Cagliari-Bologna, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Cagliari-Bologna è la prima partita del sabato dell’ottava giornata del campionato di Serie A: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Si affrontano due squadre che non hanno iniziato alla grande il campionato, anche se delle due è il Bologna a passarsela meglio con due vittorie nelle ultime tre partite.

CAGLIARI – BOLOGNA | sabato ore 15:00

Nell’ultimo turno di campionato il Bologna è riuscito a superare in classifica il Cagliari, una diretta concorrente nella lotta per la salvezza che probabilmente vedrà queste due squadre tra le protagoniste. Sulla carta il Cagliari appare un po’ più competitivo del Bologna, che solo nelle ultime tre partite, vincendone due, è riuscito a risollevarsi grazie anche alla testardaggine del suo allenatore Pippo Inzaghi.

Se il Bologna è riuscito a risollevarsi e a fare sette punti finora, il merito è dell’allenatore che ha riportato un po’ di entusiasmo tra i tifosi nonostante una campagna acquisti estiva che forse ha ancora di più indebolito la squadra. Inzaghi conta però sul 3-5-2 e sulla fame dei suoi calciatori per andare oltre i limiti tecnici pur abbastanza evidenti di questa squadra.

Il Cagliari ha più qualità a centrocampo, dove disponde di un giovane dal futuro assicurato come Barella, fresco di convocazione in nazionale. Anche Castro, senza dimenticare Cigarini, sono calciatori che alzano il livello tecnico della squadra che può contare su un attaccante da doppia cifra assicurata come Pavoletti.

Il Bologna tra l’altro in trasferta va incontro a grandi difficoltà: considerando anche la passata stagione, ha raccolto solo tre punti nelle ultime 13 partite e non vince lontano dal Dall’Ara dal dicembre 2017 (in casa del Chievo).

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Cagliari Maran dovrà fare sicuramente a meno degli infortunati Klavan e Lykogiannis, non convocati per questa partita. E così al centro della difesa potrebbe esserci Pisacane con Romagna, mentre i terzini dovrebbero essere Srna e Padoin. Per provare a vincere questa partita Maran si affiderà a un centrocampo più qualitativo e tecnico, motivo per cui Castro e Joao Pedro dovrebbero partire titolari. In attacco al fianco dell’inamovibile Pavoletti, Sau è favorito su Farias alle prese con degli acciacchi fisici.

Dall’altra parte Pippo Inzaghi non dovrebbe modificare più di tanto la formazione utilizzata nelle ultime settimane. Il modulo sarà sempre il 3-5-2, con Skorupski in porta, Calabresi, Danilo e De Maio in difesa. A centrocampo Svanberg ha messo in mostra grande grinta, quella che piace a Inzaghi, e così verrà confermato, con Pulgar e Dzemaili. Sempre assente Poli. In attacco conferme per Falcinelli e Santander, quest’ultimo in crescita nelle ultime partite.

Come vedere Cagliari-Bologna in diretta TV o in streaming

La partita tra Cagliari e Bologna verrà trasmessa in diretta Tv da Sky Sport Serie A e Sky Sport 251 e in streaming tramite l’app di Sky GO.

Il pronostico

A partire leggermente favorito in questa partita comunque equilibrata è il Cagliari: sarà difficileper il resto vedere più di due gol complessivi. Solo il Frosinone ha segnato meno gol di Cagliari e Bologna (quattro ciascuna) in questo campionato e solo il Frosinone (1.5%) aveva prima dell’inizio di questa ottava giornata di campionato una percentuale realizzativa inferiore rispetto a Bologna (4.7%) e Cagliari (5.1%).

Le probabili formazioni di Cagliari-Bologna

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Ceppitelli, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Joao Pedro; Sau, Pavoletti.
BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, De Maio; Mattiello, Pulgar, Svanberg, Dzemaili, Dijks; Falcinelli, Santander.

PROBABILE RISULTATO: 1-0