Tottenham-Barcellona, Champions League (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Tottenham-Barcellona è l’altra partita del gruppo B di Champions League, quello dell’Inter, che si giocherà alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Beffato in rimonta dall’Inter nel primo turno, il Tottenham in ottica qualificazione non può permettersi una nuova sconfitta.

TOTTENHAM – BARCELLONA | mercoledì ore 21:00

Tottenham-Barcellona rappresenta un bivio molto importante per la stagione delle due squadre. Il Tottenham ha perso la prima partita contro l’Inter e con una nuova sconfitta avrebbe ridotte possibilità di superare il girone, soprattutto in caso di contemporanea vittoria dell’Inter. Il Barcellona ha invece vinto facilmente all’esordio facendo quattro gol al Psv, però nelle ultime tre partite di Liga non è riuscito a vincere, qualcosa che capita raramente.

Come se la passa il Tottenham

Il Tottenham in estate è stata l’unica squadra professionistica inglese a non fare movimenti di calciomercato in entrata. Già confermare i tantissimi campioni a disposizione dell’allenatore Pochettino è stata un’ottima mossa, ma i problemi non mancano. Se da una parte alcuni calciatori anche molto giovani sono tornati cresciuti a livello di esperienza dal Mondiale, il fatto che molti di loro tra Francia, Belgio e Inghilterra siano arrivati alle finali, ha fatto ritardare la preparazione fisica. Di mezzo inoltre si stanno mettendo numerosi infortuni.

Moussa Sissoko e Dele Alli sono tornati dai rispettivi infortuni nella partita di League Cup contro il Watford, ma il nazionale inglese è andato incontro a una ricaduta e ha saltato la successiva partita di Premier League contro l’Huddersfield e non ci sarà nemmeno in questa occasione. Jan Vertonghen e Mousa Dembélé sono stati sostituiti nella partita di sabato per infortunio e salteranno la partita, così come Serge Aurier e soprattutto Christian Eriksen. L’unica buona notizia è il ritorno dall’infortunio di Lloris in porta.

In questo avvio di stagione il Tottenham ha incontrato parecchi problemi in fase di non possesso palla, su nove partite giocate finora ha mantenuto la porta inviolata solo in due occasioni.

Come se la passa il Barcellona

L’avvio di stagione del Barcellona, che ha vinto la Supercoppa di Spagna e le prime quattro partite di Liga tra cui una per 8-2 contro l’Huesca, era stato molto positivo. I problemi sono arrivati nelle ultime tre partite: pareggio per 2-2 in casa contro il Girona, giocando però in dieci per un tempo, poi sconfitta in rimonta col Leganes e pareggio per 1-1 al Camp Nou contro l’Athletic Bilbao. Questi risultati fanno impressione soprattutto perché arrivati contro avversarie non di alto livello.

Le ultime notizie sulle formazioni

I problemi maggiori li ha l’allenatore del Tottenham Pochettino che dovrà rinunciare per infortunio ad Auerier, Dele Alli, Vertonghen, Dembélé ed Eriksen. L’allenatore dovrà fare di necessità virtù, e passerà al 4-2-3-1, schierando oltre a Lloris in porta, Trippier, Sanchez, Alderweireld e Rose in difesa, Dier e Winks sulla mediana, Lucas Moura, Lamela e Son sulla trequarti con Kane schierato come attaccante centrale.

Il Barcellona ha pure qualche assente: Umtiti è squalificato, non ci saranno inoltre Malcom e Samper. In dubbio Sergi Roberto, da terzino destro giocherà Semedo mentre il centrale sarà Lenglet con Piquè. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3. Stavolta l’allenatore Ernesto Valverde dovrebbe lasciare in panchina Dembelè, con Coutinho che sarà schierato esterno d’attacco in appoggio a Messi e Suarez.

Il pronostico

Il Tottenham arriva a questa partita privo di tre titolari importanti come Vertonghen, Dele Alli ed Eriksen. Vincere in queste condizioni, nonostante il periodo difficile del Barcellona, sarà molto complicato. C’è da aspettarsi in ogni caso una partita divertente e con gol da parte di tutte e due le squadre.

Le probabili formazioni di Tottenham-Barcellona

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Alderweireld, Rose; Dier, Winks; Moura, Lamela, Son; Kane.
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Alba; Vidal, Busquets, Rakitić; Coutinho, Messi, Suárez.

PROBABILE RISULTATO: 2-2