Ascoli-Padova, Carpi-Benevento, Cremonese-Livorno e Salernitana-Spezia, Serie B (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Ascoli-Padova, Carpi-Benevento, Cremonese-Livorno e Salernitana-Spezia sono le quattro partite della dodicesima giornata di Serie B che si giocheranno sabato alle 15.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e i pronostici.

Come vedere la Serie B in diretta TV o in streaming

Ascoli-Padova, Carpi-Benevento, Cremonese-Livorno e Salernitana-Spezia si potranno vedere in diretta su DAZN (il primo mese è gratuito), la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione delle partite di Serie B in esclusiva per l’Italia.

ASCOLI – PADOVA | sabato ore 15:00

L’Ascoli è una delle principali sorprese del campionato: dopo la salvezza ottenuta solo allo spareggio nella scorsa stagione, la squadra sembrava destinata a soffrire ancora e invece negli ultimi due turni ha battuto due squadre in lotta per la promozione come Verona e Benevento e ha risalito la classifica portandosi in zona playoff. In casa tra l’altro l’Ascoli ha subito un solo gol su cinque partite alla prima giornata contro il Cosenza ed è imbattuto con tre vittorie e due pareggi.

Il Padova quartultimo in classifica ha cambiato allenatore, esonerando Bisoli protagonista della promozione in Serie B e sostituendolo con Foscarini. Finora il rendimento è stato disastroso soprattutto in trasferta, per il nuovo allenatore sarà difficile cambiare il rendimento della squadra in così poco tempo e soprattutto contro una squadra che invece sta benissimo.

L’Ascoli tra l’altro ritrova in attacco almeno per la panchina dopo un lungo infortunio Ardemagni, mentre il Padova, che passerà alla difesa a quattro, sarà privo dello squalificato Pulzetti.

Il pronostico

L’Ascoli è in gran forma e in casa è imbattuto: una vittoria contro il Padova sempre sconfitto nelle ultime cinque trasferte è altamente probabile.

Le probabili formazioni di Ascoli-Padova

ASCOLI (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Valentini D’Elia; Addae Troiano, Frattesi; Ninkovic; Beretta, Ngombo.
PADOVA (4-3-1-2): Merelli; Cappelletti, Capelli, Trevisan, Contessa; Mazzocco, Della Rocca, Pinzi; Clemenza; Capello, Bonazzoli.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

CARPI – BENEVENTO | sabato ore 15:00

Il Benevento è una delle principali candidate alla promozione in Serie A ma ancora non sta riuscendo a trovare continuità di rendimento e la sconfitta contro l’Ascoli nell’ultimo turno è arrivata davvero inaspettata. L’allenatore Bucchi ha la possibilità affrontando l’esperto collega Castori, alla guida da un Carpi ben diverso da quello che qualche anno fa ha centrato la promozione in Serie A. La squadra è stata nel frattempo smontata e non è bastato richiamare l’allenatore artefice di quella fantastica cavalcata per tornare a fare risultati positivi. La classifica continua a piangere, e potrebbe farlo anche alla fine di questa partita che il Benevento non può permettersi di sbagliare.

Tra l’altro il Carpi dovrà rinunciare all’attaccante titolare Mokulu squalificato, mentre Arrighini non in perfette condizioni fisiche ma dovrebbe stringere i denti. Nel Benevento possibile l’esordio in porta di Montipà al posto di Puggioni, il modulo sarà il 4-3-3 con Insigne, Coda e Buonaiuto in attacco.

Il pronostico

Il Benevento continua a fallire l’aggancio alle prime due posizioni, per cercare la promozione diretta partite come questa vanno vinte.

Le probabili formazioni di Carpi-Benevento

CARPI (4-4-1-1): Colombi; Pachonik, Suagher, Poli, Buongiorno; Pasciuti, Sabbione, Di Noia, Piscitella; Concas; Arrighini.
BENEVENTO (4-3-3): Montipò; Letizia, Volta, Billong, Di Chiara; Tello, Viola, Bandinelli; Insigne, Coda, Buonaiuto.

PROBABILE RISULTATO: 0-2

CREMONESE – LIVORNO | sabato ore 15:00

La Cremonese ha iniziato il campionato con l’obiettivo dichiarato di centrare quanto meno i playoff, ma i risultati non sono stati in linea con le ambizioni della società e così l’allenatore Mandorlini ne ha fatto subito le spese. Al suo posto è stato chiamato Rastelli, che ha già centrato una promozione in Serie A con il Cagliari. La prima partita è di quelle da non sbagliare, perché di fronte ci sarà un’altra squadra che ha appena cambiato allenatore, il Livorno.

La società ha finora pagato le scelte fatte in estate, tra cui quella di affidarsi a un allenatore-tifoso alla prima esperienza in Serie B, Cristiano Lucarelli. Al suo posto è stato scelto il più esperto Breda, da cui è difficile però aspettarsi miracoli in tempi brevi perché la squadra resta di livello medio-basso per questo campionato di Serie B che è diventato più competitivo nel passaggio da 22 a 19 squadre. Sono previsti tra l’altro dei cambi a livello tattico, e i calciatori avranno bisogno di tempo per assorbire i nuovi schemi.

Il pronostico

La Cremonese ha più qualità in tutti i reparti e parte favorita per la vittoria.

Le probabili formazioni di Cremonese-Livorno

CREMONESE (4-3-2-1): Ravaglia; Mogos, Terranova, Claiton, Migliore; Greco, Castagnetti, Croce; Castrovilli, Perrulli; Brighenti.
LIVORNO (4-4-1-1): Romboli; Di Gennaro, Dainelli, Albertazzi, Gasbarro; Maicon, Bruno, Valiani, Porcino; Diamanti; Kozak.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

SALERNITANA – SPEZIA | sabato ore 15:00

La Salernitana ha perso nell’ultimo turno a Venezia e ha dei problemi a centrocampo dove non ci sarà Akpa Akpro, mentre Di Gennaro è in dubbio e dovrebbe andare al massimo in panchina. Finora il rendimento allo stadio “Arechi” è stato da promozione diretta, con quattro vittorie e due pareggi. Di fronte ci sarà però una squadra molto competitiva come lo Spezia, che dopo il rinvio per maltempo della partita col Benevento e il turno di riposo successivo, ha avuto tempo per recuperare gli infortunati e potrà ripresentarsi con il migliore attacco, che prevede Pierini, Okereke e Galabinov contemporaneamente in campo. Senza dimenticare il valore di Bartolomei a centrocampo.

Il pronostico

Lo Spezia ha una formazione di buon livello e visti i problemi di formazione a centrocampo della Salernitana potrebbe riuscire a strappare almeno un pareggio in una partita in cui sono attesi gol da parte di tutte e due le squadre.

Le probabili formazioni di Salernitana-Spezia

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Casasola, Odjer, Di Tacchio, A. Anderson, Vitale; Bocalon, Jallow.
SPEZIA (4-3-3): Lammanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci, Crimi; Pierini, Galabinov, Okereke.

PROBABILE RISULTATO: 1-1