Napoli-Sassuolo, Serie A (domenica)

Serie A
Serie A

Napoli-Sassuolo è il primo posticipo della domenica, si gioca alle 18.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Si affrontano due squadre neopromosse in Serie A. Il Napoli viene dalla grande vittoria di Champions League contro il Liverpool, il Sassuolo ha preso una batosta in casa contro il Milan nell’ultimo turno.

NAPOLI – SASSUOLO | domenica ore 18:00

Il Napoli la scorsa estate ha cambiato allenatore: Carlo Ancelotti ha sostituito Maurizio Sarri. La squadra ha invece mantenuto più o meno la stessa ossatura dell’anno passato, i calciatori più forti sono stati tutti confermati e sono arrivati altri rinforzi in grado di dare ogni tanto respiro ai titolari.

I risultati e alcune statistiche sono in continuità con l’anno passato: il Napoli è secondo in classifica, ha fatto quattro punti in due partite di Champions League, l’ultima vinta con una partita super giocata contro il Liverpool, è la squadra che in Serie A ha segnato più gol su azione (dodici) e come nello scorso campionato si conferma la squadra che recupera più palloni nella metà campo avversaria (134 finora).

I cambiamenti principali riguardano il turn over e la tattica di gioco. Con Ancelotti rispetto a Sarri da una partita all’altra ci sono molti più cambi e Ancelotti sta usando molti più calciatori (già 21 in totale) rispetto a Sarri che preferiva fare giocare quasi sempre gli stessi undici. Per quanto riguarda il modulo, si è passati dal 4-3-3 al 4-4-2, solo apparentemente un modulo di gioco classico perché durante la partita i calciatori offensivi compiono dei movimenti che mettono in difficoltà le difese avversarie.

Il Sassuolo, nonostante la sconfitta contro il Milan nell’ultimo turno, non aveva mai totalizzato così tanti punti (13) nelle prime sette giornate di Serie A. L’avvio di campionato resta più che positivo, ma in questa partita potrebbe arrivare una nuova sconfitta: De Zerbi, allenatore ambizioso, prova a giocarsela sempre all’attacco, col baricentro alto e provando a fare il gioco. Contro una squadra più abile tecnicamente e a sfruttare gli spazi come il Napoli potrebbe rivelarsi un rischio troppo grande.

Le ultime notizie sulle formazioni

Rispetto alla partita contro il Liverpool, cambieranno i terzini che saranno Malcuit e destra e Hysaj a sinistra, perché Mario Rui è squalificato. In porta, in attesa di Meret infortunato, ci sarà ancora Ospina. Le tante energie spese contro il Liverpool comporteranno tanti cambi a centrocampo fatta eccezione per Allan che in questo momento è in gran forma e insostituibile. Dovrebbero giocare Zielinski, Diawara e Verdi, mentre in attacco con Insigne stavolta ci sarà Mertens e non Milik.

Il Sassuolo dovrebbe giocare col 4-3-3 in cui giocherà Boateng schierato come “falso nueve” con Babacar che partirà dalla panchina. Davanti al portiere Consigli dovrebbero giocare da destra a sinistra Lirola, Marlon, Ferrari e Rogerio, a centrocampo Locatelli, Bourabia e Sensi, in attacco Berardi, Boateng e Di Francesco.

Come vedere Napoli-Sassuolo in diretta TV o in streaming

La partita tra Napoli e Sassuolo verrà trasmessa in diretta da Sky Sport Serie A e Sky Sport 251 e in streaming tramite l’app Sky Go.

Il pronostico

Il Napoli ha speso parecchie energie contro il Liverpool, ma Ancelotti dovrebbe fare molti cambi e puntare su calciatori più freschi. In questo modo dovrebbe vincere ugualmente contro il Sassuolo che è una squadra insidiosa ma che a livello tattico potrebbe favorire gli avversari con un atteggiamento troppo sbilanciato.

Le probabili formazioni di Napoli-Sassuolo

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Diawara, Allan, Verdi; Mertens, Insigne.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Bourabia, Sensi; Berardi, Boateng, Di Francesco.

PROBABILE RISULTATO: 3-1