Perugia-Cosenza, Pescara-Padova e Foggia-Benevento, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Perugia-Cosenza, Pescara-Padova e Foggia-Benevento sono le altre tre partite della ventiquattresima giornata di Serie B che si giocheranno sabato: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Perugia-Cosenza, Pescara-Padova e Foggia-Benevento si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

PERUGIA – COSENZA | sabato ore 15:00

Il Perugia seppure tra alti e bassi grazie alla vittoria ottenuta sul campo del Carpi ha rilanciato le sue ambizioni di playoff e in questo turno affronterà un Cosenza sicuramente in salute visti gli ultimi ottimi risultati ma in piena emergenza. L’allenatore Braglia dovrà fare a meno di Corsi, Idda e Embalo per infortunio, mentre Baez e Tutino sono squalificati. In queste condizioni opporre resistenza al Perugia, dotato di un ottimo attacco con Melchiorri e Han supportati da Falzerano, sarà molto più complicato. Anche perché il rendimento in trasferta del Cosenza non è mai stato all’altezza di quello assicurato nel suo stadio: le sconfitte sono già sei e ben diciassette i gol subiti.

Il pronostico

Il Perugia è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Perugia-Cosenza

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Rosi, Gyomber, Cremonesi, Felicioli; Moscati, Bordin, Bianco; Falzerano; Melchiorri, Han.
COSENZA (4-5-1): Perina; Bittante, Capela, Dermaku, Legittimo; Mungo, Sciaudone, Palmiero, Bruccini, D’Orazio; Litteri.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

PESCARA – PADOVA | sabato ore 15:00

La vittoria di Crotone ha rilanciato le ambizioni di alta classifica del Pescara e soprattutto ha messo fine a una serie molto negativa che era culminata nella brutta sconfitta interna per 5-1 contro il Brescia. In casa il Pescara ha avuto finora un ottimo rendimento, ha già vinto sette partite e ora proverà a superare anche il Padova. Di fronte avrà una squadra più competitiva rispetto al girone di andata, rinforzata nel corso del calciomercato invernale. In questo girone di ritorno il Padova ha perso una sola partita ma allo stesso tempo è anche vero che ha vinto solo nella prima giornata contro il Verona ed è poi rimasta a secco per quattro partite consevutive.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Pescara deve rinunciare al terzino Balzano squalificato: al suo posto giocherà Pinto. In attacco conferma per Monachello, resterà fuori Antonucci. Nel Padova Bisoli darà fiducia a Zambataro sulla fascia destra, mentre in avanti Baraye prenderà il posto dell’indisponibile Mbakogu.

Il pronostico

Il Pescara parte favorito in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol. In ben nove delle ultime dieci partite giocate in trasferta il Padova ha sia segnato che subito gol.

Le probabili formazioni di Pescara-Padova

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Ciofani, Campagnaro, Scognamiglio, Pinto; Memushaj, Brugman, Crecco; Marras, Mancuso, Monachello.
PADOVA (3-4-1-2): Minelli, Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Zambataro, Calvano, Broh, Capello; Longhi; Baraye, Bonazzoli.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

FOGGIA – BENEVENTO | sabato ore 18:00

Il Benevento sta accelerando: nelle ultime tre giornate ha fatto nove punti e ha così avvicinato la coppia di testa formata da Brescia e Palermo. L’obiettivo della squadra allenata da Bucchi è quello della promozione diretta, e dopo un girone di andata in cui è mancata un po’ di continuità ora sembra in grado di migliorare la sua attuale posizione. Chi la continuità di rendimento non è mai riuscita a trovarla è il Foggia, squadra che nonostante l’ottimo potenziale si trova ancora invischiata nella lotta per non retrocedere. La causa è da ricercare anche nei sei punti di penalizzazione, ma prima dell’inizio del campionato si pensava che il Foggia potesse avere una marcia ben migliore di quella attuale.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, il Foggia schiererà Ranieri in difesa ma a centrocampo rischia di perdere Greco, che comunque proverà a stringere i denti. In attacco probabile le conferme di Galano e Iemmello. Dall’altra parte il Benevento ritrova Tello a centrocampo mentre in attacco Insigne questa volta dovrebbe partire titolare e fare coppia con Coda. In difesa al posto di Volta ci sarà Tuia.

Il pronostico

Si affrontano due squadre dotate di ottimi attacchi: è probabile una partita con gol.

Le probabili formazioni di Foggia-Benevento

FOGGIA (3-5-2): Leali; Martinelli, Billong, Ranieri; Loiacono, Gerbo, Greco, Busellato, Kragl; Galano, Iemmello.
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Tuia, Antei, Caldirola; Letizia, Tello, Crisetig, Buonaiuto, Improta; Insigne, Coda.

PROBABILE RISULTATO: 1-1