Rayo Vallecano-Betis, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Rayo Vallecano-Betis potrebbe essere una partita divertente di questo turno, tra due squadre tecnicamente incomparabili ma ugualmente audaci.

RAYO VALLECANO – BETIS | domenica ore 14:00

Eliminato dall’Europa League nei sedicesimi e dalla Coppa del Re sul più bello, il Betis di Quique Setién sta cercando di riprendere un campionato in cui passi falsi sono stati più frequenti delle prestazioni convincenti. Questo andamento intermittente, in parte motivato dalle contemporanee buone prestazioni nelle coppe, si è ripercosso sulla classifica in campionato. Per ottenere un posto nelle prossime competizioni europee il Betis deve recuperare quantomeno quattro punti al Siviglia, e intanto competere anche con il Valencia e l’Athletic Bilbao.

Durante la pausa per le nazionali ha provvisoriamente ceduto al Messico sia Andres Guardado che Diego Lainez. Nessuno dei due sarà in campo a Vallecas contro il Rayo: Guardado per squalifica e Lainez per scelta tecnica. Gli altri – Lo Celso, Canales e Carvalho, soprattutto – dovrebbero esserci senza problemi, di rientro dai rispettivi impegni con le nazionali.

Intanto durante la pausa, dopo sette sconfitte consecutive, il Rayo Vallecano ha esonerato l’allenatore Míchel e ha richiamato un noto e stimato allenatore del recente passato: lo spagnolo Paco Jémez. In carica al Rayo tra il 2012 e il 2016, per lunghi tratti di quella esperienza Jémez si fece apprezzare per il suo stile offensivo e sbilanciato in attacco. Non riuscì tuttavia a evitare la retrocessione nella stagione 2015-2016 e lasciò la squadra, per una pessima e fugace esperienza al Granada e poi per una più lunga e gratificante in Messico, alla guida del Cruz Azul. Non andò invece tanto bene, di ritorno in Spagna, una successiva esperienza in carica al Las Palmas, nella stagione 2017-2018.

Non sono moltissimi, i giocatori che il Rayo Vallecano ha liberato per le nazionali: il portiere titolare macedone Stole Dimitrievski e il terzino peruviano Luis Advíncula. La notizia meno positiva riguarda invece il centrocampista franco-congolese Giannelli Imbula: si è fratturato una mano e salterà la partita contro il Betis. Il Rayo Vallecano è messo molto male: si trova in penultima posizione con sei punti da recuperare sulla quartultima.

Come vedere Rayo Vallecano-Betis in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il ritorno di un grande ex come Paco Jémez nel ruolo di allenatore del Rayo, dopo lunghissimo tempo, potrebbe riattivare a Vallecas un circolo virtuoso anche tra i tifosi, per questo ultimo disperato tentativo di salvezza. Il Betis è tuttavia una squadra nettamente superiore e con un’equivalente necessità di “salvare” la stagione (con un posto nelle coppe, nel suo caso). Una partita da almeno tre gol e almeno un gol per squadra è una previsione realistica. Jesé Rodriguez, ormai centravanti titolare a scapito di Loren Moron, si è sbloccato tre settimane fa segnando il suo primo gol con la maglia del Betis.

Le probabili formazioni

RAYO VALLECANO (4-2-3-1): Dimitrievski; Tito, Abdoulaye Ba, Jordi Amat, Alex Moreno; Mario Suarez, Comesaña; Oscar Trejo (o Kakuta), Embarba, Alvaro Garcia; Raúl De Tomás.
BETIS (5-4-1): Pau López; Tello, Sidnei, Bartra, Mandi, Barragán; Carvalho, Canales, Joaquín, Lo Celso; Jesé Rodriguez.

PROBABILE RISULTATO: 1-2