Juventus-Parma, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Juventus-Parma è l’ultima partita di questo sabato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

JUVENTUS – PARMA | sabato ore 20:30

Mercoledì in Coppa Italia la Juventus ha perso per la prima volta nel corso di questa stagione contro una squadra italiana, l’Atalanta, l’unica che in Serie A era riuscita in precedenza a fermarla sul pareggio insieme al Genoa. La squadra di Allegri proverà a cancellare subito la sconfitta di Bergamo arrivando all’importantissima andata degli ottavi di finale di Champions League contro l’Atletico Madrid centrando un filotto di vittorie contro Parma, Sassuolo e Frosinone, in modo tale da ritrovare fiducia e gioco. Già contro la Lazio domenica scorsa, pur perdendo la Juventus aveva giocato male e c’era voluto tutto il suo solito cinismo per vincere.

Il pensiero fisso della Juventus è la Champions League e Allegri vuole arrivarci nel migliore dei modi. Per il momento ha qualche problema in difesa dove oltre a Bonucci e Barzagli si è infortunato anche Chiellini. Ceduto Benatia, c’è una situazione di emergenza con il nuovo arrivato Caceres che sarà subito impiegato da titolare al fianco di Rugani.

Il Parma si è confermato nell’ultimo turno la squadra più imprevedibile del campionato di Serie A. Dopo avere vinto a Udine la quinta partita in trasferta di questa stagione, ha perso in casa contro la Spal facendosi rimontare un vantaggio di due gol. La Juventus non dovrà sottovalutare una squadra che gioca meglio in trasferta per le sue caratteristiche di gioco, capace finora di battere in trasferta Genoa, Inter, Torino, Fiorentina e Udinese.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Juventus Allegri ha dei seri problemi in difesa dove Barzagli, Chiellini e Bonucci sono infortunati, però recupera dei calciatori molto importanti tra centrocampo e attacco: Pjanic, Khedira e Mandzukic. Davanti al portiere Perin giocheranno in difesa da destra a sinistra Cancelo, Rugani, Caceres e Spinazzola che potrebbe fare rifiatare Alex Sandro. A centrocampo ci sarà subito Pjanic, la cui assenza si è fatta sentire ultimamente: è un calciatore di fondamentale importanza in fase di impostazione. Ai suoi fianchi ci saranno Bentancur e Matuidi. In attacco Allegri ha annunciato il ritorno di Mandzukic che giocherà con Cristiano Ronaldo e Douglas Costa: panchina probabile per Dybala, che tra gli attaccanti è quello che ha risentito di più in negativo dell’arrivo del portoghese.

Il Parma a Torino farà la sua solita partita difensiva: baricentro basso, verticalizzazioni immediate quando si riconquista il pallone per sfruttare la velocità di Biabiany e Gervinho e il senso del gol di Inglese. In difesa a protezione del portiere Sepe dovrebbero giocare Iacoponi, Bruno Alves, Bastioni e Gagliolo, a centrocampo probabile l’impiego di Kucka, Scozzarella e Barillà. Stulac è recuperato ma solo per la panchina dove ci sarà pure il nuovo acquisto Machin, un giovane di grande prospettiva che ha giocato un ottimo girone di andata al Pescara in Serie B.

Il pronostico

La Juventus dovrebbe tornare alla vittoria ma la partita potrebbe essere più complicata del previsto e il Parma, squadra molto forte in contropiede, potrebbe riuscire a segnare un gol.

Le probabili formazioni di Juventus-Parma

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cancelo, Rugani, Caceres, Spinazzola; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Cristiano Ronaldo, Mandzukic.
PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastioni, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany.

PROBABILE RISULTATO: 2-1