Betis-Eibar, Liga spagnola (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

È una partita tra squadre con ambizioni diverse: il Betis è più forte ed è tornato a occupare le posizioni valide per l’Europa League.

BETIS – EIBAR | sabato ore 13:00

Quella vinta domenica scorsa al Cornellà-El Prat contro l’Espanyol è stata una delle partite migliori del Betis degli ultimi tempi. Lo è stata non per ritmi e per continuità degli attacchi ma per la straordinaria capacità della squadra di Quique Setién di venire fuori da una situazione complicata.

Il terzino sinistro Junior Firpo ha ottenuto al quindicesimo minuto un calcio di rigore che poi Giovani Lo Celso ha calciato e si è fatto parare dal portiere avversario, Diego Lopez. Poi il Betis ha preso due ammonizioni e ha subìto il gol del provvisorio 1-0 per l’Espanyol, e poco dopo ha dovuto sostituire Junior Firpo, infortunato, con l’esterno Cristian Tello. Si era messa molto male, insomma. Ma poco prima dell’intervallo, alla fine di un’azione individuale e inarrestabile di Sergio Canales sulla fascia sinistra – à la Gareth Bale dei tempi migliori – il Betis è riuscito a pareggiare grazie allo stesso Lo Celso. Nel secondo tempo, dopo aver resistito agli attacchi dell’Espanyol, il Betis ha sfruttato una punizione dal limite di Cristian Tello e ha girato la partita. L’autogol di Oscar Duarte, a tempo quasi scaduto, ha sancito una vittoria in rimonta tra le più importanti per il Betis in questa prima parte della stagione.

Dopo tre vittorie consecutive, e quattro nelle ultime cinque giornate, la squadra di Setién si trova ora in quinta posizione insieme all’Alaves. Contro l’Eibar proverà a sfruttare il momento positivo per concludere il 2018 mantenendo questa posizione (il Real Madrid, quarto, ha quattro punti in più e non è raggiungibile nemmeno provvisoriamente).

Nella scorsa partita di campionato l’Eibar è riuscito a ottenere un pareggio per 1-1 in casa contro il Valencia, una squadra più attrezzata ma ultimamente non in gran forma. Anche l’Eibar, come il Betis, ha recuperato da un’iniziale situazione di svantaggio dopo il gol del Valencia nel primo tempo. La squadra di José Luis Mendilibar ha giocato una buona partita ed è stata in grado di pareggiare al decimo minuto del secondo tempo, su rigore segnato da Charles Dias (tre gol, un assist e un rigore procurato nelle ultime due partite).

Per l’Eibar è stato il secondo pareggio consecutivo dopo il 4-4 contro il Levante, e prima ancora c’era stata la sconfitta imprevista per 1-0 in casa del Rayo Vallecano. Questa serie lo ha fatto retrocedere in tredicesima posizione, cinque punti sopra l’attuale soglia della retrocessione e cinque in meno del Betis. Di buono c’è che stanno lentamente rientrando tra i convocati diversi giocatori a lungo assenti per infortunio (ma non ancora il portiere Marko Dmitrovic e lo sfortunato esterno Pedro León).

Come vedere Betis-Eibar in diretta TV o in streaming

Betis-Eibar si potrà vedere alle 13:00 in diretta streaming su DAZN, la piattaforma in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Liga spagnola in esclusiva in Italia.

Il pronostico

Il Betis sta vincendo spesso e giocando bene, e questa condizione si riflette positivamente su tutta la squadra, compresi alcuni giocatori che stanno trovando una collocazione tattica più adeguata e precisa (William Carvalho, per esempio). Il suo portiere titolare, Pau López, continua a essere uno dei più apprezzati nella Liga spagnola. L’unico che sta un po’ mancando è il centravanti Loren Morón, che non segna da quasi due mesi ma potrebbe tornare a farlo contro l’Eibar (quarta peggiore difesa del campionato).

Le probabili formazioni

BETIS (5-4-1): Pau López; Tello, Sidnei, Bartra, Mandi, Francis Guerrero; Carvalho, Lo Celso, Canales, Joaquín; Loren Morón.
EIBAR (4-4-2): Riesgo; Ruben Peña, Ramis, Paulo Oliveira, José Angel; Pape Diop, Joan Jordan, Cucurella, Orellana; Charles Dias, Sergi Enrich.

PROBABILE RISULTATO: 2-0