Krasnodar-Siviglia, Europa League (giovedì)

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Krasnodar-Siviglia è una partita dal pronostico non scontato nel gruppo J di Europa League. Si gioca alle 21:00, in Russia, tra due squadre che nella prima giornata hanno vinto entrambe.

KRASNODAR – SIVIGLIA | giovedì ore 21:00

La vittoria del Krasnodar nella prima giornata della fase a gruppi di Europa League non era un’ipotesi improbabile ma nemmeno così scontata. C’era comunque da affrontare una trasferta in Turchia, e per quanto nota in ambito europeo il Krasnodar è pur sempre una squadra con una limitata storia di successi nelle competizioni internazionali. Ha battuto 1-0 l’Akhisar, con un gol di Viktor Claesson intorno alla mezz’ora di gioco. Ha anche sofferto molto, a dirla tutta, contro una squadra che per debole che sia non ha mai rinunciato ad attaccare.

La prima partita in casa in questa Europa League il Krasnodar la affronterà contro il Siviglia, la più forte squadra del gruppo J, almeno sulla carta. La squadra di Pablo Machín – terza in campionato – ha attraversato una fase un po’ delicata circa un mese fa, quando le due sconfitte consecutive contro i rivali del Betis e il Getafe avevano messo in dubbio le prospettive del lavoro avviato da Machín, al suo primo anno da allenatore di una grande squadra. A partire dal 5-1 rifilato allo Standard Liegi nella prima giornata di Europa League, il Siviglia non ha più sbagliato niente. Ha vinto quattro partite consecutive, segnando la bellezza di diciassette gol.

Tra gli avversari recentemente battuti dal Siviglia in campionato c’era peraltro il Real Madrid, dominato per tutto il primo tempo e battuto 3-0. Nelle due trasferte più recenti non ha mostrato alcuna debolezza o timore particolare, battendo due squadre abbordabili ma comunque ben attrezzate per la Liga spagnola (Levante ed Eibar). Al momento il lavoro di Machín sta certamente portando buoni frutti, e soprattutto sta mettendo in condizione di far gol sia Wissam Ben Yedder che André Silva, un duo d’attacco di buona qualità ma comunque non eccezionale. Eppure in questa stagione hanno già segnato tredici gol in due.

Nel Siviglia mancano per infortunio Mercado, Escudero e Gonalons, già da diverse settimane, e da un po’ meno anche Aleix Vidal. Per quanto ammissibile e del tutto ragionevole, un eventuale turnover da parte di Machín non potrà essere così ampio, specialmente per quanto riguarda le fasce, dove la contemporanea assenza di Escudero e Vidal limita moltissimo le scelte. Una cosa probabile è che in attacco possano riposare entrambi, sia Ben Yedder che André Silva, per far posto a Luis Muriel, l’unico centravanti che non ha avuto moltissime occasioni in questo inizio di stagione, sebbene non partisse sfavorito rispetto agli altri due.

Come vedere Krasnodar-Siviglia in diretta TV o in streaming

Krasnodar-Siviglia non è tra le partite visibili in diretta integralmente su Sky. Alcuni tratti della partita saranno visibili in diretta soltanto all’interno della trasmissione Diretta Gol Europa League, in onda sul canale Sky Sport 251, con collegamenti da tutti i campi in cui si giocano partite di Europa League alle 21:00. Tramite l’applicazione Sky Go è possibile per gli abbonati seguire le partite anche in streaming sui dispositivi mobili. E in alternativa all’abbonamento tradizionale si può acquistare un “ticket” per il pacchetto Sport di Sky su NOW TV, piattaforma di streaming di Sky (a partire da 6,99 euro per il ticket di 24 ore).

Il pronostico

Il Siviglia è una squadra sufficientemente attrezzata per affrontare una trasferta simile anche con le cosiddette seconde linee. Una serie di assenze per infortunio limita tuttavia le scelte di Machín e suggerisce prudenza nel formulare ipotesi di una facile vittoria in Russia. Non sarebbe facile, in ogni caso, e al momento non è da ritenere nemmeno così probabile. È più probabile che entrambe le squadre, sfruttando le reciproche debolezze, possano segnare almeno un gol.

Le probabili formazioni

KRASNODAR (4-3-3): Kritsyuk; Stotskiy, Spajic, Martynovich, Ramirez; Kaboré, Mamaev, Gazinskiy; Claesson, Ari, Wanderson.
SIVIGLIA (3-4-2-1): Vaclík; Sergi Gómez, Joris Gnagnon, Kjaer; Arana, Roque Mesa, Banega (o Vázquez), Jesus Navas; Nolito, Quincy Promes, Muriel (o Ben Yedder).

PROBABILE RISULTATO: 1-1