Carpi-Foggia, Crotone-Cittadella, Lecce-Benevento e Perugia-Brescia (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Carpi-Foggia, Crotone-Cittadella, Lecce-Benevento e Perugia-Brescia sono le quattro partite della prima giornata del girone di ritorno di Serie B che si giocheranno sabato a partire dalle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Carpi-Foggia, Crotone-Cittadella, Lecce-Benevento e Perugia-Brescia si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

CARPI – FOGGIA | sabato ore 15:00

Partita molto importante in zona retrocessione, questa tra Carpi e Foggia. La squadra allenata da Castori è quintultima e ha quattro punti in più in classifica, ma solo in virtù della penalizzazione di otto punti della squadra avversaria. Il Foggia nonostante la penalizzazione vista la rosa di grande qualità soprattutto a centrocampo e in attacco sperava di ritrovarsi a questo punto della stagione già fuori dai guai. Così non è stato e così l’allenatore Grassadonia è stato esonerato, con Padalino subentrato al suo posto. I risultati però non sono migliorati più di tanto e dopo l’illusoria vittoria contro la Cremonese sono arrivate due pesanti sconfitte contro Salernitana e Perugia e il pareggio per 2-2 contro il Verona.

A livello tecnico il Foggia appare superiore rispetto al Carpi, che ha parecchie difficoltà in attacco. Galano, Iemmello e Mazzeo rappresentano un potenziale offensivo di gran lunga maggiore rispetto a quello del nuovo acquisto Marsura e di Arrighini. Il Foggia ha però problemi in difesa: Camporese si è infortunato (stagione finita) e in porta c’è il ballottaggio tra Noppert e Bizzarri con quest’ultimo che potrebbe cedergli il posto da titolare.

Il pronostico

Il Foggia dovrebbe evitare la sconfitta in una partita in cui c’è da aspettarsi almeno un paio di gol complessivi.

Le probabili formazioni di Carpi-Foggia

CARPI (4-4-2): Colombi; Suagher, Poli, Pachonik, Buongiorno; Jelenic, Sabbione, Vitale, Pasciuti; Marsura, Arrighini.
FOGGIA (3-4-1-2): Noppert; Loiacono, Martinelli, Tonucci; Zambelli, Gerbo, Agnelli, Ranieri; Galano; Iemmello, Mazzeo.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

CROTONE – CITTADELLA | sabato ore 15:00

Crotone e Cittadella hanno chiuso in malo modo il 2018, ma se il Cittadella per gran parte del girone di andata aveva fatto molto bene, il Crotone è in difficoltà praticamente dall’inizio della stagione. Il cambio di allenatore con Oddo al posto di Stroppa non è servito a niente e così la società ha deciso di richiamare Stroppa. Nell’ultima di campionato prima della sosta è arrivata una sconfitta beffarda: in vantaggio 2-0 sul campo dell’Ascoli si è fatto rimontare e ha perso 3-2.

Il Cittadella è rimasto senza vittorie nelle ultime cinque partite di campionato e in trasferta è andato male per tutto il girone di andata, segnando appena quattro gol, peggiore attacco. Il Crotone è rimasto a secco di gol nelle ultime tre partite allo stadio “Ezio Scida” e così sarà difficile assistere a una partita con tanti gol.

Il pronostico

Il Crotone sta facendo piazza pulita in sede di calciomercato e sta cedendo tutti quei calciatori che non sono riusciti ad affrontare con il giusto piglio questo campionato di Serie B dopo due anni di Serie A. Il cambio di marcia per la squadra dovrà arrivare soprattutto a livello motivazionale, perché è difficile comprendere come una squadra quasi capace di salvarsi in Serie A possa retrocedere in Serie C. In una partita in cui sarà difficile vedere più di due gol, il Crotone dovrebbe riuscire a evitare la sconfitta.

Le probabili formazioni di Crotone-Cittadella

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Vaisanen, Curado, Golemic; Firenze, Barberis, Molina, Benali, Martella; Simy, Nalini.
CITTADELLA (4-3-1-2): Palean; Cancellotti, Adorni, Drudi, Ghiringhelli; Settembrini, Iori, Branca; Schenetti; Diaw, Strizzolo.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

LECCE – BENEVENTO | sabato ore 15:00

La partita di andata è finita 3-3 e anche in questa di ritorno i gol non dovrebbero mancare, per merito soprattutto del Lecce che è una squadra che gioca sempre con almeno tre calciatori offensivi e che subisce gol con una certa regolarità. In questa partita potrebbe tra l’altro esordire il centrocampista Tachtsidis, regista che occuperà in campo il ruolo che era dell’allenatore Liverani quando giocava. I tempi di gioco al greco non sono mai mancati, chissà che con i consigli di un esperto del ruolo come Liverani non possa tornare a giocare a livelli mai ripetuti dopo l’exploit al Verona.

Nel Benevento non ci saranno per infortunio Maggio e Viola, assente in difesa anche Billong per squalifica. Al suo posto giocherà Volta, assente nella partita di Coppa Italia persa 6-2 contro l’Inter.

Il pronostico

Lecce e Benevento dovrebbero fare almeno un gol a testa in una partita equilibrata in cui il pareggio è una opzione da non escludere.

Le probabili formazioni di Lecce-Benevento

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Fiamozzi, Bovo, Meccariello, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Scavone; Mancosu; La Mantia, Falco.
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Di Chiara; Letizia, Tello, Bandinelli, Buonaiuto, Improta; Insigne, Coda.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

PERUGIA – BRESCIA | sabato ore 18:00

Perugia-Brescia sulla carta dovrebbe essere la partita più spettacolare di questo turno di Serie B. Non è un caso se finora il Brescia quando ha giocato in trasferta ha sempre sia segnato che subito gol. La squadra allenata da Corini gioca un calcio redditizio in fase offensiva, con la regia di Tonali e il senso del gol di Torregrossa e soprattutto Donnarumma in attacco. La difesa non è però mai stata impeccabile e difficilmente riuscirà a mantenere per la prima volta in stagione la porta inviolata in trasferta contro il Perugia che è un’altra squadra dal gol facile. Non c’è Melchiorri per infortunio, ma sul mercato è arrivato l’ex Roma Sadiq che è sceso di una categoria per provare a rilanciare la sua carriera. Farà coppia con un calciatore come Vido che ha il gol nel sangue, e al loro servizio ci sarà Verre che grazie a Nesta e al ruolo di trequartista è tornato a mostrare le sue indiscusse qualità tecniche.

Il pronostico

Perugia e Brescia dovrebbero fare almeno un gol a testa in una partita in cui il Brescia potrebbe però spuntarla: importante sarà anche l’aggiunta di esperienza a centrocampo rappresentata dal nuovo acquisto Dossena, ex Cagliari, voglioso di tornare a giocare con continuità e che ha sposato il progetto ambizioso del presidente Cellino.

Le probabili formazioni di Perugia-Brescia

PERUGIA (4-3-1-2): Gabriel; Mazzocchi, Gyomber, El Yamiq, Felicioli; Kingsley, Bordin, Dragomir; Verre; Vido, Sadiq.
BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Mateju; Bisoli, Tonali, Dessena; Spalek; Torregrossa, Donnarumma.

PROBABILE RISULTATO: 1-2