Liga: Barcellona-Valencia (sabato)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Barcellona-Valencia è la migliore tra le partite del campionato spagnolo in programma nella trentaduesima giornata. Il Barcellona viene dalla devastante e imprevedibile eliminazione dalla Champions League, e gioca subito contro la squadra più in forma della Liga.

BARCELLONA – VALENCIA | sabato ore 16:15

Nell’analisi del memorabile ritorno dei quarti di Champions League, che si è giocato martedì scorso all’Olimpico, uno degli aspetti più incerti e più dibattuti dagli opinionisti è stata la definizione del confine tra i meriti della Roma e i demeriti del Barcellona, sostanzialmente irriconoscibile per tutta la durata della partita. Più che prendersela con i giocatori (a parte Luis Suarez, molto criticato) in molti hanno contestato a Valverde una certa immobilità tattica e una ridottissima capacità di sviluppare contromisure adeguate rispetto alla imprevista ed efficiente formazione schierata da Di Francesco. Altri hanno fatto notare come al Barcellona di quest’anno, senza il gioco sviluppato da Neymar, siano statisticamente mancati molti rigori a favore.

Ma a incidere almeno in parte sull’eliminazione dalla Champions League può anche esser stata anche la condizione fisica non eccellente di alcuni giocatori, da Piqué a Rakitic fino allo stesso Messi. Sul piano dell’intensità il Barcellona è sembrato arrivare a questa fase della stagione un po’ più spompato rispetto ad altre squadre d’Europa che, per scelta o per caso, si sono risparmiate in campionato (vale per il Real Madrid come per il Liverpool). A questo punto, difficilmente un contraccolpo psicologico di qualsiasi tipo potrà eventualmente far perdere al Barcellona il vantaggio accumulato in campionato nel corso dei mesi scorsi. Ha undici punti di vantaggio sul Real Madrid, da amministrare in sette giornate.

Tra le squadre d’Europa che hanno invece più efficientemente gestito il vantaggio di non dover disputare le coppe il Valencia si è dimostrata la migliore. Ha vinto otto partite nelle ultime nove giornate, tra cui le ultime cinque, e sta ostinatamente resistendo al terzo posto con un punto di vantaggio sul Real Madrid. Ha disputato il campionato con le tre squadre più forti della Liga, spesso davanti a due di loro, quando in molti lo ritenevano tuttalpiù in grado di giocarsi un posto per l’Europa League. Contro il Barcellona ha pareggiato 1-1 al Mestalla nel girone di andata, ma ha poi perso (1-0 al Camp Nou e 2-0 al Mestalla) in semifinale di Coppa del Re.

Nel Barcellona mancherà Rakitic, che si è operato per ridurre una frattura a una mano e non è stato convocato. È stato invece convocato Sergio Busquets, che Valverde confida di poter utilizzare anche in campionato. Ha saltato le ultime tre giornate a causa di una frattura al piede destro ma ha giocato in Champions contro la Roma sia all’andata che al ritorno, utilizzando antidolorifici.

Per come sta messo il Barcellona in questo momento della stagione e per come invece ci è arrivato il Valencia, questa partita al Camp Nou non si presentava così equilibrata da anni.

Le probabili formazioni

BARCELLONA (4-4-2): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Busquets, Paulinho, Iniesta, Coutinho; Messi, Luis Suarez.
VALENCIA (4-4-2): Neto; Vezo, Gabriel Paulista, Garay, Gayá; Kondogbia, Parejo, Soler, Guedes; Rodrigo Moreno, Zaza.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 3,5 (1.80, Goldbet)
X2 (3.75, Betfair)