Viktoria Plzen-Cska Mosca, Champions League (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Viktoria Plzen-Cska Mosca è l’altra partita della prima giornata del gruppo G di Champions League, quello di Real Madrid e Roma, e si giocherà alle 21.00: le probabili formazioni, le cose da sapere e il pronostico. Il Cska Mosca si è indebolito parecchio in estate perdendo soprattutto Golovin, il Viktoria Plzen è una delle squadre meno competitive di questa edizione.

VIKTORIA PLZEN – CSKA MOSCA | mercoledì ore 21:00

Viktoria Plzen e Cska Mosca tornano ad affrontarsi in Champions League, dove si sono già affrontate nel corso della stagione 2013/2014. Il Cska Mosca vinse 3-2 in casa, mentre a imporsi nella partita giocata a Plzen fu il Viktoria con il risultato di 2-1. Una vittoria che diede il terzo posto nel girone a spese proprio dei russi.

Con Real Madrid e Roma nello stesso girone, sembra proprio il terzo posto l’obiettivo di tutte e due le squadre, a meno di un crollo della Roma che resta comunque difficile da immaginare dopo gli ottimi risultati della scorsa stagione.

Il Viktoria sulla carta è forse un po’ più debole del Cska Mosca, ma ha iniziato la stagione molto bene con sette vittorie su otto partite giocate in campionato. L’unica sconfitta è stata però molto pesante, un 4-0 contro una delle principali rivali nella lotta al titolo e cioè lo Slavia Praga.

L’allenatore è Pavel Vrba e i calciatori più quotati sono il centrocampista centrale Patrik Hrosovsky, l’attaccante Michael Krmencik e il trequartista Jan Kopic. In squadra c’è anche il portiere della nazionale slovacca Matus Kozacik. Luděk Pernica (Jablonec), Ubong Ekpai (Zlín) e Roman Procházka sono stati i tre principali acquisti del calciomercato estivo.

Il Cska Mosca ha invece dato vita a una vera e propria rivoluzione in estate. Non ci sono più Sergei Ignashevich e i fratelli Berezutski in difesa, i centrocampisti Pontus Wernbloom e Bibras Natcho e gli attaccanti Vitinho e Musa, ma la perdita più grave è stata quella di Aleksandr Golovin passato al Monaco dopo avere giocato un gran Mondiale con la Russia. Oltre ai tanti cambi fatti in estate, a penalizzare in questa partita il Cska Mosca ci saranno anche i numerosi infortuni: Bistrović, Abel Hernández, Khosonov, Kuchaev, Magnússon, Makarov e Vasin non saranno della partita.

Le ultime notizie sulle formazioni

Il vantaggio del Viktoria Plzen allenato da Pavel Vrba è quello di avere uno schema collaudato, il 4-2-3-1, in cui giocano insieme da tanto tempo parecchi calciatori. In porta ci sarà Kozáčik, la difesa sarà formata molto probabilmente da Řezník, Hejda, Hubník, Limberský. I due mediani saranno Hrošovský e Hořava, sulla trequarti ecco Ekpai, Čermák e Kopic al servizio dell’attaccante centrale Krmenčík.

Dall’altra parte l’allenatore del Cska Mosca Viktor Goncharenko dovrebbe optare per una formazione molto difensiva, schierata con il 3-5-2. In attacco le scelte sono quasi obbligate per via dell’infortunio di Abel Hernandez: in campo i giovanissimi Chalov e Zhamaletdinov con Vlašić, arrivato in prestito dall’Everton, a supporto.

Il portiere titolare sarà ancora Akinfeev, che ha il non invidiabile primato di 43 partite consecutive giocate in Champions League senza mai mantenere la porta inviolata.

Il pronostico

Il Viktoria Plzen non dovrebbe perdere questa partita: gioca in casa e ha una formazione collaudata al contrario di quella del Cska Mosca che ha perso otto titolari nel corso dell’estate e dovrà fare a meno di parecchi calciatori infortunati.

Le probabili formazioni di Viktoria Plzen-Cska Mosca

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Kozáčik; Řezník, Hejda, Hubník, Limberský; Hrošovský, Hořava; Ekpai, Čermák, Kopic; Krmenčík.
CSKA MOSCA (5-3-2): Akinfeev; Fernandes, Becão, Chernov, Nababkin, Efremov; Dzagoev, Vlašić, Oblyakov; Chalov, Zhamaletdinov.

PROBABILE RISULTATO: 1-1