Chinese Super League: le partite del weekend

Tra sabato e domenica torna in campo la Super League cinese. Dopo dodici giornate c’è grande equilibrio visto che le prime sei squadre sono racchiuse in appena cinque punti. Shanghai Sipg-Guangzhou Evergrande è stata rinviata a causa del tifone “Ampil”.

Il campionato cinese di quest’anno è quanto mai equilibrato. Dopo dodici giornate le prime sei squadre sono racchiuse in appena cinque punti e sono teoricamente ancora tutte in grado di lottare per il titolo, che nelle ultime sette stagioni è sempre stato vinto dal Guangzhou Evergrande, squadra allenata da Fabio Cannavaro.

Shanghai SIPG e Shandong Luneng Taishan prima dell’ultimo turno occupavano il primo posto in classifica con gli stessi punti: 24. Lo scontro diretto alla ripresa del campionato è finito 1-1, e ne ha approfittato il Beijing Sinobo Guoan che vincendo è salito al primo posto con 25 punti.

Il partitone di questa tredicesima giornata sarà Shanghai SIPG-Guangzhou Evergrande: si sfidano la seconda e la quarta in classifica, ma soprattutto le due principali candidate alla vittoria finale.

Shanghai Sipg – Guangzhou Evergrande (*rinviata)

Lo Shanghai Sipg allenato da Vítor Pereira dallo scorso 12 dicembre, può contare su tre brasiliani di livello altissimo: Hulk (4 gol finora), Oscar (5 gol) ed Elkeson. L’altro straniero presente in squadra è il mediano uzbeko Akhmedov. La vera contendente del Guangzhou Evergrande per la lotta al titolo è lo Shanghai Sipg e così questo scontro diretto dirà molto sulle sue effettive ambizioni.

Gli ultimi sei precedenti tra queste due squadre giocati dall’aprile 2017 in poi sono stati spettacolari con ben 25 gol segnati: anche stavolta è molto probabile in Shanghai Sipg-Guangzhou Evergrande vedere tutte e due le squadre andare a segno.

Alla forza di Hulk, Oscar ed Elkseon, Fabio Cannavaro può rispondere con Ricardo Goulart, col nazionale brasiliano Paulinho tornato dopo l’esperienza di un solo anno al Barcellona e soprattutto con il nuovo arrivato Talisca, 24 anni, brasiliano che avrebbe potuto fare molto benissimo anche nei principali campionati europei e che nell’ultima partita ha segnato questo gol da non perdere.

Sarà una partita equilibrata, ma con Paulinho e Talisca il Guangzhou Evergrande sembra avere qualcosa in più degli avversari e dovrebbe riuscire quanto meno a non perdere questa partita.

*Aggiornamento ore 09:25 La partita Shanghai Sipg-Guangzhou Evergrande è stata rinviata a causa del tifone “Ampil”.

PROBABILE RISULTATO: 2-2

Changchun Yatai – Shandong Luneng (sabato)

Lo Shandong Luneng è secondo in classifica con appena un punto in meno del Beijing Sinobo Guoan. Questa trasferta contro il Changchun Yatai che apre la tredicesima giornata di campionato non sarà facile. Lo Shandong Luneng ha a disposizione due attaccanti esperti come Diego Tardelli e Graziano Pellè che fanno la differenza anche nel gioco aereo. In più c’è il centrocampista offensivo brasiliano Roger Guedes. I tre stranieri della squadra di casa, che alla riapertura del campionato ha centrato una preziosa vittoria in trasferta, sono il difensore serbo Pejčinović, il trequartista polacco Mierzejewski e l’attaccante della nazionale nigeriana Ighalo. La sensazione è che Changchun Yatai e Shandong Luneng sfruttando la forza dei rispettivi attaccanti riusciranno a fare almeno un gol a testa, in una partita che si preannuncia molto equilibrata.

PROBABILE RISULTATO: 1-1

Tianjin Teda – Chongqing Lifan (sabato)

Il Chongqing Lifan nonostante i tre brasiliani Alan Kardec, Fernandinho Silva e Sebá siano di buon livello, ha perso le ultime sei partite ed è sprofondato in classifica. Del resto si tratta della squadra con il valore economico più basso del campionato. Il Tianjin Teda proverà ad approfittare della crisi degli avversi e del gran campionato fatto finora dal suo fromboliere Frank Acheampong per centrare tre punti preziosi. Il Tianjin Teda è favorito per la vittoria in una partita in cui i gol non dovrebbero mancare.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

Beijing Renhe – Dalian Yifang (sabato)

Il neopromosso Dalian Yifang nonostante gli sforzi economici fatti per portare in Cina due calciatori di livello altissimo come Nico Gaitan e Yannick Carrasco non riesce a imporsi ai vertici del campionato e anzi al momento si trova in piena zona retrocessione. Il rendimento in trasferta finora è stato disastroso, con cinque sconfitte e un pareggio. Senza Carrasco, ancora non pronto a giocare dopo il terzo posto al Mondiale col Belgio, per il Dalian sarà molto difficile evitare una nuova sconfitta contro il Beijing Renhe che può contare su due validi attaccanti come Jaime Ayoví e Benjamin Moukandjo.

PROBABILE RISULTATO: 2-0

Guangzhou R&F FC – Guizhou Zhicheng (domenica)

Come nel passato campionato, il Guangzhou R&F si sta confermando la squadra cinese più divertente. Su dodici partite giocate finora ha segnato 23 gol e ne ha subiti 25, numeri impressionanti che fanno pensare che anche Guangzhou R&F FC-Guizhou Zhicheng sarà una partita ricca di gol.

Il Guangzhou R&F ha una difesa molto debole ma un attacco molto forte grazie soprattutto ai due stranieri, il brasiliano Renatinho e l’israeliano Zahavi, ex Palermo, che è già a quota 9 gol in campionato.

Il Guizhou, che si è affidato dallo scorso mese a Dan Petrescu come nuovo allenatore per provare a migliorare la situazione di classifica, ha solo Mario Suarez e Nikica Jelavic come stranieri di buon livello, ma non ha in squadra nessun nazionale.

PROBABILE RISULTATO: 3-1

Guoan FC – Tianjin Quanjian (domenica)

Un’altra squadra che può lottare fino in fondo per il titolo è il Beijing Sinobo Guoan, squadra che dispone di Jonathan Soriano, Renato Augusto (non ancora rientrato dopo il Mondiale giocato col Brasile), Jonathan Viera e dell’ex Villarreal Cédric Bakambu. Quattro alieni per questi livelli, e oltre al primo posto in classifica anche i numeri attuali di questi calciatori lo confermano. Bakambu ha già fatto nove gol su nove partite, Jonathan Soriano è a quota 5 e nell’ultimo turno ha segnato anche Jonathan Viera.

Il Tianjin Quanjian dopo un avvio di stagione difficoltoso sta risalendo la classifica ed è un avversario molto pericoloso. Allenato dall’ex Paulo Sousa, in attesa di ritrovare Modeste e Witsel, per il momento si gode i gol di Pato a segno nell’ultima partita.

Stavolta però per il Tianjin Quanjian è probabile una sconfitta contro il Guoan primo in classifica.

PROBABILE RISULTATO: 2-1