Parma-Sassuolo, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Parma-Sassuolo è l’anticipo della domenica della tredicesima giornata di Serie A, si gioca alle 12.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico.

PARMA – SASSUOLO | domenica ore 12:30

Il Parma finora è stato abbastanza imprevedibile in questo campionato, capace di centrare due vittorie sorprendenti: una a Milano contro l’Inter, l’ultima prima della sosta per le nazionali in casa del Torino. Sono stati sei punti molto pesanti per la classifica, che vede la squadra neopromossa allenata da D’Aversa con un vantaggio di ben otto punti sulla zona retrocessione.

Eppure le statistiche complessive del Parma sul piano del gioco sono tutt’altro che entusiasmanti: è la squadra col possesso palla medio più basso nel campionato, inoltre solo il Bologna ha una percentuale di passaggi riusciti più bassa ed è la squadra che ha concesso finora più tocchi alle avversarie nella propria area di rigore. Queste statistiche però mostrano chiaramente quello che è il piano del gioco del Parma, che finora ha avuto successo soprattutto in alcune partite, non senza un pizzico di fortuna.

D’Aversa chiede ai suoi calciatori di tenere il baricentro della difesa basso, e di verticalizzare il prima possibile una volta rinconquistato il pallone, anche a costo di riconsegnarlo subito agli avversari. Quando il Parma riesce a trovare gli spazi giusti in contropiede sa essere devastante con la velocità di Gervinho e il senso del gol di Inglese, due acquisti dell’ultimo periodo del calciomercato che sono stati decisivi per il rendimento di questa squadra. Ora il Parma punterà ancora di più su questo schema, con il ritorno dall’infortunio di Biabiany, altro calciatore come Gervinho molto veloce.

Il Sassuolo gioca un calcio profondamente diverso da quello del Parma, fin qui con risultati molto positivi visti i diciannove punti in classifica. L’allenatore De Zerbi, che ha a lungo studiato il gioco di Guardiola, ama il possesso palla e preferisce giocare con il baricentro alto. Da questo scontro tra due differenti filosofie di gioco potrebbe nascere una partita molto divertente e con gol.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il Parma giocherà con il classico 4-3-3: in porta andrà Sepe, la difesa da destra a sinistra sarà composta da Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni e Gagliolo. A centrocampo davanti la difesa si piazzerà Stulac, con Grassi e Barillà schierati da interni. La principale novità sarà in attacco dove con Gervinho e Inglese ci sarà il recuperato Biabiany.

Dall’altra parte anche il Sassuolo giocherà con tre attaccanti, che saranno Berardi, Boateng e Di Francesco. La difesa sarà però schierata a tre con Marlon, Magnani e Ferrari a protezione del portiere Consigli. Gli esterni di centrocampo saranno come al solito Lirola a destra e Rogerio a sinistra, con Duncan e Magnanelli centrali.

Il pronostico

Questa tra Parma e Sassuolo sarà una partita molto probabilmente equilibrata tra due squadre soddisfatte di questa prima parte di campionato: il pareggio non è da escludere, e i gol non dovrebbero mancare vista la qualità degli attaccanti in campo.

Le probabili formazioni di Parma-Sassuolo

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Grassi, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Biabiany.
SASSUOLO (3-4-3): Consigli; Marlon, Magnani, Ferrari; Lirola, Duncan, Magnanelli, Rogerio; Berardi, Boateng, Di Francesco.

PROBABILE RISULTATO: 1-1