Scozia-Albania, Serbia-Romania e Montenegro-Lituania, Nations League (lunedì)

Uefa Nations League
Uefa Nations League

Seconda giornata della Nations League. Ecco i pronostici sulle partite in programma lunedì nella League C: Scozia, Serbia e Montenegro affrontano rispettivamente Albania, Ronania e Lituania.

SCOZIA – ALBANIA | lunedì ore 20:45

Sotto la guida di Gianni De Biasi, l’Albania ha saputo ottenere risultati sorprendenti: la qualificazione a Euro 2016, in particolare, è stata davvero clamorosa. Nel giugno del 2017, però, questa proficua collaborazione si è interrotta. Un altro allenatore italiano, Christian Panucci, ha assunto la guida della nazionale albanese, ma finora l’ex difensore di Genoa, Milan, Real Madrid, Inter, Chelsea, Monaco, Roma e Parma non è riuscito a proseguire nel migliore dei modi l’opera avviata dal proprio predecessore.

La Scozia è un’avversaria da non sottovalutare: abituata a puntare su grinta, fisicità e organizzazione tattica, si esalta spesso in casa. Il pubblico di Hampden Park, splendido impianto di Glasgow, è pronto a trascinare la selezione allenata da Alex McLeish.

Il pronostico

La Scozia potrebbe uscire imbattuta da questa partita, che sarà probabilmente caratterizzata da meno di tre gol.

Le probabili formazioni di Scozia-Albania

SCOZIA (3-5-2): McGregor; Tierney, Mulgrew, Souttar; Fraser, Armstrong, McGinn, McDonald, Robertson; Griffiths, McGregor.
ALBANIA (4-2-3-1): Strakosha; Hysaj, Veseli, Mavraj, Binaku; Basha, Xhaka; Gavazaj, Memushaj, Hyka; Guri.

PROBABILE RISULTATO: 1-0

SERBIA – ROMANIA | lunedì ore 20:45

La Serbia ha partecipato ai recenti Mondiali di Russia 2018, durante i quali non è riuscita a superare la fase a gironi, ma ha comunque mostrato qualcosa di buono: ha battuto la Costa Rica, prima di subire una beffarda sconfitta contro la Svizzera e di arrendersi con onore di fronte al Brasile.

La nazionale allenata da Mladen Krstajic, del resto, è ricca di calciatori validi: Aleksandar Kolarov, Sergej Milinkovic-Savic, Dusan Tadic, Nemanja Matic, Filip Kostic e Aleksandar Mitrovic, in particolare, sono in grado di fare spesso la differenza.

Da circa un anno, il commissario tecnico della Romania è Cosmin Contra, che sta svolgendo un ottimo lavoro. Nelle ultime cinque partite, questa nazionale ha ottenuto quattro vittorie e un pareggio.

Il match di Belgrado, insomma, è ricco di spunti di riflessione. Entrambe le squadre hanno qualità interessanti, perciò dovrebbero dar vita a un match combattuto ed equilibrato.

Il pronostico

Serbia e Romania potrebbero pareggiare questa partita.

Le probabili formazioni di Serbia-Romania

SERBIA (4-2-3-1): Dmitrovic; Rukavina, Veljkovic, Milenkovic, Kolarov; Matic, Maksimovic; Zivkovic, Tadic, Kostic; Mitrovic.
ROMANIA (4-2-3-1): Tatarusanu; Benzar, Balasa, Sapunaru, Bancu; Anton, Stanciu; Chipciu, Budescu, Mitrita; Tucudean.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

MONTENEGRO – LITUANIA | lunedì ore 20:45

Il Montenegro si affida solitamente soprattutto alle prodezze di Stevan Jovetic, che adesso non è in grandissime condizioni: un infortunio ha impedito al calciatore del Monaco di giocare le ultime due partite disputate dal proprio club e quella disputata dalla nazionale di Ljubisa Tumbakovic contro la Romania, andata in scena venerdì scorso. Inoltre, la selezione montenegrina è alle prese con la squalifica di Stefan Mugosa, attaccante dell’Incheon United.

La Lituania dovrebbe contribuire a rendere tutt’altro che spettacolare la sfida in programma a Podgorica: dotata di pochi calciatori validi dal punto di vista tecnico, appare intenzionata a giocare con grande prudenza, nel tentativo di limitare i danni.

Il pronostico

Questa partita potrebbe essere contraddistinta da non più di due gol.

Le probabili formazioni di Montenegro-Lituania

MONTENEGRO (4-2-3-1): Petkovic; Stojkovic, Savic, Simic, Tomasevic; Scekic, Vukcevic; Boljevic, Ivanic, Jovovic; Beqiraj.
LITUANIA (5-4-1): Setkus; Baravykas, Zulpa, Jankauskas, Klimavicius, Vaitkunas; Slivka, Verbickas, Vorobjovas, Novikovas; Chernykh.

PROBABILE RISULTATO: 1-0