Amichevoli internazionali: Bosnia-Montenegro, Nigeria-Congo e Turchia-Iran (lunedì)

Bosnia-Montenegro, Nigeria-Congo e Turchia-Iran sono tre delle amichevoli internazionali in programma questo lunedì: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BOSNIA – MONTENEGRO | lunedì ore 18:00

Partita amichevole tra due nazionali che non prenderanno parte al prossimo Mondiale. La Bosnia ha deciso di ripartire da un allenatore croato, Robert Prosinečki, che avrà il compito di portare la sua nuova squadra a giocare i prossimi Europei del 2020.

Il modulo di gioco adottato nelle prime amichevoli giocate con Prosinečki in panchina è stato il 4-3-3 che verrà riproposto in questa sfida contro il Montenegro. Nella formazione titolare ci saranno due calciatori della Serie A, il centrocampista della Juventus Pjanic e l’attaccante della Roma Džeko, che già da soli potrebbero indirizzare il risultato contro una formazione del Montenegro che negli ultimi anni non è riuscita a ripetere il rendimento che aveva quando la coppia Vucinic-Jovetic era arrivata al picco del suo rendimento.

La partita verrà giocata allo stadio Bilino Polje di Zenica.

Le probabili formazioni di Bosnia-Montenegro

BOSNIA (4-3-3): Šehić; Todorović, Vranješ, Bičakčić, Nastić; Cimirot, Pjanić, Sarić; Kodro, Džeko, Višća.
MONTENEGRO (4-2-3-1): Petkovic; Marusic, Simic, Savic, Tomasevic; Scekic, Vukcevic; Jankovic, Ivanic, Vesovic; Jovetic.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.65, GoldBet)

NIGERIA – CONGO | lunedì ore 19:00

La Nigeria parteciperà ai Mondiali del 2018, nel complicato gruppo D con Argentina, Islanda e Croazia. Oggi la nazionale allenata dal tedesco Gernoth Rohr, che in passato è stato commissario tecnico di Gabon, Niger e Burkina Faso, giocherà la prima amichevole di preparazione contro un’altra squadra africana, la Repubblica Democratica del Congo.

I calciatori di talento alla Nigeria non mancano, come al solito però il rendimento di questa nazionale dipenderà dall’assetto tattico. Ci sono tanti attaccanti di talento, mentre scarseggiano difensori di buon livello. Inoltre spesso la squadra non riesce a trovare un giusto compromesso tattico, visto che mancano calciatori in grado di fare da collante tra centrocampo e attacco. Obi e Ndidi, che dovrebbero giocare titolari in questa partita, sono validi nell’interdizione, meno quando c’è da impostare. E il rischio è che le azioni offensive della Nigeria siano sempre affidate alle giocate individuali.

Il fatto di dovere giocare un torneo importante come il Mondiale dovrebbe comunque dare maggiori motivazioni alla Nigeria in questa amichevole rispetto al Congo, nazionale per cui questa amichevole che si giocherà a Port Harcourt, in Nigeria, rappresenta l’ultimo appuntamento della stagione.

Le probabili formazioni di Nigeria-Congo

NIGERIA (3-5-2): Uzoho; Shehu, Ekong, Balogun, Idowu; Obi, Ndidi; Iwobi, Iheanacho, Moses; Ighalo.
CONGO (4-4-2): Kiassumbua; Moke, Nsakala, Luyindama, Masuaku; Bolasie, Ndombele, Mpoku, Tshibola; Bakambu, Afobe.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.60, planetwin365)

TURCHIA – IRAN | lunedì ore 20:15

La Turchia non prenderà parte ai prossimi Mondiali, ma con un commissario tecnico esperto come Lucescu e giovani emergenti come il romanista Cengiz Under e il milanista Calhanoglu non dovrebbe faticare a conquistare un posto nei prossimi Europei. Lucescu è al lavoro per trovare la giusta quadratura tattica, e dovrebbe insistere sul modulo 4-2-3-1 con cui ha ottenuto ottimi risultati nella sua lunga avventura allo Shakhtar Donetsk.

L’Iran, allenato dal portoghese Queiroz, giocherà nel gruppo B di Russia 2018, con Spagna, Portogallo e Marocco. Il girone di qualificazione asiatico è stato concluso in modo brillante, con sei vittorie su dieci partite nel girone, senza subire gol nelle prime nove giornate, concedendo due alla Siria solo nell’ultimo appuntamento quando la qualificazione era già al sicuro. La fase difensiva funziona molto bene, ma un conto è resistere agli attacchi di Cina, Uzbekistan e Qatar, un altro sarà affrontare Spagna e Portogallo. Questa amichevole contro una nazionale forte in attacco come la Turchia, servirà a comprendere meglio il valore della difesa dell’Iran.

Le probabili formazioni di Turchia-Iran

TURCHIA (4-2-3-1): Serkan; Şener, Mehmet Topal, Çağlar, Hasan Ali; Mahmut, Okay; Cengiz Under, Oğuzhan, Yusuf; Cenk Tosun.
IRAN (4-4-2): Beiranvand; Rezaeian, Gholizadeh, Khanzadeh, Pouraliganji; Ezatolahi, Ansarifard, Shojaei, Torabi; Jahanbakhsh, Ghoddos

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.54, planetwin365)