Valladolid-Real Madrid, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Valladolid-Real Madrid potrebbe, a detta di molti, essere l’ultima partita di Solari da allenatore del Real Madrid.

VALLADOLID – REAL MADRID | domenica ore 20:45

Da un dettaglio, uno sfottò degli avversari, si intuisce facilmente come siano andati gli otto giorni più importanti della stagione del Real Madrid, da poco trascorsi. È finita con i tifosi rivali dell’Atletico Madrid che oggi, sabato 9 marzo, cantavano al Wanda Metropolitano “Solari resta!”. Il Real Madrid è fuori dalla Coppa del Re e dalla Champions League, e troppo lontano dalla prima posizione nella Liga (12 punti) per pensare di potere giocarsi il titolo. Ha perso tutto in poco più di una settimana finendo battuto due volte dal Barcellona e martedì scorso dall’Ajax. “Abbiamo fatto una stagione di merda”, ha sintetizzato senza cercare scuse il terzino Daniel Carvajal.

Per quanto improbabile possa apparire come scenario, date le circostanze, il timore della società è che la situazione possa degenerare al punto da mettere a rischio persino il quarto posto. Il Real Madrid ha un vantaggio di otto punti da gestire su un gruppo di squadre agguerrite, la più forte e attrezzata delle quali sembra comunque il Siviglia. Secondo alcuni media sportivi di Madrid la società potrebbe esonerare Solari dopo la partita contro il Valladolid, a prescindere dal risultato finale. Si è parlato molto di un possibile ritorno di José Mourinho ma anche di Zinedine Zidane, forse disposto ad allenare la squadra soltanto fino al termine di questa stagione.

A prescindere da queste considerazioni il Real giocherà al José Zorrilla con numerose assenze. Vinicius Junior, uno dei pochi giocatori occasionalmente apprezzati in questa stagione disastrosa del Real, ha subìto un infortunio piuttosto serio ai legamenti del tendine d’Achille della gamba destra (stagione finita o quasi). Altri infortuni muscolari meno seri ma comunque preoccupanti sono capitati a Lucas Vázquez e Daniel Carvajal. Gareth Bale, tanto per cambiare, si è fatto male alla caviglia destra. E Sergio Ramos è squalificato.

Il Valladolid viene da tre sconfitte consecutive e non vince una partita dal 27 gennaio scorso, quando ha battuto in casa per 2-1 il Celta Vigo. Nel turno di campionato scorso ha perso 3-1 al Cornellà-El Prat contro l’Espanyol ma è tornato a segnare un gol (Rubén Alcaraz) dopo oltre un mese. Ha un margine di vantaggio di soli tre punti sulla zona retrocessione ma è la squadra più a rischio insieme al Rayo e all’Huesca, considerando il potenziale di Villarreal e Celta Vigo.

Come vedere Valladolid-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Alla fine di un ciclo epico il Real si trova ad affrontare la fase più complicata della sua storia recente dai tempi di Manuel Pellegrini, dieci anni fa. Questa situazione – insieme alle numerose assenze tra i titolari e ai contrasti tra Solari e qualche giocatore – ora come ora rende complicata qualsiasi partita. Per questo motivo il Valladolid potrebbe approfittarne per segnare almeno un gol, in una partita da almeno un gol per squadra, e che forse soltanto Benzema (uno dei pochi a salvarsi, in questa stagione) potrebbe aiutare a risolvere.

Le probabili formazioni

VALLADOLID (4-3-3): Masip; Moyano, Olivas, Calero, Nacho Martinez; Anuar Mohamed, Michel, Rubén Alcaraz; Antoñito, Oscar Plano, Sergi Guardiola.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Odriozola, Nacho Fernandez, Varane, Reguilón; Casemiro, Modric, Kroos; Asensio, Ceballos, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-2