Scozia-Israele, Serbia-Lituania e Montenegro-Romania, Nations League (martedì)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Ultima giornata della Nations League. Ecco i pronostici sulle partite in programma martedì nella League C: Scozia, Serbia e Montenegro sfidano rispettivamente Israele, Lituania e Romania.

SCOZIA – ISRAELE | martedì ore 20:45

Scozia e Israele sono in lotta per la promozione nella League B. Hanno attualmente gli stessi punti, ma Israele ha vinto lo scontro diretto d’andata per 2-1. Nel match di ritorno, dunque, la nazionale allenata da Andreas Herzog potrà anche accontentarsi di un pareggio, mentre la Scozia dovrà inseguire una vittoria.

A Glasgow, i padroni di casa saranno inevitabilmente costretti a sbilanciarsi: viste le premesse, potrebbero mettere sotto pressione i propri avversari per larghi tratti, ma anche concedere spazi invitanti in contropiede.

Bisogna ricordare, peraltro, che la Scozia è alle prese con tantissime assenze: Jon McLaughlin, Craig Gordon, Charlie Mulgrew, Kevin McDonald, Stephen O’Donnell, Ryan Jack, Michael Devlin, John McGinn e Kieran Tierney sono infortunati.

Il pronostico

Entrambe le squadre dovrebbero segnare. Israele sembra avere buone possibilità di conquistare almeno un punto.

Le probabili formazioni di Scozia-Israele

SCOZIA (4-4-2): A. McGregor; McKenna, Robertson, Paterson, Bates; Fletcher, Armstrong, C. McGregor, Forrest; Fraser, Christie.
ISRAELE (3-5-2): Harush; Tzedek, Yeini, Ben Harush; Kayal, Dasa, Natcho, Tawatha, Einbinder; Zahavi, Dabbur.

PROBABILE RISULTATO: 1-2

SERBIA – LITUANIA | martedì ore 20:45

Se ottenesse una vittoria, la Serbia centrerebbe sicuramente la promozione nella League B. In caso di pareggio o sconfitta, invece, raggiungerebbe questo obiettivo soltanto qualora la Romania – attualmente staccata di due punti, ma in vantaggio nel bilancio dei confronti diretti, grazie al maggior numero di gol segnati in trasferta – non vincesse il proprio match.

La Lituania, comunque, rappresenta un ostacolo tutt’altro che insuperabile: uscita sconfitta da sedici delle ultime venti partite disputate, è ormai aritmeticamente retrocessa nella League D e si avvicina al match di Belgrado con pochissima fiducia.

La Serbia, insomma, potrà verosimilmente evitare calcoli e ottenere un successo agevole.

Il pronostico

È probabile che la Lituania arrivi all’intervallo già in svantaggio e subisca una sconfitta.

Le probabili formazioni di Serbia-Lituania

SERBIA (4-2-3-1): Rajkovic; Rukavina, Milenkovic, Veljkovic, Kolarov; Matic, Maksimovic; Gacinovic, Tadic, Ljajic; Mitrovic.
LITUANIA (4-2-3-1): Setkus; Vaitkunas, Girdvainis, Zulpa, Baravykas; Simkus, Vorobjovas; Petravicius, Sirgedas, Kazlauskas; Chernykh.

PROBABILE RISULTATO: 3-0

MONTENEGRO – ROMANIA | martedì ore 20:45

La Romania cercherà di ottenere la promozione nella League B. Non dovrà soltanto vincere, ma avrà anche bisogno di un mancato successo della Serbia contro la Lituania.

La nazionale montenegrina non potrà distrarsi, perché rischia ancora di retrocedere: se risultasse la peggior terza classificata della League C, infatti, scenderebbe di categoria.

Il match in programma a Podgorica, quindi, si preannuncia molto interessante. Reduci da nove risultati utili di fila, gli ospiti riusciranno probabilmente ancora una volta a non perdere, ma correranno il pericolo di essere messi in difficoltà dalle ripartenze del Montenegro, pronto a giocare con orgoglio e a rendersi pericoloso dalla trequarti in su.

Il pronostico

Entrambe le squadre potrebbero segnare. La Romania ha buone possibilità di conquistare almeno un punto.

Le probabili formazioni di Montenegro-Romania

MONTENEGRO (4-2-3-1): Petkovic; Marusic, Kopitovic, Simic, Vesovic; Mirkovic, Kosovic; Boljevic, Ivanic, Jovovic; Djordjevic.
ROMANIA (4-2-3-1): Tatarusanu; Manea, Sapunaru, Moti, Bancu; Stanciu, Cicaldau; Chipciu, Keseru, Maxim; Puscas.

PROBABILE RISULTATO: 2-2