Psv-Bate Borisov, Champions League (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Psv-Bate Borisov è una partita di ritorno degli spareggi di qualificazione alla fase a gironi di Champions League, si gioca alle 21.00: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici. Il Psv campione d’Olanda ha vinto 3-2 la partita di andata in trasferta e ha messo quasi al sicuro il passaggio del turno.

PSV – BATE BORISOV | mercoledì ore 21:00

Il Psv è nettamente superiore al Bate Borisov ma la partita di andata in trasferta poteva nascondere più di un’insidia. Per certi versi è stato così, visto che il Bate Borisov ha segnato due gol, ma il Psv ha fatto di meglio andando in gol per ben tre volte confermando il suo migliore potenziale offensivo. La vittoria è stata meritata: quindici tiri verso la porta avversaria, due pali e un dominio abbastanza netto.

In questa partita di ritorno la superiorità del Psv dovrebbe essere ancora più evidente. Per il Bate Borisov, che ha vinto per dodici volte consecutive il campionato bielorusso, dopo i risultati deludenti negli ultimi anni in Champions League, essere arrivati fino a questo punto è stato già un buon traguardo.

La forza del Psv

Phillip Cocu ha recentemente lasciato il PSV, club che ha guidato verso la conquista di tre edizioni dell’Eredivisie e, più in generale, di sei trofei. Dopo il titolo nazionale vinto nella scorsa stagione, l’allenatore nativo di Eindhoven ha chiuso un ciclo straordinario e si è trasferito al Fenerbahce: il suo posto è stato preso da Mark Van Bommel, che è stato un mediano intelligentissimo tatticamente. Chi gioca in quel ruolo con buoni risultati, diventa spesso un ottimo tecnico: il tempo dirà se sarà così ancora una volta.

L’esordio ufficiale di Van Bommel in questa avventura è coinciso con una sconfitta ai calci di rigore nella finale di Supercoppa d’Olanda di sabato scorso contro il Feyenoord. Poi però sono arrivate tre belle vittorie in campionato: 4-0 sull’Utrecht, 2-1 sul Fortuna Sittard e stesso risultato sabato scorso sul campo del Pec Zwolle. Anche il precampionato era andato molto bene. La rosa a sua disposizione del resto è attrezzata per fare bene anche in Europa. I terzini Santiago Arias e Joshua Brenet sono stati rimpiazzati con Denzel Dumfries e Angeliño, due degni sostituti dei propri rispettivi predecessori. C’è stato anche spazio per un paio di aggiunte al centro del reparto arretrato. Si tratta di Trent Sainsbury e Nick Viergever, comunque non troppo convincenti: il primo ha mostrato spesso numerosi limiti, mentre il secondo è reduce da problemi fisici. In attacco, le conferme di Luuk De Jong, Steven Bergwijn, Hirving Lozano e del promettente Maximiliano Romero appaiono importanti.

Il pronostico

Il Bate Borisov pur dovendo rimontare la sconfitta per 3-2 dell’andata, consapevole della differenza tecnica rispetto all’avversaria farà una partita difensiva puntando sul contropiede. Il Psv potrà dare libero sfogo alla sua voglia di gol e dovrebbe segnarne almeno un paio. Nelle ultime quattro partite ha segnato ben undici gol. La vittoria del Psv con almeno tre gol totali è molto probabile.

Le probabili formazioni

PSV (4-3-2-1): Zoet; Angeliño, Dumfries, Schwaab, Viergever; Hendrix, Pereiro, Rosario; Bergwijn, Lozano; de Jong.
BATE BORISOV (4-3-3): Shcherbitski; Volodjko, Filipovic, Filipenko, Rios; Dragun, Yablonski, Baga; Stasevich, Tuominen, Ivanić.

PROBABILE RISULTATO: 3-0