Espanyol-Rayo Vallecano, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

È una partita potenzialmente molto divertente del campionato spagnolo, tra due squadre che hanno la salvezza come primo obiettivo e una scarsa attitudine a difendere.

ESPANYOL – RAYO VALLECANO | sabato ore 18:30

L’Espanyol viene da un pareggio molto positivo in una trasferta complicata. Domenica scorsa giocava allo stadio della Ceramica contro il Villarreal, squadra in grave crisi di risultati e in piena zona retrocessione, ulteriormente motivata a vincere dal ritorno del suo precedente allenatore Javier Calleja. Dopo essere andato sotto di due gol l’Espanyol è riuscito a segnarne due negli ultimi quindici minuti della partita. Ha così portato via un punto comunque utile a impedire l’avvicinamento del Villarreal stesso e a tenere alto il livello di competizione nella parte bassa della classifica.

Nella parte finale della partita ha fatto inoltre il suo esordio il ventisettenne esterno cinese Wu Lei, che l’Espanyol ha acquistato dallo Shanghai SIPG per 2 milioni di euro nella sessione di calciomercato invernale. È stato un acquisto pienamente approvato e in parte anche favorito dal presidente dell’Espanyol, l’imprenditore cinese Chen Yansheng. Wu Lei avrà probabilmente bisogno di un periodo di adattamento al calcio europeo ma la sua straordinaria velocità e la sua buona tecnica di base sono qualità su cui la società ha investito con fiducia reale.

Nel 4-3-3 di Rubí Wu Lei potrà giocare da esterno alto al posto di Léo Baptistão, intanto ceduto al Wuhan Zall. Ma per quello stesso posto gli farà concorrenza il centravanti italo-argentino Facundo Ferreyra, ex Shakhtar Donetsk, che l’Espanyol ha preso in prestito dal Benfica. Ferreyra ha più esperienza nel calcio europeo, e già soltanto questo aspetto potrebbe inizialmente favorirlo nelle scelte di Rubí.

Nella partita della ventitreesima giornata l’Espanyol – privo del centrale Mario Hermoso, squalificato – giocherà in casa contro il Rayo Vallecano, che viene da una sconfitta per 2-1 a Vallecas contro il Leganes di Mauricio Pellegrino. La squadra di Míchel, una delle più in forma del campionato spagnolo (nonostante la terzultima posizione), ha preso gol su colpo di testa da calcio d’angolo intorno alla mezz’ora. Nel secondo tempo, approfittando anche della superiorità numerica per l’espulsione di un avversario, ha attaccato ripetutamente fino a segnare il gol del pareggio, a otto minuti dalla fine della partita. Ma quando ne mancavano ancora meno il Rayo, ancora una volta con un colpo di testa da calcio d’angolo, ha subìto il secondo gol ed è rimasto senza nemmeno un punto. Contro l’Espanyol dovrà inoltre fare a meno del suo trequartista Óscar Trejo, squalificato per somma di ammonizioni.

Come vedere Espanyol-Rayo Vallecano in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia.

Il pronostico

L’Espanyol ha subìto almeno un gol a partita in quattro delle ultime cinque partite giocate al Cornellà-El Prat. Sono coincise, quelle partite, con quattro sconfitte determinate in parte anche dalla obiettiva qualità degli avversari (tra cui Betis, Real Madrid e Barcellona). Questa tendenza riflette tuttavia anche una maggiore attitudine offensiva dell’Espanyol nelle partite che gioca in casa e, di conseguenza, un’inclinazione a concedere più spazi da attaccare. Il Rayo Vallecano è una squadra che generalmente attacca in ogni circostanza. Per queste ragioni Espanyol-Rayo Vallecano si presenta come una partita da almeno un gol per squadra, con Borja Iglesias e Raúl De Tomás più probabili marcatori da una parte e dall’altra.

Le probabili formazioni

ESPANYOL (4-3-3): Diego López; Dídac Vilà, Lluis López, David López, Rosales; Sergi Darder, Marc Roca, Melendo; Sergio García, Ferreyra (o Wu Lei), Borja Iglesias.
RAYO VALLECANO (3-4-3): Dimitrievski; Jordi Amat, Abdoulaye Ba, Velázquez; Álex Moreno, Comesaña, Imbula, Advíncula; Alvaro Garcia, Embarba, Raúl De Tomás.

PROBABILE RISULTATO: 2-2