Ascoli-Pescara, Cremonese-Lecce e Cosenza-Crotone, Serie B (domenica)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Pescara, Cremonese-Lecce e Cosenza-Crotone sono le tre partite di Serie B che si giocheranno domenica: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Ascoli-Pescara, Cremonese-Lecce e Cosenza-Crotone si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

ASCOLI – PESCARA | domenica ore 15:00

L’Ascoli potrà giocare questo derby contro il Pescara con maggiore tranquillità dopo la fondamentale vittoria di Padova, che gli ha permesso di allungare in modo decisivo rispetto alla zona salvezza. La sconfita per 7-0 contro il Lecce è stata per il momento messa da parte, ma non vanno dimenticati i troppi gol presi nell’ultimo periodo: incluso il recupero nelle ultime sette partite l’Ascoli non ha mai mantenuto la porta inviolata e nel girone di ritorno solo a Cosenza ha mantenuto la porta inviolata. Tra l’altro l’Ascoli ha dopo il Carpi la peggiore difesa interna del campionato.

Il Pescara dopo la fondamentale vittoria in rimonta 3-2 sul Palermo ha ritrovato morale e soprattutto è tornato a credere nella possibilità di centrare la promozione diretta. Le ultime tre trasferte però sono state da incubo: tre sconfitte consecutive con otto gol al passivo.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, l’Ascoli ritroverà Brosco, Troiano e Ardemagni che hanno scontato nello scorso turno la squalifica e saranno tutti regolarmente titolari. Dall’altra parte restano fuori per infortunio Melegoni, Campagnaro e Del Sole mentre Brugman nonostante una botta presa al polpaccio destro stringerà i denti e sarà regolarmente in campo.

Il pronostico

Sarà una partita equilibrata ma c’è da aspettarsi almeno un gol per squadra.

Le probabili formazioni di Ascoli-Pescara

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Padella, D’Elia; Frattesi, Troiano, Addae; Ninkovic; Ciciretti, Ardemagni.
PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso; Crecco, Memushaj, Brugman; Marras, Mancuso, Del Sole.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

CREMONESE – LECCE | domenica ore 15:00

Il Lecce continua a volare: nel turno infrasettimanale nonostante il gol subito in avvio di partita dal Cosenza ha subito reagito e ha vinto poi 3-1 con una doppietta dello scatenato La Mantia, a conferma di quale sia il migliore reparto di questa squadra che segna con grande facilità. L’allenatore Liverani sta facendo un ottimo lavoro e a questo punto il Lecce non può più nascondersi, è una delle squadre più in forma del momento e punta alla promozione diretta in Serie A, visti i quattro punti di vantaggio che ha ora accumulato sul Palermo terzo nonostante una partita in più giocata finora.

La Cremonese grazie alla vittoria ottenuta a Livorno ha fatto un passo fondamentale verso la salvezza, aumentando a quattro la serie di risultati utili consecutivi: due vittorie e due pareggi. In casa la Cremonese ha tra l’altro la migliore difesa del campionato, motivo per cui per il Lecce sarà difficile sfondare nonostante l’ottimo momento di forma dei suoi attaccanti.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, la Cremonese ritrova Claiton al centro della difesa dopo la squalifica, mentre a centrocampo va verso la conferma Castrovilli. In attacco c’è il ballottaggio tra Piccolo e Carretta per giocare al fianco di Montalto. Dall’altra parte Meccariello tornerà titolare nella difesa del Lecce dopo avere scontato pure lui un turno di squalifica. Liverani potrà così schierare la migliore formazione possibile.

Il pronostico

Il Lecce dovrebbe evitare la sconfitta in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol.

Le probabili formazioni di Cremonese-Lecce

CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Terranova, Claiton; Mogos, Arini, Castrovilli, Croce, Migliore; Carretta, Montalto.
LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Palombi, La Mantia.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

COSENZA – CROTONE | domenica ore 21:00

Il Crotone è la squadra più in forma del momento, nelle ultime sei partite ha ottenuto quattro vittorie e due pareggi e ha così finalmente abbandonato la zona retrocessione diretta. La squadra allenata da Stroppa ha quasi raggiunto il Cosenza che invece ha racimolato appena due punti nelle ultime cinque giornate. Per non peggiorare ulteriormente la situazione sarà fondamentale evitare la sconfitta e un pareggio potrebbe stare bene anche al Crotone per continuare la serie positiva e aumentare di un altro punto il vantaggio sul Venezia.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Cosenza dovrebbe tornare al 4-3-3, con il ballottaggio tra Capela e D’Orazio pr un posto in difesa. Palmiero e Sciaudone torneranno titolari a centrocampo, in attacco Litteri ha recuperato ma dovrebbero giocare Tutino, Baez ed Embalo. Nel Crotone Milic è quasi recuperato ma a sinistra dovrebbe giocare Firenze. In attacco lo scatenato Simy con Pettinari nel solito 3-5-2.

Il pronostico

Cosenza-Crotone sarà una partita molto equilibrata, la paura di perdere potrebbe dare vita a un pareggio o comunque a una partita con meno di tre gol complessivi.

Le probabili formazioni di Cosenza-Crotone

COSENZA (4-3-3): Perina; Bittante, Dermaku, Legittimo, D’Orazio; Sciaudone, Palmiero, Bruccini; Baez, Tutino, Embalo.
CROTONE (3-5-2): Cordaz; Curado, Vaisanen, Golemic; Sampirisi, Zanellato, Barberis, Benali, Firenze; Pettinari, Simy.

PROBABILE RISULTATO: 0-0