Cosenza-Salernitana, Crotone-Spezia e Padova-Benevento, Serie B (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Cosenza-Salernitana, Crotone-Spezia e Padova-Benevento sono tre delle sei partite di Serie B che si giocheranno giovedì alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Cosenza-Salernitana, Crotone-Spezia e Padova-Benevento si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

COSENZA – SALERNITANA | giovedì ore 21:00

Nell’ultimo turno di campionato Cosenza e Salernitana hanno vinto rendendo la classifica più in linea con gli obiettivi di inizio stagione. Il Cosenza è fuori dalla zona playout e dopo la sconfitta di ieri del Carpi può aumentare ulteriormente il divario dal quintultimo posto, mentre la Salernitana è rientrata in zona playoff. Il divario tra le due squadre è però di soltanto cinque punti, anche se il Cosenza ha una partita in più perché deve ancora osservare il turno di riposo.

Se la Salernitana – che ha sostituito Colantuono con Gregucci dopo la sconfitta di due giornate fa contro il Carpi, la terza consecutiva – non si trova più in alto in classifica lo deve soprattutto allo scarso rendimento in trasferta dove non ha mai vinto in stagione, perdendo le ultime tre partite.

Il Cosenza in casa ha sempre giocato bene, perdendo sul campo solo una volta contro il Lecce. Lo stadio “Marulla” sarà particolarmente affollato, si prevedono circa quindicimila spettatori per una partita molto attesa dalle due tifoserie rivali.

Il pronostico

Considerato lo scarso rendimento in trasferta della Salernitana, affrontare una squadra in forma come il Cosenza che avrà dalla sua anche uno stadio pieno sarà molto complicato, motivo per cui viene difficile immaginare proprio in questa giornata la prima vittoria esterna in campionato della Salernitana.

Le probabili formazioni di Cosenza-Salernitana

COSENZA (3-5-2): Perina; Idda, Dermaku, Legittimo; Corsi, Bruccini, Palmiero, Garritano, D’Orazio; Maniero, Tutino.
SALERNITANA (4-3-1-2): Micai; Schiavi, Migliorini, Gigliotti; Pucino, Akpa Akpro, Di Tacchio, Rosina, Vitale; Bocalon, Jallow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

CROTONE – SPEZIA | giovedì ore 21:00

Un’involuzione difficile da capire quella del Crotone che con una squadra simile a quella che l’anno scorso ha sfiorato la salvezza in Serie A si ritrova in piena zona retrocessione in Serie B. Da quando è arrivato Oddo al posto di Stroppa la situazione non è migliorata anzi peggiorata a giudicare dalle cinque sconfitte nelle ultime sei partite.

Per provare a dare una scossa anche a livello psicologico Oddo sta provando delle soluzioni nuove e sta dando spazio a calciatori finora meno impiegati come Zanellato, mentre il recupero dall’infortunio di Nalini in attacco potrebbe essere molto importante in fase di manovra offensiva. Lo Spezia ha nove punti in più in classifica ma sembra una squadra alla portata del Crotone. In trasferta finora ha lasciato a desiderare collezionando già cinque sconfitte e vincendo solo in casa del Livorno quando era però in piena difficoltà. In questa partita tra l’altro l’allenatore Marino dovrà fare a meno per infortunio dei suoi due attaccanti più forti, Galabinov e Okereke.

Il pronostico

Per il Crotone questa è una partita assolutamente da vincere prima che la classifica si complichi ulteriormente.

Le probabili formazioni di Crotone-Spezia

CROTONE (4-3-1-2): Cordaz; Sampirisi, Vaisanen, Golemic, Martella; Rohden, Barberis, Molina; Zanellato; Nalini, Budimir.
SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Capradossi, Augello; Bartolomei, Ricci, Mora; Gyasi, Bidaoui, Pierini.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

PADOVA – BENEVENTO | giovedì ore 21:00

Il cambio di allenatore è servito a ben poco finora al Padova, squadra neopromossa dalla Serie C che avrà bisogno di rinforzi nel corso del calciomercato invernale per provare a risollevare una situazione al momento preoccupante. Dopo l’illusoria vittoria contro l’Ascoli in trasferta con Foscarini in panchina sono arrivate quattro pesantissime sconfitte consecutive, due delle quali contro dirette concorrenti per la salvezza come Carpi e Cosenza. La classifica ora recita ultimo posto con appena undici punti su sedici partite giocate e la peggiore differenza reti del campionato (-12).

Il Benevento dopo la netta vittoria per tre a zero ottenuta sul Crotone cercherà finalmente un po’ di continuità per riportarsi a ridosso della zona promozione diretta. Bisogna tornare indietro fino a ottobre per trovare due partite vinte consecutivamente, troppo tempo per una squadra così forte come quella di Bucchi che ha come obiettivo il pronto ritorno in Serie A. Tra l’altro rispetto alle ultime giornate in cui la squadra era stata penalizzata dagli infortuni, stavolta Bucchi ha tutti a disposizione grazie ai recuperi di Maggio, Viola e Bandinelli che dovrebbero comunque partire dalla panchina.

Il pronostico

Il Padova nonostante il periodo negativo ha segnato comunque sette gol nelle ultime cinque partite: Clemenza, Capello e Bonazzoli potrebbero rappresentare un pericolo per la difesa del Benevento, squadra che comunque dovrebbe riuscire a vincere questa partita o quanto meno a pareggiare.

Le probabili formazioni di Padova-Benevento

PADOVA (4-3-1-2): Merelli; Salviato, Cappelletti, Capelli, Contessa; Mazzocco, Pinzi, Pulzetti; Clemenza; Capello, Bonazzoli.
BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Volta, Antei, Di Chiara; Letizia, Tello, Del Pinto, Buonaiuto, Improta; Coda, Insigne.

PROBABILE RISULTATO: 1-2