Zurigo-Napoli, Europa League (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Zurigo-Napoli è una delle tre partite di andata dei sedicesimi di finale di Europa League con in campo una squadra italiana, si giocherà alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

ZURIGO – NAPOLI | giovedì ore 21:00

Il Napoli è uscito a testa alta da quello che era uno dei gironi più difficili della Champions League. Ha perso una sola partita eppure nonostante le belle prove offerte contro Psg e Liverpool è stato retrocesso in Europa League dove è ora una delle candidate alla vittoria finale. Ancelotti è un allenatore vincente e con il Napoli già eliminato dalla Coppa Italia e la Juventus che appare già irraggiungibile in campionato proverà a buttarsi proprio sull’Europa League (unico trofeo che manca nella sua personale bacheca), competizione che se affrontata al massimo delle sue forze il Napoli può ambire a portare a casa.

La prima partita nei sedicesimi di finale appare ampiamente alla portata visto che l’avversaria sarà la squadra svizzera dello Zurigo, che ha superato la fase a gironi di una competizione europea per la prima volta in undici anni, grazie al secondo posto ottenuto nel Gruppo A con tre vittorie nelle prime tre giornate. Lo Zurigo è tornato a giocare in Europa dopo un anno di assenza vincendo la Coppa di Svizzera per la terza volta negli ultimi cinque anni battendo in finale 2-1 lo Young Boys campione di Svizzera. La quarta partecipazione dello Zurigo alla fase a gironi di Europa League è iniziata con la vittoria sul campo dell’AEK Larnaca (1-0), seguita da quelle in casa contro Ludogorets (1-0) e Leverkusen (3-2). Nonostante la sconfitta per uno a zero in Germania alla quarta giornata, si è qualificato insieme al Leverkusen con due turni di anticipo, interrompendo così una serie di tre eliminazioni consecutive nella fase a gironi.

Come se la passa lo Zurigo

Il campionato svizzero è ripartito solo a febbraio e lo Zurigo ha giocato appena due partite dopo la sosta invernale: la prima l’ha persa 3-1 in trasferta contro il San Gallo, la seconda l’ha vinta con lo stesso punteggio contro il Grasshopper. Nella classifica del campionato svizzero lo Zurigo è quarto in classifica con 28 punti totalizzati su 20 partite giocate, lontano sei punti dal Basilea secondo in classifica ma addirittura a meno venticinque dallo Young Boys. Lo Zurigo anche nelle ultime amichevoli giocate ha confermato di essere una squadra che segna e allo stesso tempo subisce gol con facilità: nelle ultime ventidue partite giocate complessivamente solo in quattro occasioni la squadra svizzera non ha sia segnato che subito almeno un gol.

Come se la passa il Napoli

Il Napoli che a inizio stagione sembrava in grado di qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League e di potere lottare fino alla fine per la vittoria di Coppa Italia e Serie A si è dovuto arrendere in anticipo e ora ha come unico obiettivo la vittoria dell’Europa League. Il rendimento è calato con il passare delle giornate soprattutto in trasferta dove nelle ultime quattro partite la squadra allenata da Ancelotti non è riuscita a segnare nemmeno un gol. L’allenatore Ancelotti ha chiesto ai suoi calciatori un’inversione di tendenza e maggiore decisione in zona gol.

Le ultime notizie sulle formazioni

Per provare a risolvere il problema del gol in trasferta Ancelotti punterà dall’inizio su Milik e Insigne in attacco nel consueto 4-4-2. In porta il titolare in Europa League sarebbe Ospina, che però è in precarie condizioni fisiche motivo per cui alla fine potrebbe giocare Meret. In difesa fuori per un grave infortunio Albiol, al centro ci saranno Maksimovic e Koulibaly, con Malcuit e Ghoulam terzini. Nel centrocampo privo di Hamsik ormai in procinto di essere ceduto in Cina, ecco Allan e Fabian Ruiz al centro con Zielinski che partirà da sinistra e Callejon largo a destra. Non convocato Verdi per un trauma contusivo al ginocchio destro.

Dall’altra parte lo Zurigo giocherà con il modulo 4-2-3-1. Il portiere sarà Brecher con Winter, Bangura, Maxso e Kharabadze in difesa, Domgjoni e il nazionale kosovaro Kryeziu in mezzo al campo, Khelifi, Marchesano e l’altro nazionale kosovaro Kololli sulla trequarti più Odey schierato come attaccante centrale. Non ci sarà per infortunio il giovane di maggiore prospettiva della squadra, il terzino destro Kevin Rüegg.

Il pronostico

Il Napoli dovrebbe prendere molto seriamente questa competizione, si presenterà con una formazione titolare molto competitiva che dovrebbe evidenziare lo scarto a livello tecnico con lo Zurigo. La vittoria del Napoli è altamente probabile.

Le probabili formazioni di Zurigo-Napoli

ZURIGO (4-2-3-1): Brecher; Winter, Bangura, Maxso, Kharabadze; Domgjoni, Kryeziu; Khelifi, Marchesano, Kololli; Odey.
NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik.

PROBABILE RISULTATO: 0-2