La Polonia è stata eliminata, perdendo 3-0 contro la Colombia

Nella più importante partita del gruppo H la Colombia ha vinto per 3-0 contro la Polonia, che ha giocato malissimo ed è stata eliminata con un turno di anticipo. Nella prima partita aveva perso 2-1 contro il Senegal.

Polonia-Colombia, ultima partita della seconda giornata del Mondiale in Russia, era diventata una specie di partita a eliminazione diretta, fondamentale per il gruppo H in seguito al pareggio tra Giappone e Senegal. La Polonia l’ha totalmente steccata: dopo un primo tempo privo di giocate significative, nel secondo tempo la squadra si è molto sbilanciata nel tentativo di recuperare lo svantaggio ma è finita che ha preso altri due gol.

La Colombia ha segnato il primo gol al 40° minuto con un colpo di testa di Yerry Mina, giovane difensore del Barcellona. Non ci ha fatto una gran figura Wojciech Szczesny, portiere della Polonia e della Juventus, uscito non benissimo sul cross in area sfruttato da Mina. Nel secondo tempo è diventata la partita ideale, per la Colombia. James Rodriguez, abbastanza ispirato, ha servito i compagni con passaggi filtranti molto efficaci, che hanno preso in controtempo l’alta linea difensiva polacca. Gli altri due gol li hanno segnati Radamel Falcao al 70° e Juan Cuadrado al 75° minuto.

Nel gruppo H il Giappone e il Senegal sono in prima posizione con quattro punti, seguiti dalla Colombia con tre. La Polonia ne ha perse due su due, ed è la prima nazionale europea a essere stata eliminata dal Mondiale. Nell’ultima partita affronterà il Giappone.