Napoli-Liverpool, Champions League (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Napoli-Liverpool è la partita del gruppo C di Champions League che si giocherà alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. L’inaspettato pareggio all’esordio sul campo della Stella Rossa costringe il Napoli a cercare la vittoria in questo scontro diretto in ottica qualificazione.

NAPOLI – LIVERPOOL | mercoledì ore 21:00

L’inaspettato pareggio all’esordio sul campo della Stella Rossa costringe il Napoli a cercare la vittoria in questo scontro diretto in ottica qualificazione. Non sarà però facile superare la scorsa finalista della Champions League che si è rinforzata nel corso del calciomercato estivo. L’acquisto più importante è stato quello del portiere Alisson della Roma, che ha sostituito il disastroso Karius, probabilmente l’unico punto debole della passata stagione. Sono arrivati anche due centrocampisti di sostanza e qualità come Fabinho e Naby Keita, senza dimenticare Shaqiri che è una valida alternativa all’intoccabile attacco formato da Salah, Manè e Roberto Firmino.

Napoli e Liverpool si sono affrontate quest’estate in amichevole e il Liverpool ha vinto 5-0. Pur trattandosi solo di un’amichevole, questa partita ha confermato come il Liverpool possa diventare inarrestabile e capace di segnare tanti gol in pochi minuti, cosa che sa bene la Roma presa a pallate ad “Anfield” lo scorso anno nelle semifinali di Champions League.

Il rendimento del Liverpool in trasferta in Europa non è però uguale a quello delle partite che gioca ad Anfield, e il Napoli dovrà provare ad approfittarne. Fermo restando che di fronte si troverà una squadra che ha vinto le prime sei partite di Premier League, prima volta nella sua storia, e che è ancora imbattuta in tutte le competizioni grazie al pareggio ottenuto nel finale nella partita di sabato contro il Chelsea. Il gol del pareggio è stato segnato da Sturridge, che ha dimostrato di essere in gran forma e che potrebbe tornare utile all’allenatore Klopp anche in questa partita.

Le ultime notizie sulle formazioni

Rispetto alla precedente gestione di Sarri, con Ancelotti il Napoli sta facendo molto più turn over tra una partita e l’altra. Lo stesso Ancelotti in conferenza stampa ha detto che la formazione che affronterà il Liverpool sarà diversa da quella che ha perso in rimonta contro la Juventus sabato. Il cambio più probabile riguarderà Milik, che dovrebbe rientrare nella formazione titolare al posto di Mertens. L’attaccante polacco ha già segnato tre gol in Serie A finora, ed è vicino a battere il record di cinque delle due passate stagioni in cui è sempre stato penalizzato dagli infortuni. In porta il titolare dovrebbe essere ancora Ospina visto che Meret non è pronto. I difensori dovrebbero essere da destra a sinistra Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mário Rui, ma non sono da escludere novità come ad esempio Malcuit. Nel modulo 4-4-2, gli esterni dovrebbero essere Callejon a destra e Zielinski a sinistra anche se non è da escludere l’impiego di Verdi. A centrocampo la coppia formata da Allan e Hamsik.

Dall’altra parte Klopp dovrebbe fare scendere in campo il Liverpool in una delle sue formazioni migliori. Il portiere sarà Alisson, al centro della difesa con Lovren ancora fuori uso i titolari saranno ancora Van Dijk e Joe Gomez. I terzini dovrebbero essere Alexander-Arnold e Robertson. I dubbi principali sono a centrocampo, dove alla fine dovrebbero spuntarla Milner, Henderson e Wijnaldum. Pochi dubbi in attacco dove giocheranno Firmino, Salah e Manè con Shaqiri e Sturridge pronti a entrare nel secondo tempo.

Il pronostico

Napoli e Liverpool sono due squadre che prediligono giocare un calcio offensivo, e vista la forza dei due attacchi i gol non dovrebbero mancare dall’una come dall’altra parte. Il Liverpool sembra al momento la squadra più completa delle due, ha un portiere molto forte e un attacco devastante. In difesa però concede qualcosa, anche se meno degli anni passati e il Napoli dovrà puntare su questo e sulla spinta del San Paolo. Sarà però difficile ottenere qualcosa in più del pareggio.

Le probabili formazioni di Napoli-Liverpool

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj (Malcuit), Albiol, Koulibaly, Mário Rui; Callejón, Allan, Hamšík, Zieliński (Verdi); Milik, Insigne.
LIVERPOOL (4-3-3): Allison; Alexander-Arnold, Van Dijk, Gomez, Robertson; Milner, Henderson, Wijnaldum; Firmino, Salah, Mané.

PROBABILE RISULTATO: 2-2