Athletic Bilbao-Siviglia, Liga spagnola (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

L’Athletic Bilbao e il Siviglia si affrontano di nuovo al San Mamés pochi giorni dopo l’andata degli ottavi di Coppa del Re.

ATHLETIC BILBAO – SIVIGLIA | domenica ore 16:15

Sia l’Athletic Bilbao che il Siviglia venivano da due turni di campionato positivi, quando giovedì scorso hanno giocato al San Mamés la prima di tre partite che giocheranno contro in meno di sette giorni. Il doppio turno degli ottavi di Coppa del Re che li vede avversari cade infatti a cavallo del loro incontro previsto in campionato, proprio in questa diciannovesima giornata. Giovedì scorso è finita 3-1 per il Siviglia, tanto per cominciare.

Il Siviglia ha giocato una gran partita, permettendosi anche di schierare qualche riserva come Nolito, peraltro autore del gol del vantaggio dopo appena sei minuti. L’Athletic il gol del pareggio lo aveva già segnato, alla fine del primo tempo, ma l’arbitro lo ha successivamente annullato per un fuorigioco rilevato tramite VAR. La sfortuna per l’Athletic è stata che per segnarlo, quel gol, si è fatto male Aritz Aduriz, subito uscito dal campo per una forte contusione al ginocchio destro. È stato sostituito con Iker Muniain, il cui ingresso in campo si sarebbe reso forse necessario ugualmente nel secondo tempo. E proprio al terzo minuto del secondo tempo l’Athletic è riuscito a pareggiare, con un gran colpo di testa di San José su cross da calcio d’angolo.

Il Siviglia si è poi limitato a giocare con attenzione e pazienza, cercando di sfruttare gli enormi spazi lasciati scoperti dalla difesa dell’Athletic. Entrambi gli attaccanti ne hanno approfittato, segnando due gol simili: André Silva quello del 2-1, al 53° minuto, e poi Ben Yedder quello del 3-1 al 77° (era appena entrato proprio al posto di André Silva). Per giunta il Siviglia ha da poco ampliato il reparto degli attaccanti acquistando dal Barcellona a titolo definitivo il ventitreenne centravanti Munir El Haddadi per una cifra piuttosto bassa (1 milione di euro, stando a quanto riferito dalla stampa spagnola). Dopo le visite mediche e la firma del contratto Munir è stato convocato di fretta a Bilbao perché intanto si è fatto male molto seriamente Nolito, in allenamento. Si tratta di una frattura del perone, che con ogni probabilità gli impedirà di giocare altre partite in questa stagione.

Al Siviglia mancherà anche Franco Vázquez, squalificato. Giovedì ha giocato una gran partita, per oltre un’ora prima di essere sostituito da Pablo Machin. Nell’Athletic le due assenze più significative dovrebbero essere quelle dei “veterani” Aritz Aduriz e Raul Garcia, entrambi tuttavia considerati non più titolari. L’esterno d’attacco Ibai Gómez, appena arrivato dall’Alaves, potrebbe già partire dal primo minuto.

Come vedere Athletic Bilbao-Siviglia in diretta TV o in streaming

Athletic Bilbao-Siviglia si potrà vedere alle 16:15 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

A soli tre giorni dalla loro sfida più recente, finita 3-1 per il Siviglia, è probabile che la seconda partita consecutiva tra l’Athletic e il Siviglia nello stesso stadio possa avere ritmi più lenti. Al limite l’impegno e gli sforzi maggiori per tentare di vincerla e ottenere i tre punti dovrebbero giungere dalla squadra di casa, considerando che un passaggio del turno in Coppa del Re mercoledì prossimo appare ormai alquanto improbabile. In ogni caso Athletic Bilbao-Siviglia si presenta anche stavolta come una partita da almeno un gol per squadra, con buone probabilità di vedere segnare ancora Inaki Williams, in gran forma e autore di un gol e di un assist lunedì scorso in Galizia contro il Celta Vigo.

Le probabili formazioni

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Herrerín; De Marcos (o Balenziaga), Íñigo Martinez, Yeray, Capa; Dani Garcia, Beñat; Córdoba, Muniain, Ibai Gómez (o De Marcos); Williams.
SIVIGLIA (3-4-1-2): Vaclík; Sergi Gómez, Kjaer, Gnagnon; Escudero, Roque Mesa, Banega, Jesus Navas; Sarabia; André Silva, Ben Yedder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1