Inter-Cagliari, Serie A (sabato)

Serie A
Serie A

Inter-Cagliari è il terzo e ultimo anticipo della settima giornata in programma sabato, si gioca alle 20.30: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. L’Inter sembra essersi finalmente sbloccata, ma ha bisono di continuità e il Cagliari potrebbe nascondere più di un’insidia.

INTER – CAGLIARI | sabato ore 20:30

L’Inter ha vinto le ultime due partite di campionato e ha battuto il Tottenham in Champions League, risollevandosi dopo un avvio di campionato più che deludente per quelle che erano le premesse dopo il calciomercato estivo. Ancora però è presto per affermare che la squadra di Spalletti sia definitivamente guarita, e anzi questa partita contro il Cagliari, un’avversaria sulla carta abbordabile, che arriva prima dell’impegno in Champions League, potrebbe essere una pericolosa trappola.

L’allenatore Spalletti è infatti intenzionato a fare dei cambi e l’Inter in questa prima parte di campionato ha spesso sbagliato approccio nelle partite sulla carta abbordabili come questa. Il Cagliari proverà eventualmente ad approfittarne, ma è una squadra che già dalla scorsa stagione incontra parecchie difficoltà in trasferta, dove ha perso sette delle ultime dieci partite segnando in una sola occasione più di un gol in una singola partita.

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore Spalletti ha annunciato ieri in conferenza stampa delle possibili novità nella formazione iniziale, una potrebbe essere l’impiego di Lautaro Martinez dal primo minuto, probabilmente al posto di Icardi che riposerebbe in vista della Champions League. In difesa poi potrebbe essere risparmiato Skriniar, con Miranda al suo posto. Fuori anche Asamoah, dentro Dalbert, con il modulo che sarebbe sempre il 4-2-3-1. Possibilità da titolare anche per Gagliardini, calciatore che non è inserito nella lista Champions League.

Dall’altra parte Maran manderà in campo la migliore formazione possibile, che sarà priva dell’infortunato Lykogiannis, aggiuntosi a Ceppitelli e Rafael nella lista degli indisponibili. Il modulo sarà sempre il 4-3-1-2, in una versione più attenta alla fase di non possesso palla visto che ci sarà probabilmente Ionita al posto di Joao Pedro, probabilmente con il compito di pressare la principale fonte di gioco avversaria e cioè Brozovic. In attacco sarà regolarmente in campo Pavoletti, al suo fianco Sau è favorito su Farias.

Come vedere Inter-Cagliari in diretta streaming

Inter-Cagliari sarà trasmessa in diretta streaming alle 20:30 su DAZN (il primo mese è gratuito), che possiede i diritti di trasmissione di tre partite su dieci per ogni turno di campionato di Serie A. Le partite saranno abitualmente quelle del sabato sera, quella di domenica mattina e una delle partite di domenica alle 15:00.

Il pronostico

Le probabili assenze nella formazione iniziale di Skriniar, Asamoah e Icardi rendono l’Inter meno competitiva, e battere il Cagliari potrebbe diventare più complicato del previsto, anche perché finora la squadra allenata da Spalletti ha spesso fallito contro le avversarie sulla carta abbordabili. Alla fine l’Inter dovrebbe comunque spuntarla, anche perché in caso di emergenza Spalletti potrebbe ricorrere ai cambi, ma non sarebbe una sorpresa vedere l’Inter vittoriosa con un solo gol di scarto.

Le probabili formazioni di Inter-Cagliari

INTER (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, de Vrij, Dalbert; Gagliardini, Brozovic; Politano, Martinez, Perisic; Icardi.
CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Sau, Pavoletti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1