Everton-Cardiff, Fulham-Southampton, Watford-Liverpool e West Ham-Manchester City, Premier League (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Everton-Cardiff, Fulham-Southampton, Watford-Liverpool e West Ham-Manchester City sono quattro partite delle 16.00 di sabato della tredicesima giornata di Premier League: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

EVERTON – CARDIFF | sabato ore 16:00

L’Everton in estate ha messo su una bella squadra e i risultati iniziano a intravedersi dopo una prima parte di stagione non semplice. Nelle ultime sei giornate l’Everton ha centrato ben quattro vittorie e ha pareggiato contro il Chelsea 0-0 nell’ultima giornata prima della sosta. Il portiere è una sicurezza, Pickford, i terzini Coleman e Digne sono di buon livello così come i centrali Keane e Zouma, con Mina come riserva. A centrocampo si sta ambientando Andrè Gomes, che al suo fianco ha comunque un calciatore di sicuro affidamento come Gueye. In avanti la qualità di Walcott, Sigurdsson e Bernard al servizio di Richarlison a segno nell’ultima amichevole giocata dal suo Brasile contro il Camerun.

Il Cardiff ha vinto due importanti partite contro Fulham e Brighton per continuare a credere nella salvezza, ma tutti e due i successi sono arrivati in casa. I risultati in trasferta sono stati finora pessimi e una nuova sconfitta non sorprenderebbe.

Il pronostico

L’Everton ha una squadra più forte del Cardiff, che non è in partite come questa che deve centrare i suoi punti salvezza.

Le probabili formazioni di Everton-Cardiff

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Coleman, Keane, Zouma, Digne; Andrè Gomes, Gueye; Walcott, Sigurdsson, Bernard; Richarlison.
CARDIFF (4-1-4-1): Etheridge; Ecuele Manga, Morrison, Bamba, Bennet; Gunnarsson; Reid, Camarasa, Ralls, Murphy; Paterson.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

FULHAM – SOUTHAMPTON | sabato ore 16:00

Claudio Ranieri è il nuovo allenatore del Fulham. Dopo il miracolo del titolo vinto con il Leicester c’è ora quest’altra sfida per l’allenatore romano che deve provare a salvare una squadra in grande difficoltà, con soltanto cinque punti in classifica dopo le prime dodici giornate.

Eppure i calciatori di qualità non mancano al Fulham, che però finora è stato tradito da uno schema fin troppo offensivo. Ranieri è un allenatore molto pragmatico e baderà prima di tutto a mettere a posto la difesa, e non è un’idea cattiva, anzi. Il Fulham in attacco ha calciatori capace di trovare il gol con continuità anche senza dovere giocare con un modulo sbilanciato.

La prima partita il Fulham la giocherà contro una delle squadre più in difficoltà del campionato dopo il Fulham, visto che il Southampton ha soltanto tre punti in più del Fulham e continua ad avere enormi problemi in fase offensiva.

Il pronostico

Con Ranieri al posto di Jokanovic il Fulham giocherà con una formazione più attenta alla fase difensiva. I calciatori saranno maggiormente responsabilizzati e avranno grande entusiasmo nell’essere guidati da un allenatore che ha già fatto la storia della Premier League. Sarà una partita equilibrata, il Fulham dovrebbe riuscire a evitare quanto meno la sconfitta.

Le probabili formazioni di Fulham-Southampton

FULHAM (4-4-1-1): Bettinelli; Fosu-Mensah, Ream, Mawson, Bryan; Sessegnon, Seri, Cairney, Vietto; Schurrle; Mitrovic.
SOUTHAMPTON (4-4-1-1): McCarthy; Soares, Yoshida, Hoedt, Targett; Hojbjerg, Lemina; Gabbiadini, Armstrong, Redmond; Austin.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

WATFORD – LIVERPOOL | sabato ore 16:00

Il Liverpool secondo in classifica arriva a giocare questa partita in casa del Watford ancora imbattuto ma in calo nel rendimento nelle ultime settimane. In particolare è stata bruciante la sconfitta subita in trasferta contro la Stella Rossa nella partita di Champions League, che ha messo a rischio la qualificazione agli ottavi di finale. La prossima partita contro il Psg sarà decisiva e la squadra potrebbe essere un po’ distratta, anche se Klopp ha intenzione di schierare i titolari con una formazione ancora più offensiva del solito.

Il modulo potrebbe essere il 4-2-3-1, con Shaqiri titolare insieme a Firmino, Mané e Salah. Dovrà però fare attenzione il Liverpool alle ripartenze del Watford guidate di Pereyra e Deulofeu, senza dimenticare il senso del gol di Deeney.

Il pronostico

La partita dell’anno scorso fu spettacolare e finì 3-3: il Liverpool ora è diventato più solido in difesa grazie anche all’arrivo di Alisson in porta, ma in questa trasferta contro una squadra molto abile in contropiede almeno un gol subito è da mettere in conto.

Le probabili formazioni di Watford-Liverpool

WATFORD (4-4-1-1): Foster; Femenia, Mariappa, Cathcart, Holebas; Doucouré, Chalobah; Capoue, Pereyra; Deulofeu, Deeney.
LIVERPOOL (4-2-3-1): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Milner, Fabinho; Shaqiri, Firmino, Mané; Salah.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

WEST HAM – MANCHESTER CITY | sabato ore 16:00

Il West Ham ha calciatori di buon livello soprattutto tra centrocampo e attacco, ma i risultati di questo avvio di stagione con il nuovo allenatore Manuel Pellegrini, ex Manchester City, sono stati tutt’altro che esaltanti, inoltre i continui infortuni hanno reso sempre più difficile trovare una precisa identità di gioco e una base di calciatori titolari. Gli infortuni di Winston Reid, Manuel Lanzini, Andy Carroll, Jack Wilshere, Carlos Sanchez e Andriy Yarmolenko più la squalifica di Robert Snodgrass contro una squadra del livello del Manchester City rendono l’impresa ancora più difficile.

Il pronostico

Il Manchester City è tuttora imbattuto, ha vinto dieci partite e ne ha pareggiate due proprio in trasferta. Fuori casa in alcune occasioni non è riuscito a esprimersi al massimo, ma per battere questo West Ham penalizzato dalle assenze potrebbe bastare anche un Manchester City a mezzo servizio. La vittoria del Manchester City è altamente probabile.

Le probabili formazioni di West Ham-Manchester City

WEST HAM (4-2-3-1): Fabianski; Zabaleta, Balbuena, Diop, Cresswell; Obiang, Rice; Diangana, Noble, Felipe Anderson; Arnautovic.
MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Kompany, Delph; Gundogan, Fernandinho, David Silva; Mahrez, Aguero, Sterling.

PROBABILE RISULTATO: 0-2