Lokomotiv Mosca-Porto, Champions League (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Lokomotiv Mosca-Porto è l’altra del gruppo D di Champions League: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. La Lokomotiv Mosca ancora ferma a zero cerca i primi punti contro il Porto a quota quattro e potenzialmente in grado di chiudere il girone al primo posto.

LOKOMOTIV MOSCA – PORTO | mercoledì ore 21:00

La Lokomotiv Mosca si sta lentamente risollevando: dopo un inizio di stagione disastroso, la squadra campione di Russia in carica è riuscita a risalire la classifica e grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno sul Rostov si è portata al quarto posto a un solo punto da CSKA Mosca e Krasnodar, rosicchiando punti anche allo Zenit che resta comunque molto lontano, a più sette.

La sconfitta per 5-3 contro lo Zenit all’ottava giornata di campionato e le due sconfitte nelle prime due giornate di Champions League sembravano avere fatto finire la stagione in anticipo, e invece con grande calma l’esperto allenatore Yuri Semin è riuscito nuovamente a tirare fuori il massimo da una rosa che in verità non pare affatto la migliore di Russia. La vittoria dello scorso campionato è stato un mezzo miracolo, e non incappare in una stagione deludente con la Champions League di mezzo e senza particolari rinforzi sarebe un altro ottimo risultato.

Il Porto sembra di una categoria superiore rispetto alla Lokomotiv, ha una squadra più tecnica e può contare su un centrocampista di grande sostanza come il nazionale messicano Herrera, su un esterno d’attacco di grande qualità come Brahimi, e su un attaccante, Marega, che sta facendo molto bene tanto da non fare rimpiangere l’infortunato Aboubakar, almeno per ora. Anche l’esterno d’attacco Corona, messicano come Herrera, si è disimpegnato molto bene nelle ultime partite.

Le ultime notizie sulle formazioni

La Lokomotiv Mosca dovrà fare a meno di Farfán, Kolomeytsev, Rybus e Smolov, assenze non di poco conto. Semin punterà su un 4-5-1 molto difensivo, con Höwedes al centro della difesa e Krychowiak in mezzo al campo: due calciatori di gran fisico, abili nel gioco aereo, ma che da un anno a questa parte non sono mai riusciti a raggiungere il top della forma fisica. Un eventuale risultato positivo passerebbe dai piedi del forte centrocampista Denisov e dei gemelli Anton Miranchuk e Aleksei Miranchuk, che se in giornata possono fare male al Porto. In attacco giocherà lo spilungone Eder, che dopo avere segnato il gol vittoria degli Europei 2016 col Portogallo è un po’ sparito dalla circolazione.

Il Porto allenato da Sergio Conceicao scenderà in campo con il solito 4-3-3: l’assenza più pesante sarà quella di Aboubakar in attacco. In porta andrà Casillas, i difensori saranno da destra a sinistra Maxi Pereira, Felipe, Militão e Alex Telles, a centrocampo giocheranno Herrera, Danilo e Sergio Oliveira, in attacco Brahimi, Corona e Marega.

Il pronostico

Il Porto dovrebbe quanto meno riuscire a evitare la sconfitta in una partita in cui sarà difficile vedere più di tre gol.

Le probabili formazioni di Lokomotiv Mosca-Porto

LOKOMOTIV MOSCA (4-5-1): Guilherme; Ignatyev, Kverkvelia, Höwedes, Idowu; Krychowiak, Denisov, Fernandes, Anton Miranchuk, Aleksei Miranchuk; Éder
PORTO (4-3-3): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Militão, Alex Telles; Herrera, Danilo, Sérgio Oliveira; Brahimi, Corona, Marega.

PROBABILE RISULTATO: 0-1