Manchester City-Chelsea e Tottenham-Leicester, Premier League (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Manchester City-Chelsea e Tottenham-Leicester sono le due partite della ventiseiesima giornata di Premier League in programma domenica: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

MANCHESTER CITY – CHELSEA | domenica ore 17:00

Il Manchester City nel corso della settimana ha anticipato una partita inizialmente prevista per fine febbraio contro l’Everton, l’ha vinta ed è salito al primo posto della classifica di Premier League, anche se con una partita in più rispetto al Liverpool. Ora la squadra allenata da Guardiola ha gli stessi punti del Liverpool e una migliore differenza gol, però una partita in più motivo per cui dovrà continuare a vincere anche partite sulla carta difficili come questa con il Chelsea.

Nell’ultimo turno il Chelsea ha vinto in modo netto, ma lo ha fatto contro l’Huddersfield sempre più in crisi e ultimo in classifica. Affrontare il Manchester City richiederà uno sforzo ben maggiore e le ultime tre trasferte tutte perse contro Tottenham, Arsenal e Bournemouth non fanno presagire nulla di buono. Lo stesso allenatore Sarri ha dichiarato dopo la sconfitta contro il Bournemouth che la squadra ha problemi nel seguirlo e il nuovo arrivato Higuain, che pure si è sbloccato contro l’Huddersfield, dovrà ora mostrare il suo valore contro un avversario ben più probante.

In questa partita l’allenatore Guardiola dovrà rinunciare ai soli Bravo e Kompany, mentre Benjamin Mendy non ha ancora pienamente recuperato dall’infortunio. Rispetto alla squadra scesa in campo contro l’Everton gli unici cambi che paiono altamente probabili sono quelli di De Bruyne e Sterling pronti a prendere i posti di Gundogan e Bernardo Silva. Dall’altra parte il Chelsea è al completo e Sarri potrà scendere in campo con la migliore formazione possibile.

Il pronostico

Il Manchester City ha giocato in settimana al contrario del Chelsea e potrebbe accusare un po’ di stanchezza in più, motivo per cui il Chelsea almeno un gol potrebbe farlo in una partita in cui per il rendimento avuto in questa stagione in casa dalla squadra allenata da Guardiola è difficile immaginare un risultato diverso dalla vittoria del Manchester City.

Le probabili formazioni di Manchester City-Chelsea

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Danilo; De Bruyne, Fernandinho, Silva; Sterling, Aguero, Sane.
CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Rudiger, Luiz, Alonso; Kanté, Jorginho, Barkley; Willian, Higuain, Hazard.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

TOTTENHAM – LEICESTER | domenica ore 14:30

Nel periodo più complicato della stagione il Tottenham ha trovato la forza per tirarsi fuori dai guai e ora ha riaperto addirittura il discorso per il titolo di Premier League portandosi a soli cinque punti dal Liverpool. Le eliminazioni da League Cup e Fa Cup e gli infortuni di Dele Alli e Harry Kane avrebbero smontato qualsiasi squadra, non il Tottenham che è stato capace di vincere tre partite di Premier League consecutive con il minimo scarto avvicinando sensibilmente in classifica Liverpool e Manchester City. Alli e Kane sono ancora fuori, ma i recuperi di Lucas Moura e Son permettono all’allenatore Pochettino di schierare una formazione competitiva con Llorente che sta tornando pure utile.

Il Leicester ha deluso nell’ultima partita casalinga contro il Manchester United e l’allenatore Puel è tornato in discussione visto che sono salite a cinque le partite consecutive senza vittorie.

Il pronostico

Il Tottenham dovrà temere come al solito le ripartenze di Vardy, calciatore capace di approfittare eventualmente dei cali di tensione che sono il limite principale degli Spurs nella corsa al titolo, ma una nuova vittoria della squadra allenata da Pochettino appare molto probabile.

Le probabili formazioni di Tottenham-Leicester

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Sissoko, Winks; Lamela, Eriksen, Lucas Moura; Son.
LEICESTER (4-2-3-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Maguire, Chilwell; Mendy, Ndidi; Gray, Maddison, Barnes; Vardy.

PROBABILE RISULTATO: 2-1