Cagliari-Parma, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Cagliari-Parma è il primo anticipo del sabato della quinta giornata di ritorno del campionato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

CAGLIARI – PARMA | sabato ore 18:00

Il Cagliari non può permettersi di sbagliare anche questa partita perché la classifica si sta complicando sempre di più e il rischio di retrocessione si sta facendo sempre più concreto. Finora l’allenatore Maran è stato sempre confermato dalla società, ma questa partita contro il Parma rappresenta una sorta di ultimatum e c’è da aspettarsi anche una risposta da parte dei calciatori, se sono dalla sua parte.

La società ha fatto degli sforzi importanti nel corso del calciomercato invernale per migliorare la rosa a disposizione del suo allenatore ma non è stata sfortunata visto che il numero di infortuni è aumentato in modo esponensiale colpendo gran parte dei nuovi arrivati. In questa partita non ci saranno Klavan, Romagna, Castro, Faragó, Thereau, Birsa, Cacciatore e Cerri.

Il Parma è però squadra da non sottovalutare, soprattutto quando gioca in trasferta dove ha totalizzato 16 dei suoi 29 punti attuali. A guardare solo le statistiche il Parma sembrerebbe una squadra molto fortunata, in realtà è la tipologia di gioco impostata da D’Aversa a dare questa sensazione. Ad esempio il Parma è la squadra che ha tentato meno conclusioni in questo campionato (221) e quella che ne ha subite di più (477). Questo succede però per un motivo ben preciso: il Parma difende con il baricentro molto basso e pur essendo vero che concede facilmente il tiro agli avversari, questo capita però da fuori dall’area di rigore, e spesso anzi gli avversari sono obbligati a tirare anche in condizioni precarie per il pressing di difensori e centrocampisti avversari. Il Parma tira poco, ma perché prova a entrare in area di rigore in contropiede per lo più sfruttando la velocità dei suoi attaccanti e mettendo nelle condizioni di colpire il suo fromboliere implacabile Inglese.

Le ultime notizie sulle probabili formazioni

L’allenatore del Cagliari Maran dovrebbe tornare a schierare il modulo 4-3-1-2, nonostante gli infortuni dei trequartisti Castro e Birsa che la società aveva preso proprio su precisa indicazione dell’allenatore che li aveva già allenati al Chievo. A centrocampo verrà rilanciato Deiola e il trequartista sarà Ionita, con compiti però per lo più di pressing sui portatori di palla avversaria. In difesa i terzini saranno Srna a destra e Luca Pellegrini a sinistra, ormai destinato a restare titolare. Al centro per via dell’infortunio di Romagna giocherà Pisacane al fianco di Ceppittelli. Intoccabili naturalmente Barella, Joao Pedro e Pavoletti.

Dall’altra parte l’allenatore del Parma D’Aversa dovrà fare a meno dello squalificato Gagliolo, mentre hanno recuperato Iacoponi e Bruno Alves che saranno titolari insieme a Bastoni e uno tra Gagliolo e Gobbi. A centrocampo ballottaggio tra Stulac e Rigoni con il primo favorito sul secondo mentre sono sicuri del posto Barillà e Kucka. In attacco giocando in trasferta D’Aversa per caratteristiche dovrebbe preferire Biabiany a Siligardi, completano il reparto i soliti Gervinho e Inglese.

Il pronostico

Quando gioca in trasferta il Parma è squadra molto pericolosa, ma a questo giro potrebbero avere un peso specifico maggiore le motivazioni del Cagliari che deve assolutamente vincere in chiave salvezza, contro una squadra che invece da questo punto di vista è ormai tranquilla.

Le probabili formazioni di Cagliari-Parma

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Srna, Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Padoin, Deiola, Ionita; Barella, Joao Pedro; Pavoletti.
PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gobbi; Kucka, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany.

PROBABILE RISULTATO: 2-1