Espanyol-Real Madrid, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Espanyol-Real Madrid è l’ultima partita in programma domenica nel campionato spagnolo: il Real è sembrato in netta ripresa, anche sul piano fisico.

ESPANYOL – REAL MADRID | domenica ore 20:45

Le recenti vittorie del Real Madrid in campionato e in Coppa del Re sembrano avere provvisoriamente allentato le tensioni esistenti dall’inizio della stagione. L’incarico di Santiago Solari sembra essere tornato stabile, e i rapporti tra la squadra e il pubblico del Bernabeu sono migliorati. Negli ultimi giorni sono state inoltre formulate ipotesi rassicuranti in merito alle condizioni atletiche della squadra. I giornali di Madrid riferiscono che per merito del preparatore Antonio Pintus, già collaboratore di Zinedine Zidane, il Real sarebbe pronto ad affrontare al meglio la fase più delicata e importante della stagione, come già avvenuto nelle tre stagioni scorse (partenza così così, finale strepitoso).

Giovedì scorso nell’andata dei quarti di finale di Coppa del Re il Real si è nuovamente trovato in difficoltà, in casa contro il Girona. Dopo poco più di un’ora di gioco il Girona è riuscito a pareggiare 2-2 con un calcio di rigore trasformato da Alex Granell e causato da un intervento di mano piuttosto ingenuo da parte del mediano di riserva Diego Llorente, entrato pochi minuti prima al posto di Casemiro. Ci ha pensato ancora una volta Sergio Ramos, già autore di un precedente gol su rigore, a riportare il Real in vantaggio a un quarto d’ora dalla fine. E quattro minuti dopo Benzema ha segnato il quarto, tra gli applausi e le celebrazioni degli spettatori del Bernabeu, apparsi finalmente molto vicini alla squadra.

In attesa del ritorno, in programma giovedì al Montilivi, il Real Madrid dovrà affrontare al Cornellà-El Prat un Espanyol in grave crisi di gioco e di risultati. La sconfitta all’Ipurua per 3-0 contro l’Eibar lunedì scorso è stata l’ottava nelle ultime nove giornate. Il pareggio in casa per 1-1 contro il Betis, giovedì scorso nell’andata dei quarti di Coppa del Re, ha per il momento “salvato” il posto di Cesc Rubí. Da molti ritenuto nella stagione scorsa uno dei principali responsabili della promozione dell’Huesca Rubí non è stato in grado di replicare nell’Espanyol quella stessa efficienza tattica.

Come vedere Espanyol-Real Madrid in diretta TV o in streaming

Tutte le partite di Liga spagnola della stagione 2018-2019 si possono vedere in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione in esclusiva in Italia. Costa € 9,99 al mese ma il primo mese di prova è gratuito.

Il pronostico

Il Real Madrid dovrà prestare particolare attenzione soprattutto alla fisicità di Borja Iglesias, che ha segnato da solo quasi la metà di tutti i gol finora segnati dall’Espanyol. In attesa del ritorno di Gareth Bale dall’ennesimo infortunio al polpaccio, Vinicius Junior ha finora fornito sempre prestazioni molto soddisfacenti e rassicuranti, sufficienti a ritenere il Real Madrid in grado di segnare almeno un paio di gol all’Espanyol.

Le probabili formazioni

ESPANYOL (4-3-3): Diego López; Dídac Vilà, Mario Hermoso, Lluis López, Rosales; Sergi Darder, Marc Roca, Granero; Sergio García, Borja Iglesias, Baptistão.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Reguilón; Casemiro, Modric, Kroos; Vinicius, Lucas Hernandes, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-2