Betis-Alaves, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Il Betis di Quique Setién affronta l’Alaves di Abelardo per provare a raggiungerlo in classifica e rientrare nella zona Europa League.

BETIS – ALAVES | domenica ore 20:45

Domenica sera al Benito Villamarín il Betis avrà l’opportunità di recuperare in un colpo solo i tre punti in classifica che lo separano dall’Alaves e avvicinarsi anche al Getafe. La squadra di Quique Setién viene da una delle partite più divertenti del recente turno di andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Giovedì scorso in trasferta contro il Rennes ha pareggiato 3-3, in rimonta dopo essersi trovato in svantaggio per 3-1 all’inizio del secondo tempo. Il gol del 2-1 lo aveva segnato Lo Celso, mentre i due gol del Betis nel secondo tempo sono stati segnati dal difensore Sidnei e da Diego Lainez, fortissimo esterno messicano di diciotto anni che il Betis ha pagato 14 milioni di euro al Club América nella scorsa sessione invernale di calciomercato.

Un dato statistico piuttosto eloquente emerso nelle ultime settimane attesta l’importanza di Marc Bartra nella difesa del Betis. Uscito per infortunio al decimo minuto della recente semifinale di andata di Coppa del Re contro il Valencia (finita 2-2), Bartra non è stato convocato nemmeno nelle due partite successive. E contando anche la precedente contro il Valencia il Betis ha preso otto gol in tre partite. Dovrebbe comunque rientrare proprio contro l’Alaves. Ma ad aggravare la situazione potrebbe contribuire l’infortunio muscolare capitato durante la partita contro il Rennes all’esterno sinistro Junior Firpo, già assente per squalifica nella scorsa partita di campionato persa 3-0 in casa del Leganes. Non è chiaro quanto tempo resterà fuori ma sicuramente salterà la partita contro l’Alaves. Così come non ci sarà Javi García, squalificato.

L’Alaves viene da una vittoria in casa per 2-0 contro il Levante, che ha messo fine a una serie di tre sconfitte consecutive. Ciononostante ha mantenuto la sesta posizione, teoricamente valida per una qualificazione alla prossima Europa League. Contro il Levante ha fatto la sua prima apparizione con la nuova maglia l’esterno d’attacco giapponese Takashi Inui, finora assente per la convocazione in coppa d’Asia. L’impressione è che Inui, per quanto discontinuo, possa in qualche modo porre rimedio al grave indebolimento della rosa del Leganes in seguito alla cessione di Ibai Gómez all’Athletic Bilbao nel mercato invernale.

Come vedere Betis-Alaves in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Sebbene il Betis abbia recentemente mostrato una seria vulnerabilità difensiva (dovuta in parte alla prolungata assenza di Bartra) la partita contro l’Alaves mette in palio punti troppo importanti per credere che la squadra di Quique Setién possa lasciarsi sfuggire questa occasione al Benito Villamarín. Una partita con almeno un gol da parte di entrambe le squadre ma alla fine vinta dal Betis sembra un’ipotesi ben accreditata dalle circostanze attuali.

Le probabili formazioni

BETIS (5-4-1): Pau López; Francis Guerrero, Sidnei, Feddal (o Bartra), Mandi, Barragán; Carvalho, Guardado, Canales, Lainez; Loren Morón (o Sergio León).
ALAVÉS (4-3-2): Pacheco; Ximo Navarro, Laguardia, Maripán, Ruben Duarte; Tomas Pina, Brasanac, Wakaso; Jony Rodriguez, Inui, Calleri.

PROBABILE RISULTATO: 2-1