Pronostici Coppa Italia: le partite di domenica 5 agosto

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

I pronostici e gli approfondimenti su alcune delle partite della domenica relative al secondo turno eliminatorio della Coppa Italia: Benevento-Imolese, Brescia-Pro Vercelli, Cremonese-Pisa, Palermo-Vicenza, Pescara-Pordenone, Verona-Juve Stabia, Crotona-Giana Erminio e Foggia-Catania.

Benevento-Imolese

Il Benevento è retrocesso dalla Serie A dove ha intenzione di tornare al più presto, a giudicare dalle operazioni di calciomercato fatte finora. Sono arrivati Maggio, Volta, Improta, Nocerino, Tello e Roberto Insigne. Bucchi ha a disposizione uno squadrone e contro l’Imolese, squadra del girone B di Serie C, dovrebbe vincere di goleada.

Brescia-Pro Vercelli

Un’altra squadra di Serie B che ha fatto finora un gran mercato è il Brescia, che ha preso Sabelli, Leonardo Morosini, Tremolada e soprattutto Donnarumma, protagonista della promozione dell’Empoli, che formerà una gran bella coppia con Torregrossa con Miracoli come alternativa. L’unico dubbio è sull’allenatore Suazo, alla prima esperienza in Serie B. La Pro Vercelli retrocessa in Serie C si è affidata a Vito Grieco e pur mantenendo qualche calciatore di ottimo livello per la Serie C non dovrebbe essere in grado di fermare il Brescia che è favorito per la vittoria.

Cremonese-Pisa

La Cremonese l’anno scorso si è salvata solo alla penultima giornata di campionato dopo avere terminato il girone di andata in piena zona playoff. La società ha ambizioni di alta classifica e spera in cui campionato più tranquillo. Mandorlini, subentrato a Tesser e artefice della salvezza, è stato confermato e ha a sua disposizione parecchi rinforzi tra cui Migliore, Castagnetti, Leandro Greco e Arini più Carretta e Montalto, fromboliere della Ternana nell’ultima stagione. La maggiore qualità della Cremonese dovrebbe prevalere sul Pisa, squadra di Serie C.

Palermo-Vicenza

Il Palermo, sfumata la promozione in Serie A solo alla finale playoff, ci riproverà con Tedino, che era stato esonerato poco prima della fine del campionato e sostituito da Stellone. Le partenze di Gnahoré, Coronado e La Gumina pesano, però è arrivato Haas a centrocampo e si spera di risolvere il problema portiere con Brignoli. Inoltre sono stati confermati in attacco Nestorovski, Moreo e Trajkovski. La squadra resta di livello molto alto per la Serie B. Il nuovo Vicenza di Renzo Rosso sogna in grande, ma avrà bisogno di tempo per assestarsi e pianificare il progetto di rilancio del club. In questa partita il Palermo dovrebbe vincere senza problemi.

Pescara-Pordenone

Una partita divertente potrebbe essere quella tra Pescara e Pordenone. Il Pescara giocherà col 4-3-3 e in avanti schiererà Mancuso, Monachello e il giovane Antonucci arrivato in prestito dalla Roma. Anche il centrocampo sarà molto offensivo con Machin e Brugman. Il Pordenone non va sottovalutato, ha una società ambiziosa, si è affidato a un allenatore preparato come Tesser e l’anno scorso è arrivato fino agli ottavi di finale di Coppa Italia, eliminato solo ai calci di rigore dall’Inter.

Verona-Juve Stabia

Il Verona retrocesso dalla Serie A punta a un campionato di vertice e pur non facendo pazzie ha comunque sfruttato alcune buone occasioni di mercato tesserando dopo il fallimento del Bari Balkovec, Henderson e Karamoko Cissé e rinforzandosi anche con gli arrivi di Gustafson, Ragusa e soprattutto Di Carmine. La Juve Stabia è riuscita a iscriversi non senza difficoltà al campionato di Serie C e deve ancora completare la rosa. Il Verona è nettamente favorito per la vittoria.

Crotone-Giana Erminio

Il Crotone ha sperato a lungo in un ripescaggio in Serie A e anche per questo motivo non ha smantellato più di tanto la squadra retrocessa nella passata stagione. A parte i fine prestiti, l’unica cessione di un certo livello è stata quella di Federico Ceccherini. Il nuovo allenatore Stroppa ha a disposizione una rosa di alto livello per la Serie B, inclusi gli arrivi di Marchizza, Zanellato e Firenze: contro la Giana Erminio la vittoria appare scontata. Sarà possibile seguire la partita in diretta streaming sul canale ufficiale del club.

Foggia-Catania

Sarà la partita più bella e attesa di questo secondo turno di Coppa Italia, trasmessa in diretta da Rai Sport Sat. Di fronte due squadre che parteciperanno al prossimo campionato di Serie B: il Foggia nonostante i problemi societari si è iscritto, anche se partirà da -8. Il Catania è stato ripescato anche se ancora la sua partecipazione al campionato non è sicura al cento per cento. Anche per questo motivo la società ha aspettato finora prima di portare a termine nuovi acquisti. Il Foggia invece ha preso Grassadonia come nuovo allenatore e ha preso il nuovo portiere Bizarri e soprattutto è riuscito a confermare Kragl e Nicastro. C’è da aspettarsi una partita aperta e divertente.

Le vincenti

Brescia (in Brescia-Pro Vercelli, Coppa Italia, ore 20:30)
Cremonese (in Cremonese-Pisa, Coppa Italia, ore 20:30)
Palermo (in Palermo-Vicenza, Coppa Italia, ore 20:30)
Verona (in Verona-Juve Stabia, Coppa Italia, ore 20:30)
Crotone (in Crotone-Giana Erminio, Coppa Italia, ore 20:45)

Le goleade

Benevento-Imolese, Coppa Italia, ore 20:00
Pescara-Pordenone, Coppa Italia, ore 20:00
Foggia-Catania, Coppa Italia, ore 20:45