Crystal Palace-Chelsea e Manchester United-Bournemouth, Premier League (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Crystal Palace-Chelsea e Manchester United-Bournemouth sono due partite della ventesima giornata di Premier League: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

CRYSTAL PALACE – CHELSEA | domenica ore 13:00

Un interessante derby londinese aprirà il programma domenicale della ventesima giornata di Premier League.

Il Crystal Palace sta attraversando un buon periodo: ha battuto in rapida successione il Leicester e addirittura il Manchester City, prima di pareggiare contro il Cardiff. Per il Chelsea, insomma, le insidie non mancheranno: i Blues dovranno far visita a una squadra in forma e abituata a giocare con grande attenzione tattica nel proprio stadio.

Prendendo in considerazione le nove partite interne finora disputate dal Crystal Palace nell’attuale stagione, si scopre che questa squadra è rimasta senza gol all’attivo in sei circostanze, mentre è stata capace di mantenere inviolata la propria porta per quattro volte.

A Selhurst Park, Cesar Azpilicueta e compagni rischieranno di trovare pochi spazi. Soprattutto nel primo tempo, quando avranno maggiori energie, i padroni di casa dovrebbero riuscire a bloccare le iniziative del Chelsea, che probabilmente gestirà senza grandi problemi la fase di non possesso per l’intera durata del match, ma non sarà in grado di brillare tantissimo a livello offensivo, complici anche le non ottimali condizioni fisiche di Pedro e Alvaro Morata.

Il pronostico

Il primo tempo potrebbe chiudersi con un pareggio. È probabile che i gol complessivi siano non più di tre.

Le probabili formazioni di Crystal Palace-Chelsea

CRYSTAL PALACE (4-4-2): Guaita; Wan-Bissaka, Tomkins, Sakho, Van Aanholt; McArthur, Kouyaté, Milivojevic, Meyer; Zaha, Townsend.
CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Rudiger, David Luiz, Alonso; Kanté, Jorginho, Barkley; Loftus-Cheek, Hazard, Willian.

PROBABILE RISULTATO: 0-1

MANCHESTER UNITED – BOURNEMOUTH | domenica ore 17:30

Due partite, due vittorie. Ole Gunnar Solskjaer ha cominciato benissimo la propria esperienza nel ruolo di allenatore del Manchester United. Il norvegese ha sostituito José Mourinho, che era ormai in pessimi rapporti con numerosi calciatori, ha collezionato risultati deludenti ed è stato esonerato.

Paul Pogba, in particolare, era clamorosamente finito ai margini del progetto tecnico dello Special One. Il francese è stato rilanciato da Solskjaer, sta dimostrando di avere enormi motivazioni e ha segnato una doppietta in occasione del successo casalingo per 3-1 ottenuto dai Red Devils contro l’Huddersfield. In precedenza, lo United si era imposto addirittura per 5-1 sul campo del Cardiff.

Il Bournemouth sta complessivamente disputando una discreta stagione: negli ultimi due mesi, però, è calato di rendimento. Uscito sconfitto da otto dei dieci match ufficiali più recenti, si avvicina con scarsa fiducia alla sfida in programma nel corso di questo weekend a Old Trafford. Eddie Howe, comunque, può contare su buone individualità offensive, che dovrebbero quantomeno creare qualche problema allo United, tuttora non solidissimo in fase di contenimento.

Il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare. I gol complessivi saranno presumibilmente almeno tre. Una sconfitta del Bournemouth appare probabile.

Le probabili formazioni di Manchester United-Bournemouth

MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Young, Jones, Lindelof, Shaw; Herrera, Matic, Pogba; Mata, Rashford, Lingard.
BOURNEMOUTH (4-4-2): Begovic; S. Cook, Mings, Aké, Daniels; Brooks, Surman, Lerma, Fraser; King, Wilson.

PROBABILE RISULTATO: 3-1