Juventus-Roma, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Juventus-Roma è l’ultima partita di questo ricco sabato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

JUVENTUS – ROMA | sabato ore 20:30

La Juventus non si accontenta mai, ha vinto finora tutte le sedici partite giocate finora in campionato tranne una, pareggiata contro il Genoa. I 46 punti fatti dopo 16 giornate rappresentano un record assoluto a questo punto della stagione nella storia dei cinque maggiori campionati europei. Questi risultati hanno confermato ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, la superiorità della squadra campione d’Italia su tutte le altre avversarie. Né questa Roma può fare particolarmente paura, nonostante la prudenza dell’allenatore della Juventus Allegri che ha parlato di classifica bugiarda per i giallorossi.

Rispetto al potenziale che avrebbe la Roma, la classifica è probabilmente davvero bugiarda. Per quanto ha però dimostrato in campo soprattutto nell’ultimo periodo, è più che giusta. Nell’ultima partita di campionato contro il Genoa la Roma è tornata alla vittoria ma ha giocato una partita disastrosa soprattutto a livello difensivo. Nonostante il cambio di modulo e il passaggio alla difesa a tre non ci sono stati miglioramenti nella fase di non possesso: Kouamé ha vinto la maggior parte dei contrasti aerei, Piatek ha fatto quello che ha voluto e anche i centrocampisti del Genoa erano sempre liberi di inserirsi. Inoltre si è aggiunta la papera di Olsen, che finora era stato tra i migliori. Un errore che a livello psicologico potrebbe pesare in uno stadio difficile come quello della Juventus, dove la Roma ha sempre perso nelle sette partite giocate finora.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore della Juventus Allegri ha detto che anche stavolta Cristiano Ronaldo non riposerà ed è una brutta notizia per la Roma contro cui ha segnato cinque gol e fornito due assist nelle sei partite di Champions League in cui l’ha affrontata. Il modulo sarà il 4-3-3: ancora assenti Cancelo e Cuadrado, rientra però dalla squalifica Bentancur che sarà titolare a centrocampo con Pjanic e Matuidi. A protezione di Szczesny ci saranno De Sciglio, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro, mentre gli altri attaccanti saranno Dybala e Mandzukic con Douglas Costa e Bernardeschi che potrebbero entrare nel secondo tempo.

Dall’altra parte l’allenatore della Roma metterà da parte il 3-4-3 visto contro il Genoa e tornerà al consueto 4-2-3-1 che ha ormai stabilmente preso il posto del 4-3-3 dello scorso campionato. Sarà un 4-2-3-1 più coperto del solito visto che Di Francesco cercherà un maggiore equilibrio schierando Florenzi come esterno d’attacco. Cengiz Under, così come Dzeko, non è al meglio della forma fisica e tutti e due partiranno dalla panchina. Davanti al portiere Olsen, confermato nonostante l’errore di domenica scorsa, giocheranno da destra a sinistra Santon, Fazio, Manolas e Kolarov. Sulla mediana giocheranno – come sempre da quando si è infortunato De Rossi -, Nzonzi e Cristante, a completare la trequarti saranno Zaniolo e Kluiver con Schick attaccante centrale.

Il pronostico

La Juventus è nettamente favorita e dovrebbe vincere segnando almeno due gol contro una Roma che ha seri problemi a livello difensivo e che è penalizzata dalle assenze di De Rossi, Lorenzo Pellegrini ed El Shaarawy e dalle non perfette condizioni fisiche di Under e Dzeko.

Le probabili formazioni di Juventus-Roma

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Ronaldo, Mandzukic.
ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Fazio, Manolas, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Florenzi, Zaniolo, Kluivert; Schick.

PROBABILE RISULTATO: 3-0