Turchia-Svezia, Nations League (sabato)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Turchia-Svezia è una partita del gruppo 2 della League B della Nations League: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici. Ultima in classifica, la Svezia può però ancora vincere il girone mentre la Turchia deve vincere per evitare la retrocessione.

TURCHIA – SVEZIA | sabato ore 18:00

La Svezia è ultima in classifica con un solo punto, però ha giocato due partite finora, una in meno di Turchia e Russia, motivo per cui teoricamente è ancora in corsa per il primo posto, irraggungibile per la Turchia che deve però evitare l’ultimo posto e la conseguente retrocessione.

Dopo avere giocato un ottimo Mondiale (e nelle qualificazioni aveva eliminato l’Italia agli spareggi), la Svezia nelle successive quattro partite ha fatto due pareggi e due sconfitte. Ora le servono due vittorie per finire il girone al primo posto, ma vincere in casa della Turchia sarà tutt’altro che semplice. La nazionale turca è stata recentemente affidata all’esperto Mircea Lucescu che ha a disposizione dei calciatori di talento soprattutto tra centrocampo e attacco dove ci sono Under, Ozyakup, Calhanoglu e Cenk Tosun.

La Svezia è squadra che però difende molto bene. Il portiere Olsen, che dopo qualche incertezza iniziale ha migliorato il suo rendimento nel campionato italiano con la Roma, ha una difesa organizzata a sua protezione. I terzini sono Lustig e Augustinsson, al centro la coppia formata da Lindelof del Manchester United e l’esperto Granqvist che ha un passato nel campionato italiano. I problemi riguardano l’attacco. Dopo l’addio alla nazionale di Ibrahimovic manca un fromboliere degno di questo nome, inoltre il calciatore offensivo di maggiore talento, Forsberg, è fermo per infortunio.

Il pronostico

La Svezia è più organizzata a livello tattico, ma la Turchia ha maggiore qualità e imprevedibilità in attacco. Sarà una partita equilibrata, da non escludere un pareggio con gol.

Le probabili formazioni di Turchia-Svezia

TURCHIA (4-3-3): Bolat; Celik, Soyuncu, Aziz, Kaldirim; Topal, Yokuslu; Under, Ozyakup, Calhanoglu; Cenk Tosun.
SVEZIA (4-3-3): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Claesson, Larsson, Svensson, Durmaz; Thelin, Berg.

PROBABILE RISULTATO: 1-1