez. La sensazione è che il Fulham avesse a disposizione una rosa tecnicamente molto più valida di quella del Newcastle, ma con troppi calciatori dalle caratteristiche offensive.

Il pronostico

Il Fulham è favorito per la vittoria contro il Newcastle che sarà privo di Sean Longstaff, Florian Lejeune, Miguel Almiron e DeAndre Yedlin.

Le probabili formazioni di Fulham-Newcastle

FULHAM (4-2-3-1): Sergio Rico; Christie, Le Marchand, Ream, Bryan; Chambers, Anguissa; Sessegnon, Cairney, Babel; Mitrovic.
NEWCASTLE (3-4-2-1): Dubravka; Schar, Lascelles, Dummett; Manquillo, Hayden, Ki, Ritchie; Perez, Atsu; Rondon.

POSSIBILE RISULTATO: 2-1

SOUTHAMPTON – HUDDERSFIELD | domenica ore 16:00

Una volta conquistata la salvezza aritmetica il Southampton ha staccato la spina e ha giocato male nelle ultime partite. Ora però nella partita conclusiva della Premier League contro l’Huddersfiel ultimo in classifica e sempre sconfitto nelle ultime sette trasferte c’è la possibilità di salutare i tifosi con una vittoria.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, nel Southampton non ci saranno per infortunio Michael Obafemi, Jannick Vestergaard e Maya Yoshida, mentre l’Huddersfield non dovrebbe rischiare Zanka, Ben Hamer e Laurent Depoitre, in precarie condizioni fisiche.

Il pronostico

Il Southampton è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Southampton-Huddersfield

SOUTHAMPTON (4-4-2): Gunn; Valery, Bednarek, Stephens, Bertrand; Ward-Prowse, Lemina, Hojbjerg, Targett; Long, Redmond.
HUDDERSFIELD (4-3-3): Lossl; Smith, Schindler, Kongolo, Lowe; Bacuna, Hogg, Mooy; Diakhaby, Grant, Mbenza.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0