Manchester United-Arsenal, Wolverhampton-Chelsea e Tottenham-Southampton, Premier League (mercoledì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Manchester United-Arsenal, Wolverhampton-Chelsea e Tottenham-Southampton sono le altre tre partite di Premier League che si giocheranno mercoledì, valide per la quindicesima giornata: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

MANCHESTER UNITED – ARSENAL | mercoledì ore 21:00

La vittoria contro la Juventus in Champions League sembrava avere messo al sicuro la panchina di Mourinho, e invece i recenti risultati fanno pensare a un esonero possibile anche a stagione in corso. I risultati continuano a essere deludenti, nell’ultimo turno di Premier League ha pareggiato in rimonta contro il Southampton ultimo in classifica ed era sotto di due gol e nella giornata precedente non era andato oltre lo zero a zero contro il Crystal Palace. Il problema è che le squadre nelle prime posizione viaggiano invece su medie altissime, tanto che all’inizio di questo turno infrasettimanale il Manchester United ha già sedici punti di ritardo dal primo posto e otto dal quarto, occupato dall’Arsenal.

Recuperare e qualificarsi per la prossima Champions League sembra un’impresa disperata, perché la squadra continua a giocare molto male, né i continui infortuni aiutano l’allenatore portoghese. In questa partita in particolare Mourinho sarà privo di Victor Lindelöl ed Eric Bailly mentre Chris Smalling e Phil Jones sono in dubbio. Contro il Southampton l’allenatore è stato costretto a schierare McTominay e Matic al centro della difesa, stavolta la sua speranza è quella di recuperare, anche se non al top, Smalling e Jones. Sulle fasce la situazione non è migliore: Luke Shaw, Antonio Valencia e Matteo Darmian sono in dubbio, mentre Ashley Young è squalificato. Mourinho è inoltre stufo delle prestazioni deludenti di Pogba, con cui il feeling si è interrotto da tempo, e potrebbe anche lasciarlo in panchina nonostante l’emergenza.

L’Arsenal ha invece pochi problemi di formazione, l’unico assente della formazione solitamente titolare sarà Granit Xhaka a centrocampo, sostituito da Guendouzi. La squadra di Emery ha l’entusiasmo dalla sua parte, dopo la strepitosa vittoria in rimonta per 4-2 nel derby contro il Tottenham, e proverà ad approfittare degli attuali gravi problemi del Manchester United.

Il pronostico

L’Arsenal è favorito per la vittoria in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare.

Le probabili formazioni

MANCHESTER UNITED (4-3-3): De Gea; Dalot, Smalling, Jones, Darmian; Herrera, Matic, Fellaini; Lukaku, Lingard, Martial.
ARSENAL (4-3-3): Leno; Bellerin, Papastathopoulos, Holding, Kolasinac; Ramsey, Torreira, Guendouzi; Mkhitaryan, Aubameyang; Lacazette.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

WOLVERHAMPTON – CHELSEA | mercoledì ore 20:45

Il Wolverhampton era sulla carta la squadra più competitiva tra quelle salite dalla Championship, e i risultati delle prime partite lo avevano confermato. Pur essendo stata una delle due squadre finora capaci di fermare il Manchester City, il Wolverhampton ha ultimamente lasciato a desiderare collezionando un solo punto nelle ultime sei giornate di Premier League. Una vera e propria crisi che mette a serio rischio la panchina dell’allenatore Nuno Espirito Santo, protagonista della promozione dello scorso anno.

Grazie all’ottimo avvio di stagione e al ritmo al rallentatore delle squadre in zona retrocessione, il Wolverhampton ha ancora sette punti di vantaggio da amministrare sulla terzultima posizione, ma d’ora in poi dovrà dare segnali di risveglio anche sul piano del gioco. Il problema per l’allenatore sarà l’assenza del suo calciatore di maggiore qualità a centrocampo, visto che Ruben Neves è squalificato.

Sarri, che al Napoli è sempre stato restio al turn over, dovrebbe fare qualche cambio rispetto alla formazione tipo, con Emerson Palmieri, Ruben Loftus-Cheek, Alvaro Morata e Willian pronti a sostituire Marcos Alonso, Mateo Kovacic, Olivier Giroud e Pedro.

Il pronostico

Nonostante la crisi degli avversari, battere il Wolverhampton al “Molineux” non sarà una passeggiata, ma il Chelsea dovrebbe riuscirsi, anche col minimo scarto.

Le probabili formazioni

WOLVERHAMPTON (3-4-2-1): Rui Patricio; Saiss, Coady, Boly; Doherty, Moutinho, Dendoncker, Vinagre; Jimenez, Costa; Cavaleiro.
CHELSEA (4-3-3): Kepa; Azpilcueta, Rudiger, David Luiz, Emerson Palmieri; Kanté, Jorginho, Loftus-Cheek; Willian, Morata, Hazard.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

TOTTENHAM – SOUTHAMPTON | mercoledì ore 21:00

Il Tottenham ha perso in rimonta il derby contro l’Arsenal e pur avendo vinto già dieci partite su quattordici giornate di campionato si trova al momento fuori dalla zona Champions League. Il divario tra le “big”, fatta eccezione per l’Arsenal, e tutte le altre squadre sembra essere cresciuto e in effetti in questa partita contro il Southampton ultimo in classifica non sembrano esserci margini per delle sorprese.

Il Southampton – che ha scelto Ralph Hasenhüttl come nuovo allenatore al posto dell’esonerato Mark Hughes – nell’ultimo turno era riuscito a passare in vantaggio di due gol sul Manchester United, approfittando delle difficoltà degli avversari privi di parecchi calciatori soprattutto in ripresa, ma si sono fatti rimontare sul 2-2 perdendo una ghiotta occasione. In trasferta il rendimento finora è stato pessimo, il Southampton ha perso quattro delle ultime cinque partite e i precedenti contro il Tottenham, che ha centrato sei vittorie nelle ultime sette partite giocate in casa non fanno sperare a nulla di buono.

Il pronostico

Il Tottenham è favorito per la vittoria e con i suoi straordinari calciatori offensivi Son, Alli, Eriksen e Kane potrebbe segnare anche più di due gol. Il Southampton segna poco, ma viste le assenze dello squalificato Vertonghen e di Davidson Sanchez per infortunio, il Tottenham un gol potrebbe anche subirlo.

Le probabili formazioni

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Foyth, Alderweireld, Davies; Sissoko, Dier; Son, Alli, Eriksen; Kane.
SOUTHAMPTON (4-2-3-1): McCarthy; Cedric, Yoshida, Hoedt, Bertrand; Hojbjerg, Lemina; Gabbiadini, Armstrong, Redmond; Austin.

PROBABILE RISULTATO: 3-1