Siviglia-Lazio, Europa League (mercoledì)

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Siviglia-Lazio è la partita di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, si gioca mercoledì alle 18:00, in anticipo rispetto alle altre: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

SIVIGLIA – LAZIO | giovedì ore 18:00

La Lazio ha perso 1-0 la partita di andata giocata all’Olimpico, un risultato molto difficile da recuperare perche il Siviglia tradizionalmente è molto forte quando gioca nel suo stadio, il “Sanchez Pizjuan”. La squadra allenata da Simone Inzaghi è stata doppiamente sfortunata: ha beccato al sorteggio una delle peggiori squadre che le potessero capitare, inoltre l’ha affrontata nel suo periodo peggiore dal punto di vista degli infortuni, con parecchi titolari fuori causa. I rimpianti aumentano se si pensa inoltre che il Siviglia ha perso ben sei delle ultime nove partite ufficiali tra Liga e Coppa del Re, confermando di non attraversare un periodo particolarmente brillante perdendo domenica addirittura 3-0 contro il Villarreal, squadra in lotta per la salvezza.

Da un punto di vista tattico il risultato della partita di andata mette tra l’altro il Siviglia nelle condizioni migliori, perché come fatto all’Olimpico potrà ripetere il suo atteggiamento difensivo, aspettare la Lazio al varco e colpirla in contropiede con le transizioni. Il problema della Lazio sarà quello di non avere i suoi calciatori offensivi nelle migliori condizioni: Milinkovic Savic ha appena recuperato da un infortunio e non è detto giochi tutta la partita né che parta titolare, lo stesso vale anche per Immobile. Luis Alberto non è stato convocato. In queste condizioni diventa tutto più complicato anche perché la difesa sarà sperimentale, con Patric costretto a giocare da centrale di destra per via degli infortuni di Bastos, Luiz Felipe e Wallace. Come se non bastasse anche Radu e Parolo non sono al meglio, anche se dovrebbero tutti e due stringere i denti.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il Siviglia come nella partita di andata dovrà rinunciare a Gnagnon, Nolito, Aleix Vidal e Gonalons. La tattica di gioco dovrebbe essere ancora una volta il 3-5-2 con Vaclik in porta, Mercado, Kjaer e Sergi Gomez difensori centrali, Navas ed Escudero sulle fasce, Sarabia e Roque Mesa in mezzo al campo e Vazquez al servizio dei due attaccanti centrali André Silva e Ben Yedder.

Dall’altra parte Simone Inzaghi confermerà il consueto 3-5-2 ma ha qualche dubbio di formazione soprattutto per le precarie condizioni fisiche di alcuni sui calciatori. In difesa le scelte sono obbligate, con Patric, Acerbi e Radu titolari. A centrocampo si spera nel recupero di Milinkovic Savic ma alla fine dovrebbero giocare Romulo, Parolo e Badelj, quest’ultimo finalmente convincente nella partita di Marassi contro il Genoa. In attacco Correa giocherà in appoggio a Immobile che dovrebbe fare una staffetta con Caicedo.

Il pronostico

Il Siviglia potrebbe approfittare dei problemi di formazione della Lazio e vincere anche la partita di ritorno: al “Sanchez Pizjuan” ha vinto 12 delle ultime 15 partite, battendo in stagione anche il Real Madrid nella Liga e il Barcellona in Coppa del Re. La Lazio nell’ultima partita di campionato persa a Marassi contro il Genoa ha confermato il suo stato di forma precario, crollando nel secondo tempo in cui si è fatta rimontare.

Le probabili formazioni di Siviglia-Lazio

SIVIGLIA (3-5-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Sergi Gomez; Navas, Sarabia, Roque Mesa, Vazquez, Escudero; André Silva, Ben Yedder.
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Romulo, Badelj, Parolo, Lulic; Caicedo, Immobile.

PROBABILE RISULTATO: 2-0